Cosa Vedere a Roma in 2 giorni: itinerario (con mappa)

Cosa vedere a Roma in 2 giorni

Se ti stai chiedendo cosa vedere a Roma in 2 giorni, devi sapere che il tempo a tua disposizione non sarà moltissimo per visitare la Città Eterna. La bella notizia, però, è che seguendo i consigli e gli itinerari giorno per giorno che troverai in questa pagina, potrai visitare le attrazioni simbolo di Roma, godere della vista panoramica più bella sulla città e trascorrere del tempo in uno dei quartieri più piacevoli, cercando le migliori osterie in cui mangiare dei tonnarelli cacio e pepe o alla carbonara. Se questo è proprio quello che stavi cercando, continua a leggere per scoprire cosa vedere a Roma in 2 giorni e salvare la mappa dell'itinerario a piedi.

Cosa vedere a Roma in 2 giorni: indice

  • Giorno 1: itinerario a Roma Antica, Gianicolo e Trastevere
  • ...
  • Giorno 2: centro storico di Roma e Vaticano
  • FAQ - Domande con Risposte
  • Giorno 1: itinerario a Roma Antica, Gianicolo e Trastevere

    In questo primo giorno di itinerario potrai concentrarti sulle attrazioni della Roma Antica, visitando il Colosseo, il colle Palatino (dove la leggenda vuole che sia stata fondata la città) e la zona dei Fori Romani. Dopodiché ti suggerirò il miglior punto panoramico su Roma e ti darò dei consigli su un quartiere in cui trascorrere la sera. Ecco la mappa di questo primo giorno (troverai i link per aprirla alla fine dell’articolo):

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: anche se potrai raggiungere la maggior parte delle attrazioni a piedi, alcuni spostamenti potranno essere fatti con i mezzi pubblici per ottimizzare i tempi. Acquista la tessera dei trasporti ATAC della durata o nella modalità più conveniente per il tuo viaggio a Roma, oppure valuta di acquistare il Roma Pass (con trasporti inclusi).

    1 - Altare della Patria (o Vittoriano)

    Inizia il tuo itinerario nei pressi di Piazza Venezia. Qui vedrai un grande monumento in marmo bianco, al cui centro si trova una statua in bronzo con rappresentato un uomo a cavallo: si tratta di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia al quale l’intero complesso è dedicato. Salendo le scalinate e superata la statua, arriverai sulla prima terrazza. Raggiungi la parte che si affaccia sul Colosseo e guardalo spuntare tra gli alberi di Via dei Fori Imperiali. Se vuoi godere di una vista ancora migliore, potrai raggiungere la Terrazza delle Quadrighe, la più alta del Vittoriano, per avere uno scorcio più ampio sul Foro Romano e la città in generale. La salita avviene con l’ascensore ed ha un costo di € 15 – biglietti qui.

    Vista dall'Altare della Patria

    2 - Campidoglio e Terrazza sul Foro: una cosa da vedere a Roma in 2 giorni

    Raggiungi poi il colle del Campidoglio attraverso la Cordonata Capitolina, la scala che ti condurrà nella piazza che ha progettato Michelangelo. Ai lati della piazza del Campidoglio si trovano i Musei Capitolini, considerati il primo museo pubblico al mondo, che ospitano statue romane, greche ed egizie e dipinti. Fai una tappa alla Terrazza sul Foro (indicazioni qui) per avere una vista sensazionale sul Foro Romano, ossia il centro politico, amministrativo, commerciale e sociale dell’Antica Roma (potrai visitarlo acquistando i biglietti per il sito archeologico del Colosseo, ma ne parleremo nei prossimi paragrafi).

    Foro Romano una cosa da vedere a Roma in 3 giorni

    3 - Lupa Capitolina e Via dei Fori Imperiali

    Fai ritorno alla Piazza del Campidoglio in direzione di Via dei Fori Imperiali. Presta attenzione però ad una colonna sulla destra poco dopo Piazza del Campidoglio: sulla sua cima è posizionata una statua in bronzo con rappresentata la lupa che allatta i due bambini Romolo e Remo, come narra la leggenda sulla fondazione di Roma. All’interno dei Musei Capitolini si trova la versione originale. 

    Curiosità: anche se secondo la leggenda Romolo e Remo sono stati allattati da una vera lupa, le teorie più plausibili sostengono che i due bambini siano stati trovati dal pastore Faustolo e allattati da sua moglie Acca Larenzia. Questa donna veniva chiamata “lupa” per il suo passato da prostituta, perché “lupa” era un termine che veniva utilizzato dai romani per identificare le donne che svolgevano questo lavoro.

    Via dei Fori Imperiali una cosa da vedere a Roma in 2 giorni

    4 - Colosseo, colle Palatino e Foro Romano

    Una cosa da vedere a Roma in 2 giorni (soprattutto se sarà la tua prima volta in città), è senza ombra di dubbio il sito archeologico del Colosseo, che racchiude il Colosseo stesso, il Foro Romano e il Colle Palatino dove la leggenda narra sia stata fondata Roma da Romolo. Camminando lungo Via dei Fori Imperiali potrai costeggiare il Foro Romano e vedere il Colosseo di fronte a te farsi sempre più vicino. Una volta nei pressi di questo grande anfiteatro simbolo di Roma, concediti una passeggiata nella zona esterna, per iniziare a percepirne la grandezza. Qui si trova anche l’Arco di Costantino.

    Per visitare il Colosseo dall’interno, visitare il Foro Romano e il Colle Palatino, è necessario acquistare il biglietto che li include tutti e tre sul sito ufficiale. Ti suggerisco di acquistare il biglietto online perché metterti in fila alle biglietterie nella zona del Colosseo, ti farebbe sprecare troppo tempo dato che ne avrai poco per scoprire la città. Se non avessi trovato i biglietti online, il mio consiglio è quindi quello di valutare di partecipare ad una visita guidata in italiano, con biglietto incluso nel prezzo, così da evitare le file e farti accompagnare da una guida che arricchisca la visita di curiosità e aneddoti. Ci sono davvero molte realtà che si occupano di visite guidate, ma attualmente la più conveniente è questa visita con incluso il Colosseo, il Foro Romano e il Colle Palatino.

    Cosa vedere a Roma in 4 giorni- il Colosseo

    Approfondisci nella guida dedicata alla visita del Colosseo se vuoi saperne di più.

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: a Roma troverai molto spesso, anche nei dintorni del Colosseo, dei distributori di acqua potabile o delle tipiche fontanelle (chiamate nasoni) dalle quali prendere gratuitamente acqua fresca. Non dimenticare quindi di portare con te una borraccia, per evitare di acquistare bottiglie di plastica.

    5 - Belvedere del Gianicolo e quartiere di Trastevere

    Situato sulla sponda opposta del Tevere, si trova il quartiere di Trastevere. Grazie alla sua posizione, offre viste incredibili sul centro storico e la Roma antica. Per godere della miglior vista panoramica della città (secondo me), raggiungi il Belvedere del Gianicolo con i mezzi, per evitare la strada in salita ed ottimizzare i tempi. Da quassù potrai ammirare alcuni degli edifici che hai visto in questo primo giorno e iniziare a concepire la grandezza della Città Eterna. Ricorda che dal lato opposto della piazza, si trova un altro punto panoramico dal quale potrai scorgere la Cupola di San Pietro.  

    Raggiungi poi il centro del quartiere di Trastevere, dove troverai un’atmosfera rilassata oltre a molti ristoranti e osterie. Qui potrai visitare la Basilica di Santa Maria in Trastevere e trascorrere la serata passeggiando senza una meta. Se lo preferisci, puoi partecipare ad un tour del quartiere di Trastevere.

    Quartiere di Trastevere Roma

    Se non hai già scelto dove alloggiare, permettimi di darti un consiglio: avendo pochi giorni a disposizione la scelta migliore è quella di dormire nel centro storico (dove si trova anche Piazza di Spagna per intenderci). Però il costo delle sistemazioni in questa zona può essere abbastanza elevato se non prenotato con anticipo. Se stai prenotando con poco preavviso, collegati a questa pagina delle offerte e scopri le sistemazioni con tariffe scontate per le tue date. Dopodiché confronta la posizione dell’alloggio con la mappa che trovi all’interno dell’articolo dedicato a dove dormire a Roma e, se fosse qui, avrai trovato un alloggio in un’ottima posizione.

    Giorno 2: centro storico di Roma e Vaticano

    Tra le cose da vedere a Roma in 2 giorni, non potrei non includere una piacevole passeggiata nel centro storico che ti porterà a scoprire le piazze principali e le fontane più belle della città. Dopodiché potrai visitare la zona del Vaticano, dove si trova la maestosa Basilica di San Pietro. Ecco la mappa di questo secondo giorno:

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: un buon modo per ottimizzare le cose da vedere in questa giornata, è partecipare ad un free tour in italiano di un paio d’ore.

    1 - Campo de' Fiori e Piazza Navona

    Inizia la scoperta del centro storico di Roma da Campo de’ Fiori, una piazza in cui troverai un mercato all’aperto con bancarelle di generi alimentari di ogni tipo. Passeggia tra le vie del centro storico circondato dai palazzi, fino a raggiungere Piazza Navona. Al centro di questa grande piazza troverai la Fontana dei Quattro fiumi scolpita dal Bernini, che rappresenta i fiumi più importanti della terra, uno per continente (il Gange, il Rio della Plata, il Danubio e il Nilo). Ai lati della piazza troverai altre due fontane minori, oltre ad affascinanti palazzi, ristoranti e caffè. 

    Curiosità: prima di diventare una piazza, questo spazio era dedicato allo Stadio di Domiziano e poteva ospitare fino a 30.000 persone.

    2 - Pantheon: una cosa da vedere a Roma in 2 giorni

    Se vuoi vedere con i tuoi occhi la più grande cupola in muratura senza rinforzi che sia mai stata costruita, dovrai acquistare il biglietto per visitare il Pantheon al costo di € 5 (questo è il sito dedicato). Realizzato una prima volta nel 27 a.C. come tempio in onore di tutte le divinità, venne convertito poi nella basilica cristiana che possiamo vedere oggi: la Basilica di Santa Maria della Rotonda. L’esterno del Pantheon non rende la reale grandezza della cupola, ma una volta messo piede all’interno sarai ai piedi di una cupola dal diametro di 43 metri, con al centro l’oculus, attraverso il quale potrai vedere il cielo sopra il Pantheon. All’interno della basilica si trova la tomba di Raffaello.

    Se avessi un pò più di 2 giorni a disposizione, potrebbe essere interessante aggiungere qualche tappa che trovi in questo itinerario a Roma di 3 giorni.

    3 - Fontana di Trevi

    È una delle attrazioni simbolo della città e si trova nel cuore del centro storico. Ci arriverai naturalmente seguendo le indicazioni nei pressi del Pantheon. Questa grande fontana in travertino e marmo, risale al 1762. Le rappresentazioni in stile barocco raffigurano il Dio Oceano su un carro trainato da cavalli alati e tritoni. La cosa davvero incredibile è che ancora oggi l’acqua arriva alla fontana attraverso un antico acquedotto romano.

    Fontana di Trevi

    4 - Piazza di Spagna e Piazza del Popolo

    Raggiungi Piazza di Spagna da Via dei Condotti se vuoi passeggiare in una delle vie di alta moda più importanti della città. In Piazza di Spagna potrai vedere la fontana della Barcaccia e imboccare la scalinata di Spagna per arrivare alla Chiesa della Trinità dei Monti. Poco distante da qui si trova anche un’altra importantissima piazza: Piazza del Popolo. Al centro di questo spazio davvero grande si staglia l’obelisco egizio più antico di Roma. Ai lati, potrai invece vedere due basiliche gemelle e la Porta del Popolo. Il parco che si sviluppa sopra la piazza è Villa Borghese (raggiungi la terrazza del pincio poco distante per uno scorcio panoramico sulla città).

    Piazza di Spagna
    Piazza del Popolo

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se avessi più tempo a disposizione o volessi sostituire alcune delle attrazioni in questo itinerario, dai un’occhiata a questo articolo dedicato a cosa vedere a Roma in 4 giorni per prendere ispirazione.

    5 - Castel Sant’Angelo

    Raggiungi la sponda opposta del fiume Tevere attraversando il Ponte Sant’Angelo, per veder con i tuoi occhi le principali attrazioni della Città del Vaticano. La prima di queste sarà il Castel Sant’Angelo, un edificio costruito come mausoleo per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, ma che nel tempo ha assunto diverse funzioni, diventando residenza papale prima e prigione poi. Oggi è possibile visitarlo all’interno per vedere il museo delle armi e salire sulle terrazze. Puoi visitarlo in autonomia acquistando il biglietto di ingresso su questo sito, oppure partecipando ad una visita guidata con biglietto incluso.

    Castel Sant'Angelo

    Se avessi un pò meno di 2 giorni pieni per visitare la città, potrebbe interessarti dare un'occhiata a questo itinerario a Roma di un giorno.

    6 - Basilica di San Pietro e Cupola: una cosa da vedere a Roma in 2 giorni

    La Basilica di San Pietro è Patrimonio dell’Umanità UNESCO per la sua maestosità e bellezza, quindi è una cosa da non perdere durante il tuo weekend a Roma. Per visitare l’interno della basilica e (eventualmente) salire sulla cupola, dovrai metterti in fila in Piazza San Pietro. L’ingresso è gratuito e non è possibile prenotare, quindi armarsi di pazienza è l’unico modo per entrare (ricorda di vestirti in modo adeguato). All’interno potrai vedere la sfarzosità di questo edificio, oltre a importanti opere come la Pietà di Michelangelo. Dalla basilica potrai anche scorgere la Cupola di San Pietro, ma data la sua altezza, solo raggiungendola potrai coglierne appieno la bellezza (pensa che le dimensioni di questa cupola sono di poco inferiori rispetto a quella del Pantheon). 

    Per salire sulla cupola e godere della vista su Piazza San Pietro, dovrai acquistare un biglietto in loco (la biglietteria si trova vicino all’ingresso della basilica). Il costo del biglietto per salire a piedi i 551 scalini è di € 8. Ma se sceglierai di prendere l’ascensore evitando i primi 200 scalini circa, il costo sarà di € 10. Da qui dovrai comunque percorrere i restanti 333 scalini – sempre più ripidi e stretti. Salendo sulla cupola potrai vedere da vicino i mosaici che la decorano e uscire sulla terrazza panoramica esterna per godere della miglior vista su Piazza San Pietro e la città a perdita d’occhio.

    Basilica di San Pietro Roma

    Se avrai tempo, raggiungi poi il quartiere di Testaccio per cena, perché qui potrai trovare l’autentica cucina romana verace. Se vuoi concederti invece ancora una passeggiata per la città e vederla illuminata di sera, partecipa ad un tour serale di Roma.

    FAQ - Domande con Risposte

    1 – Cosa vedere a Roma in 2 giorni?

    In un weekend a Roma riuscirai a vedere alcune delle attrazioni principali della Roma Antica (dove si trova il Colosseo), del centro storico (dove si trova Piazza di Spagna) e della Città del Vaticano e ammirare la città dal punto panoramico più bello: il Belvedere del Gianicolo.

    2 – Dove alloggiare a Roma per un weekend? 

    Avendo solo un paio di giorni a disposizione per visitare la città, ti suggerisco di dormire a Roma nel centro storico, per essere vicino alle principali attrazioni. Per trovare le sistemazioni al miglior prezzo, ti suggerisco di prenotare con anticipo ed avviare la ricerca da questa pagina delle offerte. Se cerchi maggiori informazioni, approfondisci nell’articolo dedicato a dove alloggiare a Roma (con consigli e mappa).

    3 – Come spostarsi a Roma?

    Puoi spostarti a Roma in bus, tram, metro e a piedi. I mezzi pubblici sono assolutamente indispensabili per gli spostamenti più lunghi, soprattutto per raggiungere il centro se il tuo alloggio sarà distante (in una qualsiasi fermata della metro potrai acquistare la tessera dei trasporti ATAC della durata più conveniente per te). Una volta raggiunta la zona che vuoi visitare, potrai invece spostarti a piedi.

    Spero che questo articolo ti sia stato concretamente d’aiuto per scoprire cosa vedere a Roma in 2 giorni e organizzare il tuo weekend nel modo migliore per te. Come promesso, ecco l’itinerario del giorno 1 e giorno 2 da aprire comodamente su Google Maps e modificare a tuo piacimento. Se avessi qualche dubbio o domanda lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi la Città Eterna!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Organizza la tua visita a Roma in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Roma qui (da € 18).

    Scegli dove dormire a Roma tra le zone migliori (da € 59).

    Scopri cosa vedere a Roma in 3 giorni o dai un'occhiata a questo itinerario di 4 giorni a Roma.

    Ricevi dei consigli per visitare il Colosseo.

    Acquista il Roma Pass – se ti conviene (da € 33).

    Scopri i migliori free tour e visite guidate della città.

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *