10 Cose (Spettacolari) da Vedere e fare in Algarve

Cosa vedere in Algarve nel sud del Portogallo

Se stai per raggiungere l’Algarve e ti sei chiesto quali sono le cose da vedere in questa zona del Portogallo, con tutta probabilità questo articolo ti aiuterà. La prima cosa che voglio che tu sappia fin da subito è che nell’estremo sud della regione, la costa, è caratterizzata da magnifiche scogliere color ocra, faraglioni e insenature nella roccia, spiagge più o meno grandi dalla sabbia dorata, ma anche parchi naturali e piccoli villaggi dalle case bianche dai bordi rigorosamente colorati. Nelle prossime righe ti porterò a scoprire l’Algarve, cosa vedere in questa regione, quale sia il periodo migliore in cui andare, come arrivarci ed i migliori alloggi in cui dormire. Che dici, sei pronto? Bene, mettiamoci subito all’opera!

Algarve cosa vedere: indice

  • Algarve (Portogallo): cosa vedere
  • ...

    Algarve (Portogallo): cosa vedere

    L'Algarve è perfetto per praticare (o imparare) surf, godersi meravigliosi trekking sulla cima delle scogliere, seguire le rotte dei delfini, salire a bordo di un kayak o paddle surf e andare in avanscoperta nelle grotte scavate dall’erosione. Ma quali sono, nel dettaglio le cose da vedere in Algarve? Ecco la mia selezione!

    1 - Cabo de São Vicente

    Cabo de São Vicente è l’estremità sud occidentale dell’Algarve, nonché del Portogallo, e proprio per questo motivo in grado di regalare magnifici panorami al tramonto. Il faro è posizionato sulla cima della scogliera è uno dei pochi in cui i visitatori possono varcare il suo cancello. All’interno potrai affacciarti al muretto e godere della vista sull’Oceano Atlantico a perdita d’occhio, ma anche rifocillarti e comprare qualche souvenir. Il punto di osservazione migliore è però sulla costa fuori dalle mura del faro.

    Itinerario in Portogallo del sud 10 giorni

    2 - Ponta da Piedade

    Ammetto che questo è stato uno dei luoghi che più ho preferito del mio itinerario di viaggio nel sud del Portogallo e, per questo, non avrei potuto non metterla nella lista delle cose da vedere in Algarve. È un promontorio con formazioni rocciose color ocra che spuntano dal mare a poca distanza da Lagos. La cosa davvero piacevole della zona di Ponta da Piedade è che si possono praticare numerose attività. Una volta raggiunto il faro “Farol da Ponta da Piedade Lagos” ed aver lasciato l’auto al grande parcheggio appena prima, sarà un piacere seguire i sentieri che si diramano sulla cima delle scogliere: da qui potrai ammirare la bellezza dei faraglioni dalle forme particolari (ce n’è una addirittura che sembra rappresentare il Titanic e l'iceberg che l’ha fatto affondare) e delle piccole calette di sabbia fine, appena sotto di te.

    Al mattino è piacevole passeggiare, ma quando le temperature iniziano a scaldarsi, è ancora più piacevole dirigersi in acqua: con un tour in kayak puoi entrare nelle grotte che la bassa marea lascia dietro di sé o concederti una crociera al tramonto per ammirare i faraglioni che si tingono di un arancione sempre più intenso. Porta con te una giacca leggera, perché quando il sole si avvicina all’orizzonte il clima si raffresca.

    3 - Praia do Camilo

    Anche se molto affollata in piena estate, questa spiaggia a poca distanza da Ponta da Piedade è un vero e proprio spettacolo. La (lunga) scalinata di 200 gradini di legno ti condurrà alla spiaggia, ma quando la bassa marea sarà in corso potrai anche attraversare la breve grotta che ti porterà alla piccola spiaggia affianco. A Praia do Camilo l’acqua è cristallina, la costa segnata da anni di erosione ed i faraglioni sbucano come preziosi diamanti dalle fresche acque dell’Oceano Atlantico. Questo luogo è particolarmente suggestivo durante la bassa stagione: in questo periodo dell’anno emana tutto il suo lato più selvaggio.

    Praia do Camilo Algarve

    4 - Sentiero delle Sette Valli Sospese

    Il Sentiero delle Sette Valli Sospese è uno dei migliori trekking dell’Algarve. Il punto di partenza è nei pressi della spiaggia di Centeanes e la destinazione finale è Praia da Marinha (o viceversa). Ad entrambi i punti di partenza potrai lasciare l’auto in un parcheggio apposito ed iniziare così la tua avventura di circa 6 km. Camminando sul sentiero di sabbia e sassi, potrai vedere anche resti fossili di conchiglie e godere della vista panoramica sui faraglioni e le “valli” dalla cima della costa. Il tragitto è ben segnalato da cartelli gialli e rossi, ma ricorda di non imboccare i sentieri segnalati con la “X”: significa che per di lì è meglio non andare (noterai molto presto che in alcuni tratti fuori dal percorso il sentiero è facilmente franoso). Il modo migliore per godersi questo trekking è dedicargli una giornata intera, soffermandosi di tanto in tanto a riposare nelle spiagge più belle raggiungibili dal sentiero (suggerisco in particolar modo la Praia do Carvalho, con una suggestiva scalinata intagliata nella roccia per raggiungerla).

    Consiglio le scarpe da trekking (ho visto gente con le infradito piuttosto in difficoltà) e di portare molta acqua, soprattutto se intraprenderai il cammino in piena estate. Se vuoi essere più tranquillo, utilizza l’app maps.me per essere certo di seguire il percorso giusto dato che è molto ben segnalato.

    5 - Grotta di Benagil

    Durante il tragitto delle 7 Valli Sospese, giungerai anche alla Praia de Benagil. Poco distante sul tragitto potrai vedere con i tuoi occhi il buco superiore della Grotta di Benagil, ma purtroppo non potrai entrarci se non via mare.

    Qualsiasi mezzo sceglierai per raggiungerla, il punto di partenza sarà la piccola Praia de Benagil. In pieno agosto è oggettivamente troppo turistica, ma nulla può sminuire il suo fascino. Assicurati semplicemente di scegliere (e prenotare) con il giusto anticipo con quale mezzo di trasporto entrare: il metodo più economico è il noleggio della tavola da paddle (costo 20 €), ma puoi anche partecipare ad un tour in kayak o avventurarti a bordo di un catamarano.

    Buco superiore grotta di Benagil

    6 - Albufeira

    Albufeira è la capitale turistica della regione, quindi sarebbe stato impossibile non metterla in questo elenco delle cose da vedere in Algarve. La sua posizione è centrale e piuttosto strategica per un viaggio nel sud del Portogallo, ma scegliere di soggiornare perennemente qui può essere comunque scomodo (il modo migliore per godersi la regione è con un viaggio on the road). Passeggiare per le vie della città vecchia è decisamente piacevole, ammirare la costa dorata con sopra le casette bianche da Praia dos Pescadores, ti toglie il fiato e passeggiare sul lungomare rapisce chiunque. Questa zona è, oltre che oggettivamente bella, il luogo ideale in cui concentrare qualche giorno di puro relax in Algarve, concedendosi un tour di Albufeira, scoprendo la sua costa tranquillamente a bordo di un kayak o noleggiando una moto d’acqua se sei alla ricerca di più adrenalina. Insomma, potrai trovare attività davvero per tutti i gusti!

    Algarve cosa vedere Albufeira

    Vuoi scoprire questa regione con un viaggio on the road? Dai una sbirciata a questo itinerario in Algarve per prendere ispirazione e pianificare il tuo!

    7 - Faro

    Anche se non reputo sia necessario spendere più giorni per la visita di Faro, considera che il capoluogo della regione è una cosa da vedere in Algarve. Il suo centro storico, la Cidade Velha, è il luogo ideale per una piacevole passeggiata. Una volta attraversata la cinta muraria al suo esterno, perditi nei vicoli ricoperti di ciottoli chiari, raggiungi la cattedrale e sali sulla cima della torre dell’orologio. Passeggiare all’esterno nel centro storico, invece, sarà un ottimo modo per scoprire la vita locale portoghese: essendo che la maggior parte dei turisti “snobba” la visita della cittadina, qui potrai trovare uno specchio autentico della quotidianità locale.

    Approfondisci se ti interessa: cosa vedere a Faro in un giorno.

    Cosa vedere a Faro Portogallo

    8 - Parque Natural de Ria Formosa

    Appena fuori dal centro abitato di Faro, si trova un parco paludoso e selvaggio, in cui la fauna è la protagonista indiscussa. Inserito nella lista delle 7 Meraviglie Naturali del Portogallo, il modo migliore per visitare le Parque Natural da Ria Formosa è con un tour in barca con partenza dal porto di Faro. Devi anche sapere che all’estremità del parco si trovano due spiagge sabbiose: Ilha de Faro e Ilha Deserta. La seconda è raggiungibile solo in barca (qui trovi un’escursione dedicata) e, per questo, decisamente selvaggia.

    Parco Naturale di Ria Formosa

    9 - Ammirare la costa dall’acqua

    Le coste del Portogallo sono in grado di regalare scorci incredibili, per questo, ammirare la costa dell’Algarve dall’acqua e non solo dalla terraferma, è una delle cose da fare tassativamente! Naviga le acque dell’Oceano Atlantico prenotando il tuo posto a bordo del catamarano in partenza da Lagos con questa escursione e lasciati incantare dal colore cristallino del mare, dalla scogliere dorate e dagli anfratti nella roccia erosa. Se preferisci un tour con partenza da Carvoeiro, partecipa a questo giro in barca. Sappi che se vorrai, le coste dell’Algarve sono anche uno dei luoghi migliori in cui provare ad avvistare i delfini in libertà. Anche se nessuno può assicurarti la riuscita al 100% del tour, con questa esperienza potrai combinare la visita ad alcune grotte marine all’interno delle scogliere e la possibilità di ammirare questi mammiferi.

    Ammira la costa dall’Algarve dall'acqua

    10 - I borghi dell’entroterra

    Durante un viaggio in Algarve con tutta probabilità ti imbatterai anche in piccoli borghi dell’entroterra, fatti di stretti vicoli di ciottoli, case bianche, gente che sbriga le proprie faccende e locali autentici. Se passerai nei dintorni di Lagos, ti suggerisco il piccolo villaggio di Barão de São João: anche se all’apparenza questi piccoli villaggi sembra che abbiano poco o nulla da offrire ai turisti, in realtà hanno davvero molto. Mostrano l’autenticità e la bellezza dei borghi dell’entroterra. Se hai tempo dedicati alla visita anche delle più famose Silves, una cittadina molto antica, nonché ex capitale del Portogallo, e Tavira, una cittadina moresca affascinante.

    Silves Portogallo

    Dove dormire in Algarve: gli alloggi più belli (e strategici)

    Il mio consiglio per riuscire a goderti appieno la bellezza dell’Algarve e le cose da vedere, è quello di organizzare un viaggio on the road spostandoti di tanto in tanto lungo la costa. Proprio per questo motivo, ti segnalo 3 alloggi in 3 zone strategiche in cui dovresti controllare la disponibilità:

    • Carvi Beach Hotel (Lagos): poco distante da Ponta da Piedade, questo hotel dotato di piscina, ristorante e terrazza è il luogo ideale per farsi coccolare godendo di meravigliosi scorci sulla costa dell’Algarve. Sono inoltre disponibili camere familiari.
    • Casa T'Isabel (Albufeira): questo appartamento con 2 camere da letto è in posizione centrale. Da qui il centro è raggiungibile in 5 minuti e, come se non bastasse, potrai godere di una bella vista panoramica sulla spiaggia cittadina distante solo 90 metri.
    • Azul Sul (Tavina): per concludere in bellezza il tuo viaggio in Algarve, valuta una struttura autentica e ben curata, nella cittadina di Tavira.
    Casa Albufeira dove dormire in Algarve

    Dove alloggiare per un soggiorno nell’entroterra dell’Algarve

    Se quello che cerchi da questo viaggio è più pace immerso nella natura, prendi in considerazione una di queste strutture:

    • Albergaria do Lageado (da € 65): situata nel villaggio termale di Caldas de Monchique è l'ideale se stai facendo un viaggio on the road e hai bisogno di un punto d'appoggio tra il nord e il sud dell'Algarve.
    • Wild Oasis (da € 78): un’oasi selvaggia, come dice il nome, circondata dalla natura e dalle querce di sughero. Qui potrai rilassarti nella sauna e nella piscina all’aperto.
    Wild Oasis

    Se sei alla ricerca dei migliori prezzi per le tue date per soggiornare in Algarve, dai un’occhiata alle offerte su questa pagina.

    Quando andare in Algarve

    Le estati sono calde, spesso torride, la primavera e l’autunno perfette per godersi il clima non troppo afoso e gli inverni miti. Ricorda che le sue coste si affacciano sulle fresche acque dell’Oceano Atlantico, per questo difficilmente potrai immaginarti una vacanza perennemente in ammollo. Scegliere quando andare in Algarve dipende dalle tue preferenze: in linea di massima il periodo è buono nei mesi da maggio a fine ottobre quando difficilmente potrebbero registrarsi delle precipitazioni, luglio ed agosto vedono le coste dell’Algarve riempirsi di turisti e le temperature raggiungono le massime annue (circa 30°C ma anche di più). In inverno le minime si aggirano attorno ai 10°C e qualche acquazzone può verificarsi.

    Qualunque sarà il periodo in cui sceglierai di andare in Algarve, dovrai fare i conti con il vento: se in estate può essere piacevole, in quanto va a smorzare la temperatura percepita, in inverno può decisamente rinfrescare il clima. Anche se stai per organizzare il tuo viaggio in piena estate, ricorda che quando uscirai la sera un maglioncino o una giacca leggera saranno d’obbligo.

    Itinerario in Portogallo Algarve 10 giorni

    Come arrivare nel sud del Portogallo

    • L’unico aeroporto dell’Algarve si trova a Faro: esistono vari collegamenti diretti con l’Italia che in meno di 3 ore ti faranno sbarcare in Algarve. Collegati a questo sito e dai una rapida occhiata alle migliori offerte per le tue date.
    • Auto: noleggiare l’auto è il modo migliore e più efficiente di godersi questa zona e andare in avanscoperta di aree poco battute dal turismo.
    • Treno: se il tuo viaggio non inizierà direttamente in Algarve, sappi che la zona è ben collegata anche da Lisbona (o altre zone del Portogallo). Ti basterà collegarti al sito delle ferrovie portoghesi, inserire la stazione di partenza e quella di arrivo ed acquistare i biglietti comodamente online.
    Algarve cosa vedere

    Con questo articolo sull’Algarve e le cose da vedere in questa regione del Portogallo, spero di essere riuscita a darti tutte le informazioni utili per organizzare al meglio la tua visita. Se avessi qualche dubbio o domanda, lascia il tuo commento sotto all’articolo e ti aiuterò con piacere. Goditi l’Algarve e a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.612 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *
    4 commenti
    1. grazia
      grazia dice:

      Buongiorno Eleonora. Grazie per le preziose informazioni. La volevo chiedere: la struttua AZUL SUL non é mai disponibile e il gestore, al quale ho scritto ,non mi risponde. Non mi appare neppure il calendario delle disponibilità. Ha qualche struttura simile da suggerirmi? Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Anche per quanto mi riguarda è una delle zone che ho amato di più del Portogallo. Grazie a te Andrea per seguire Sarà Perché Viaggio ed aver voluto lasciare un segno del tuo passaggio. A presto!

        Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *