Cimitero Monumentale di Milano: Consigli e Prezzi

Cimitero monumentale di Milano visite guidate

Se ti stai chiedendo come visitare il Cimitero Monumentale di Milano, con tutta probabilità è perché già sai che non si tratta di un semplice luogo di culto, bensì un museo a cielo aperto con un gran numero di opere d’arte funeraria di ogni genere e stile. Da grandi tombe scolpite nel pregiato marmo bianco, ad anfratti ricoperti di pregiato mosaico dorato e obelischi egizi, a persino riproduzioni di templi greci. Prima di addentrarci in questa breve guida su come visitare il Cimitero Monumentale di Milano autonomamente o attraverso una visita guidata (inclusa di prezzi ed orari), lascia che ti sveli un piccolo aneddoto: nella parte più bella del cimitero si trova il luogo di sepoltura di Alessandro Manzoni.

Visitare il Cimitero Monumentale di Milano: indice

  • Cimitero Monumentale di Milano
  • ...
  • Visitare il Cimitero Monumentale: consigli
  • Cosa vedere all’interno
  • FAQ - Domande con risposte

      Cimitero Monumentale di Milano

      Al suo interno si conserva la memoria della città e dei personaggi più importanti che l’hanno plasmata fin dal 1866 e la sua visita è un vero tuffo nella storia della città, ma anche dell’Italia intera. Qui sono sepolti i membri delle più importanti e facoltose famiglie milanesi e intendiamoci, questo non è certo un luogo di sepoltura per poveri! Potersi permettere un posto al monumentale non è cosa da tutti, tanto che soprattutto all’inizio della sua costruzione si diceva che per far parte dell’élite milanese bisognasse possedere un posto a La Scala, un banco al San Fedele e una tomba al Cimitero Monumentale.

      Cimitero monumentale Milano

      Visitare il Cimitero Monumentale: consigli

      Come ogni grande museo anche il cimitero monumentale e i suoi defunti, richiedono rispetto. Ma non sarà difficile mantenerlo: la calma e il bisbiglio che lo avvolge ti trasporteranno immediatamente in una realtà al confine tra il caos cittadino e la pace assoluta. Hai due modi differenti per visitarlo: con una guida o autonomamente. 

      Visitare il cimitero autonomamente

      Anche chi abita nei dintorni del Cimitero Monumentale e passa spesso per di qui, ammette che ogni volta scopra nuove cose: affascinanti tombe o addirittura intere aree. Se è vero che il consiglio migliore che si possa dare sia quello di vagare senza una meta, perdendosi nella grande zona all’aperto, questo potrebbe essere poco “produttivo”. Se quello che ti aspetti da questa visita è riuscire a vedere le tombe più imponenti e spettacolari, sappi che questo probabilmente non avverrà. Ma è anche questa la parte più affascinante della visita al Cimitero Monumentale: vagare senza una meta, perdendosi nei dettagli e ritrovarsi inaspettatamente davanti a luoghi di sepoltura di personaggi illustri.

      Se ti interessa dedicarti alla visita in questo modo, sappi che l’ingresso è gratuito e che dovrai considerare di trascorrere qui almeno una mattinata (a meno che la tua non voglia essere una semplice toccata e fuga). Se hai poco tempo a disposizione, la scelta più saggia è quella di affidarsi ad una guida locale che conosce questo luogo come le proprie tasche: la visita guidata durerà solo un’ora e mezza e al termine sarai soddisfatto di quello che sarai riuscito a scovare e gli aneddoti che avrai scoperto in così poco tempo.

      Visitare il cimitero monumentale autonomamente

      Visite guidate al Cimitero Monumentale di Milano

      In questo vero e proprio museo a cielo aperto, pace e arte coesistono in un’area di ben 250.000 m². I motivi per i quali scegliere una visita guidata è quantomeno un’opzione che dovresti prendere in considerazione, sono principalmente due: l’area così vasta da visitare e il fascino che solo una guida esperta è in grado di regalare. I dettagli che saprà darti arricchiranno la tua esperienza di aneddoti e fatti storici che ti aiuteranno a comprendere meglio l’importanza di questo cimitero monumentale. Inoltre scoprirai la storia delle più importanti famiglie milanesi qui sepolte e ammirerai le edicole (templi monumentali) più belle ed imponenti, tra cui l’incredibile Tempio della Fama.

      Puoi controllare la disponibilità per le tue date sulla pagina dedicata.

      Visita guidata al Cimitero monumentale di Milano
      Tomba di Antonio Bernocchi

      Se vuoi sapere cosa vedere a Milano in 2 giorni ti consiglio di iniziare proprio con la visita di questo monumento a cielo aperto. Potrebbe sembrare strano, ma lo reputo un ottimo punto di partenza per iniziare a scoprire la città, avvicinandosi alle attrazioni più famose con dolcezza e lasciando il tempo giusto per innamorartene. 

      Cosa vedere all’interno

      Il cimitero è suddiviso in 3 aree: quella centrale è dedicata ai cattolici, quella laterale destra agli israeliti e quella laterale sinistra agli acattolici. Il cimitero ha però anche un edificio inizialmente ideato per essere una chiesa, oggi il sito di sepoltura più “esclusivo”. Personalmente ho amato gli interni perché lo stile creato mi ha piacevolmente ricordato un’antica stazione ferroviaria e mi hanno rapito i soffitti stellati del Tempio della Fama dove è sepolto Alessandro Manzoni insieme ad altri personaggi illustri.

      Davanti ai monumenti più noti, perché appartenuti a famiglie importanti o perché realizzate da artisti di fama mondiale, vedrai una piccola colonnina in plastica che la identifica. Devi sapere che questi monumenti vengono chiamati “edicole”, ossia grandi opere architettoniche considerate una semplificazione delle cappelle di famiglia. Ecco quali sono le principali edicole e monumenti da vedere nella parte interna ed esterna del Cimitero Monumentale.

      Interni del Cimitero Monumentale di Milano

      1 - Il Tempio della Fama

      Il Tempio della Fama è l'edificio più spettacolare di tutta l'area e proprio al centro è sepolto Alessandro Manzoni e si trova proprio davanti all’ingresso principale. I soffitti stellati sono dipinti di un blu brillante e la luce filtra dalle finestre in ferro. Qui si trovano anche le spoglie di Carlo Cattaneo e alle pareti si trovano i nomi di altri cittadini illustri benemeriti.

      Tomba di Alessandro Manzoni

      2 - Le edicole nel Cimitero Monumentale

      Famiglie come Treccani, Campari e Bocconi hanno sepolto qui i loro membri, ma all’interno del cimitero troverai anche le spoglie di Alda Merini, Dario Fo, Salvatore Quasimodo, Carlo Cattaneo e molti altri. Sfoglia la galleria qui sotto per ammirare alcune delle opere di arte funeraria che troverai.

      Completata la scoperta del Cimitero Monumentale ti suggerisco di dedicarti anche (e soprattutto) alla visita del Duomo di Milano: leggi l’articolo dedicato per approfondire come raggiungere le terrazze e scoprire dove acquistare i biglietti saltafila.

      FAQ - Domande con risposte

      Quanto costa l’ingresso al cimitero di Milano?

      L’ingresso al Cimitero Monumentale di Milano è gratuito se lo visiterai autonomamente. Se opterai invece per una visita guidata, il costo sarà di circa 30€.

      Quanto dura la visita al suo interno?

      La visita fai da te all’interno del cimitero potrebbe durare almeno una mattinata intera: le cose da vedere sono molte e l’area piuttosto vasta. Per ottimizzare i tempi, la scelta più conveniente è quella di scegliere una visita con una guida esperta, che ti porterà a vedere i monumenti e luoghi di sepoltura più importanti in circa 1:30h.

      Quali sono gli orari di apertura?

      Il cimitero è aperto da martedì a domenica dalle 8:00 alle 18:00. Durante le festività la chiusura è anticipata alle 13:00. Il lunedì è chiuso.

      Qual è il modo migliore per visitarlo?

      Dire quale sia il modo migliore per visitare il cimitero monumentale di Milano potrebbe essere piuttosto difficile. Se quello che vuoi è scoprire veramente questo monumento a cielo aperto e vedere con i tuoi occhi alcuni dei luoghi di sepoltura più significativi, scegli una visita guidata. Se preferisci goderti l’atmosfera e vagare senza una meta precisa, varca il cancello di ingresso ed inizia a perderti nel suo parco e concludi la visita nella parte interna (nella cui cappella al centro si trova la tomba di Alessandro Manzoni). 

      Con questa breve guida spero di essere riuscita a darti le dritte giuste per scoprire il Cimitero Monumentale di Milano con una visita guidata o in completa autonomia. Se proseguirai la tua visita in città, assicurati di scoprire quale sia la zona migliore in cui dormire a Milano prima della partenza. Se invece dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia il tuo commento qui sotto e ti aiuterò volentieri a pianificare la tua visita. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

      Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

      Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

      Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post (tranquillo, non ti stalkerizzerò (😂) e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento)

      Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 339 iscritti.

      Manteniamo i tuoi dati privati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

      Vai di fretta?

      Organizza la tua visita a Milano in meno di 15 minuti!

      Cerca le migliori offerte di voli per Milano qui (da € 11).

      Scegli dove dormire a Milano tra le zone migliori (da € 21).

      Prenota un tour a piedi della città (da € 20).

      Acquista il biglietto saltafila per visitare il Duomo di Milano (da € 12).

      Salva l'itinerario di cosa vedere a Milano.

      Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

      Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

      0 commenti

      Lascia un Commento

      Vuoi partecipare alla discussione?
      Sentitevi liberi di contribuire!

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *