Cosa Vedere a Roma in 4 giorni: itinerario (con mappa)

Cosa vedere a Roma in 4 giorni

Se cerchi cosa vedere a Roma in 4 giorni, questo articolo ti aiuterà a pianificare il tuo viaggio. Nei prossimi paragrafi, infatti, scoprirai tutte le attrazioni da visitare giorno per giorno, troverai le mappe da aprire comodamente su Google Maps da sfruttare in città e modificare a tuo piacimento, oltre ai consigli per vivere al meglio la capitale d’Italia che straborda delle testimonianze del passato, non a caso chiamata la “Città Eterna”. Ti suggerirò anche il luogo più bello (secondo me) per godere della vita sulla città e ti darò un rapidissimo consiglio per risparmiare sull’alloggio. Iniziamo!

Cosa vedere a Roma in 4 giorni: indice

  • Giorno 1: itinerario di cosa vedere a Roma
  • ...
  • Giorno 2: cosa vedere a Roma in 4 giorni
  • Giorno 3: itinerario di cosa vedere a Roma in 4 giorni
  • Giorno 4: itinerario a Roma di 4 giorni
  • Giorno 1: itinerario di cosa vedere a Roma

    In questo primo giorno in città, ti suggerisco di seguire un itinerario che ti accompagni pian piano a scoprire la zona della Roma Antica, ossia quella in cui si trovano il Colosseo, il Foro Romano e il Colle Palatino (luogo in cui la leggenda vuole che sia stata fondata Roma), che potrai poi visitare all’interno.

    Ecco la mappa con l’itinerario a piedi della giornata:

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: Roma è una città davvero grande, per questo è essenziale acquistare un abbonamento dei trasporti pubblici. Puoi optare per la tessera ATAC della durata più conveniente per il tuo viaggio, che ti darà diritto all’uso gratuito dei bus, tram e metro. Potrai acquistarla nelle biglietterie automatiche ATAC situate nei pressi delle fermate della metro.

    1 - Basilica Papale di Santa Maria Maggiore

    Inizia il tuo itinerario a Roma di 4 giorni dal Rione Monti, il quartiere che si sviluppa tra la stazione di Roma Termini e il Colosseo. Qui si trova una bellissima chiesa, la Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, la cui visita è gratuita. All’interno potrai ammirare i soffitti dorati e le colonne, oltre alla cupola in mosaico dorato. Raggiungi poi Piazza della Repubblica e imbocca Via Nazionale: camminando lungo questa via potrai scorgere in lontananza l’Altare della Patria.

    Se vuoi scoprire la città con più calma, puoi dare un'occhiata a questo itinerario dedicato a cosa vedere a Roma in 3 giorni.

    2 - Altare della Patria (o Vittoriano)

    Imbocca le scalinate dell’Altare della Patria, il grande complesso in marmo bianco al cui centro si trova il Monumento a Vittorio Emanuele II, il primo Re d’Italia a cui è dedicato questo imponente edificio. Vale la pena raggiungere le terrazze dell’Altare della Patria perché da qui si gode di una bella vista su Roma Antica: sali sulla prima terrazza e raggiungi il lato affacciato sul Colosseo per godere della vista gratuitamente, oppure prendi l’ascensore di vetro che ti porterà alla terrazza più in alto per godere di una vista ancora migliore e più ampia (biglietti disponibili sul sito ufficiale da € 15).

    Vista dall'Altare della Patria

    3 - Campidoglio e Terrazza sul Foro

    Imbocca la Cordonata Capitolina, una scalinata che ti porterà sul colle del Campidoglio, dove si trovano anche i Musei Capitolini. Raggiungi la Terrazza sul Foro (indicazioni qui), dalla quale potrai godere di una delle viste più belle sull’ampia zona dei cosiddetti Fori Romani e il Colosseo in lontananza, che ti darà una panoramica ravvicinata della zona della Roma Antica. Devi sapere che i Fori Romani fanno parte dell’area archeologica del Colosseo e al tempo degli antichi romani costituivano il centro politico, amministrativo, religioso e commerciale.

    Cosa vedere a Roma in 4 giorni

    4 - Colosseo, Colle Palatino e Foro Romano

    Dopo aver visto due dei più bei punti panoramici sul Colosseo e l’area archeologica intorno, è giunto il momento di vedere più da vicino l’attrazione simbolo di Roma. Imbocca quindi Via Fori Imperiali, che ti porterà proprio fuori dal Colosseo. Ammiralo dall’esterno, concediti una passeggiata attorno alle sue mura, osserva il cielo tra le arcate e le pareti in travertino di Tivoli. Per visitare l’interno puoi acquistare il biglietto nominativo sul sito ufficiale, che include anche l’ingresso al Colle Palatino e al Foro Romano, al costo di € 18. Dopo aver visitato l’interno del Colosseo, prosegui la visita raggiungendo il Colle Palatino, dove la leggenda vuole che sia stata fondata Roma e passeggia tra i resti del Foro Romano, il centro amministrativo, politico, religioso e commerciale dell’antica Roma (l’ingresso migliore di queste due attrazioni si trova lungo via Sacra). 

    ⚠️ Ricorda che per visitare il Colosseo (sopratutto in alcuni periodi dell'anno) dovrai acquistare i biglietti con anticipo. Se non ci fosse disponibilità per le tue date, l’unica soluzione se vuoi evitare di metterti in fila in biglietteria, è quella di partecipare ad una visita guidata come questa, che includa anche i biglietti del Colosseo, Foro Romano e Palatino. Partecipare ad una visita guidata è anche un ottimo modo per scoprire curiosità ed aneddoti. Ad esempio: sapevi che il Colosseo è stato costruito in soli 8 anni?

    Cosa vedere a Roma in 4 giorni- il Colosseo

    Potrebbe interessarti ricevere dei consigli per visitare il Colosseo.

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: trovare un alloggio con un prezzo accessibile a Roma se non si prenota con largo anticipo, può essere davvero una sfida. Per questo ti suggerisco di collegarti a questa pagina delle offerte e controllare le strutture con tariffe scontate per le tue date. Se fossero lontane dalle attrazioni principali, assicurati semplicemente che siano vicine ad una fermata della metro con la quale potrai spostarti comodamente. 

    Giorno 2: cosa vedere a Roma in 4 giorni

    In questo secondo giorno in città visiterai le attrazioni principali del centro storico, come la Fontana di Trevi, Piazza di Spagna e la grande cupola del Pantheon. Ti suggerirò poi il posto più panoramico (secondo me) in cui godere della vista su Roma al tramonto. 

    Ecco la mappa di questo secondo giorno, ma ricorda che potrai sfruttare i mezzi pubblici per gli spostamenti più lunghi:

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se preferisci visitare il centro storico in compagnia di una guida, partecipa a questo free tour di Roma di 2 ore circa (la prenotazione è gratuita!). Se non ci fosse disponibilità, opta invece per un tour privato della città.

    1 - Campo de' Fiori

    Il centro storico di Roma si visita molto bene a piedi. Inizia il tour da Campo De’ Fiori, una piazza dove di giorno troverai un mercato all’aperto. Quando questa piazza non era ancora una piazza, ma un “campo di fiori” (dal quale ne deriva il nome), veniva tristemente utilizzata per le esecuzioni pubbliche. 

    Campo de' Fiori

    2 - Piazza Navona

    Passeggia tra le vie circondate dagli alti palazzi per raggiungere Piazza Navona, che si sviluppa dove un tempo si trovava lo Stadio di Domiziano che poteva ospitare fino a 30.000 spettatori. Oggi la piazza è circondata da affascinanti palazzi e al centro si trova la fontana dei quattro fiumi scolpita dal Bernini, che rappresenta i 4 fiumi più importanti della Terra, uno per ogni continente: il Gange, il Nilo, il Danubio e il Rio della Plata. 

    Piazza Navona una cosa da vedere a Roma

    Se preferisci scoprire la città in compagnia di una guida, potrebbe esserti utile dare un'occhiata a questi free tour e visite guidate di Roma.

    3 - Pantheon: una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    Un tempio realizzato nel 27 a.C. in onore di tutte le divinità, ricostruito nel 124 d.C. dopo alcuni incendi e trasformato poi in una basilica cristiana. All’interno del Pantheon potrai ammirare la grande cupola in calcestruzzo dal diametro di 43 metri, la più grande cupola in muratura senza rinforzi del mondo, che ancora oggi, dopo 2000 anni, possiamo ammirare. Al centro della cupola si trova un’apertura circolare verso il cielo (l’oculus), dalla quale filtra la luce del sole ed entra la pioggia. All’interno del Pantheon si trova la tomba di Raffaello. Puoi visitarlo collegandoti a questo sito e acquistare i biglietti dopo la registrazione su museiitaliani.it al costo di € 5.

    Scopri anche dove alloggiare a Roma.

    4 - Fontana di Trevi

    Una volta di fronte alla Fontana di Trevi non potrai far altro che meravigliarti dalla bellezza di quest’opera. Inaugurata nel 1762 in stile barocco, questa fontana è dedicata al mare e raffigura il Dio Oceano su un carro trainato da cavalli alati e tritoni. La fontana è alimentata da un antico acquedotto romano.

    Fontana di Trevi

    5 - Piazza di Spagna

    Passeggiando nelle vie del centro storico di Roma, arriverai quasi naturalmente a Piazza di Spagna. Qui potrai vedere la Fontana della Barcaccia, con alle spalle la scalinata di Spagna e sulla cima la chiesa della Trinità dei Monti. Nelle immediate vicinanze di Piazza di Spagna si trova anche Via Condotti, famosa per i negozi di alta moda. 

    Piazza di Spagna

    6 - Piazza del Popolo

    Concludi la passeggiata nel centro storico di Roma raggiungendo Piazza del Popolo, al cui centro si trova l’obelisco più antico della città e la Porta del Popolo, posizionata sul lato nord e realizzata dal Bernini in onore della visita della regina Cristina di Svezia.

    Piazza del Popolo

    7 - Quartiere di Trastevere

    Raggiungi la sponda opposta del Tevere, dove si sviluppa il quartiere di Trastevere. Qui potrai visitare gratuitamente la Basilica di Santa Maria in Trastevere e goderti l’atmosfera rilassata di questa zona, molto frequentata soprattutto nel pomeriggio e sera, dove troverai locali e osterie in cui mangiare un ottimo piatto della cucina romana.

    Se preferisci farti accompagnare da una guida anche in questa zona della città, valuta di partecipare a questo tour del Trastevere e del ghetto ebraico.

    Quartiere di Trastevere Roma

    8 - Belvedere Gianicolo: una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    Prima del tramonto raggiungi il belvedere Gianicolo. Questo è (secondo me) il luogo migliore in cui godere della vista sulla Città Eterna e le attrazioni che avrai visitato fino a questo punto. Non dimenticare, però, che dal lato opposto potrai scorgere anche la Cupola di San Pietro. Ecco perché questo è uno dei punti panoramici più belli della città (e ti assicuro che anche se lo raggiungerai a piedi, la fatica sarà ampiamente ricompensata). Trascorri poi la serata nel quartiere di Trastevere.

    Belvedere Gianicolo
    Cupola di San Pietro dal Belvedere Gianicolo

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: a Roma troverai disseminate per la città delle fontane (chiamate Nasoni) o dei distributori di acqua potabile, anche all’interno del Colosseo ad esempio. Porta con te una borraccia ed evita di acquistare bottiglie di plastica.

    Giorno 3: itinerario di cosa vedere a Roma in 4 giorni

    In questo terzo giorno in città ti suggerisco di concentrarti sulla Città del Vaticano, dove potrai ammirare imponenti chiese, godere di viste panoramiche sulla città, visitare l’imponente collezione all’interno dei Musei Vaticani e il Castel Sant’Angelo, un tempo utilizzato come fortezza papale.

    Ecco la mappa con l’itinerario nella Città del Vaticano:

    Non ti preoccupare di salvare le mappe ora: alla fine dell’articolo troverai i link per aprirle comodamente su Google Maps e modificarle a tuo piacimento (così da poterle sfruttare mentre sarai a Roma).

    1 - Basilica di San Pietro e Cupola

    La Basilica di San Pietro è la più imponente e spettacolare chiesa di Roma, nonché uno dei più grandi edifici al mondo. Al suo interno sono custodite preziose opere, come la cupola e la Pietà di Michelangelo, ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Potrai visitare la Basilica gratuitamente e senza prenotazione, semplicemente mettendoti in fila in Piazza San Pietro. Per non dover aspettare troppo sotto il sole (soprattutto in estate), ti suggerisco di arrivare abbastanza presto. Dopo aver visitato la Basilica ed aver ammirato la Cupola dal basso, potrai decidere di intraprendere la salita per vederla più da vicino e ammirare la vista su Piazza San Pietro. Prima dell’ingresso nella Basilica troverai la biglietteria: il costo per salire sulla Cupola è di € 8 se percorrerai i 551 scalini a piedi, oppure € 10 per prendere l’ascensore ed evitare i primi 200 scalini circa, dovendone poi percorrere comunque altri 333, i più ripidi e stretti. Una volta raggiunta la parte interna della cupola, non dimenticare di guardare da vicino i meravigliosi mosaici lungo le pareti. L’ultima parte degli scalini è un po’ claustrofobica perché sale seguendo l’andamento curvo della cupola.  Ma una volta sulla terrazza esterna potrai ammirare la piazza di San Pietro, Castel Sant’Angelo, i giardini vaticani ed avere una panoramica sulla città. Le dimensioni della Cupola sono di poco inferiori a quelle del Pantheon, che sono rispettivamente 41,50 e 43 metri di diametro. Su questo sito trovi i prezzi sempre aggiornati e gli orari.
    Basilica di San Pietro Roma

    2 - Musei Vaticani

    Una cosa da vedere a Roma in 4 giorni sono senza ombra di dubbio i Musei Vaticani. All’interno di questo museo che si estende su una superficie di oltre 40.000 mq, potrai vedere le collezioni raccolte nel corso degli anni dai vari papi. Qui si trovano una sezione egizia, sezioni con sculture di varie epoche, la galleria degli arazzi, quella delle mappe geografiche e intere stanze dipinte da artisti come Raffaello. Anche la Cappella Sistina, la cui volta superiore è stata dipinta da Michelangelo, mentre le pareti da altri artisti come Botticelli, si trova all’interno dei Musei Vaticani.  Puoi visitare i Musei Vaticani acquistare il biglietto su questo sito, o se preferisci visitarlo insieme ad una guida, partecipa a questo tour guidato in italiano con inclusa anche la Basilica di San Pietro.
    Musei Vaticani Roma

    3 - Castel Sant’Angelo

    Poco distante dalla Piazza di San Pietro si trova Castel Sant’Angelo, realizzato come mausoleo per l'imperatore Adriano e la sua famiglia. Nel tempo venne utilizzato come residenza papale e prigione, mentre oggi è un museo che custodisce dipinti e armi antiche e moderne e cimeli di guerra. Il castello è visitabile acquistando il biglietto online al costo di € 14, oppure partecipando ad una visita guidata (con biglietto di ingresso incluso).
    Castel Sant'Angelo

    In serata puoi valutare di partecipare ad un Free Tour serale dei miti e delle leggende di Roma.

    Giorno 4: itinerario a Roma di 4 giorni

    In questo quarto ed (ahimè) ultimo giorno in città scoprirai il parco più famoso di Roma e il museo al suo interno, visiterai i resti di antiche terme romane, vedrai con i tuoi occhi l’autentica bocca della verità e scoprirai un posto unico, in cui poter osservare la Cupola di San Pietro dal buco di una serratura. 

    Ecco la mappa dell’itinerario:

    1 - Villa Borghese e Galleria Borghese

    Inizia la giornata dal parco di Villa Borghese, situato sopra Piazza del Popolo e raggiungi la terrazza del Pincio per avere una vista panoramica fino alla Cupola di San Pietro. Guarda il funzionamento dell’orologio ad acqua lì vicino e passeggia fino a raggiungere la Galleria Borghese. All’interno del museo potrai ammirare sculture e dipinti di Caravaggio, Raffaello, Tiziano, Correggio, Bernini e Canova e mosaici antichi. I biglietti sono disponibili sul sito ufficiale al costo di circa € 15.
    Galleria Borghese una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    2 - Terme di Caracalla: una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    Con il trasporto pubblico raggiungi le Terme di Caracalla, dove potrai visitare i resti di un vasto complesso termale romano. Anche se si tratta di resti, passeggiare tra queste mura fa comprendere l’imponenza dell’edificio che poteva ospitare fino a 6000 persone. All’interno si trovano alcune pavimentazioni in mosaico e delle colonne decorate. Il costo del biglietto è di circa € 14, che può variare in presenza di mostre (qui puoi acquistare i biglietti e scoprire i prezzi sempre aggiornati).

    Terme di Caracalla una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    3 - Circo Massimo

    È rimasto ormai poco del Circo Massimo, il grande spazio all’aperto che un tempo custodiva un'arena in pietra e marmo, che poteva ospitare fino a 250.000 spettatori e dove si tenevano le gare di biga, ossia corse con carri trainati da due cavalli. Se vuoi arricchire la tua visita, partecipa ad un tour guidato delle Terme di Caracalla e del Circo Massimo (con biglietti inclusi).

    Circo Massimo

    4 - Bocca della Verità e Foro Boario

    Costeggiando il Circo Massimo, raggiungerai la Basilica di Santa Maria in Cosmedin dove si trova l’autentica bocca della verità. Potrai vederla da vicino e inserire la mano nella sua bocca, ma ricorda di non mentire 🙂 Potrai poi visitare la basilica, che custodisce affreschi antichi e il tetto con le travi in legno. Proprio di fronte alla chiesa si trovano il Foro Boario, un antico mercato di bestiame di epoca romana, e il Tempio di Portuno. 

    5 - Buco della serratura (vista panoramica sulla Cupola di San Pietro)

    Nelle vicinanze del giardino degli aranci, e più esattamente dove si trova l’ambasciata di Malta, c’è un portone (lo riconoscerai dalla fila davanti a lui). Guardando all’interno del buco della serratura potrai scorgere la Cupola di San Pietro, circondata da un viale alberato. 

    Raggiungi il vicino quartiere di Testaccio per cena, dove potrai mangiare la cucina romana autentica.

    Buco della serratura una cosa da vedere a Roma in 4 giorni

    Spero che questo articolo ti sia stato concretamente d’aiuto per scoprire cosa vedere a Roma in 4 giorni. Come promesso ecco l’itinerario del giorno 1, giorno 2, giorno 3 e giorno 4 da aprire su Google Maps e sfruttare come preferisci. Se avessi qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi la Città Eterna.

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.975 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Organizza la tua visita a Roma in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Roma qui (da € 18).

    Scegli dove dormire a Roma tra le zone migliori (da € 59).

    Scopri cosa vedere a Roma in 3 giorni o in un weekend.

    Ricevi dei consigli per visitare il Colosseo.

    Acquista il Roma Pass – se ti conviene (da € 33).

    Scopri i migliori free tour e visite guidate della città.

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *