Cosa Vedere a Faro in 1 Giorno: Itinerario a Piedi

Cosa vedere a Faro Portogallo

Anche se sono in pochi a chiedersi cosa vedere a Faro, perché spesso “usano” il suo aeroporto solo come porta di accesso per un viaggio in Algarve, posso dirti con sincerità che sarebbe poco sensato da parte tua non concederti del tempo per passeggiare tra i vicoli di questa cittadina. Devi sapere, infatti, che Faro è stata costruita dagli arabi sulle rovine di una città romana distrutta da un terribile terremoto e, per questo, così unica. Ecco perché ho pensato di proporti in questa guida un itinerario a piedi che potrai seguire comodamente in una giornata e poi, eventualmente, proseguire per il tuo viaggio nella regione sud del Portogallo, oppure utilizzarlo come tappa conclusiva di questo on the road.

Cose da Vedere a Faro (Portogallo): indice

  • Come raggiungere Faro
  • ...
  • 10 cose da vedere a Faro
  • Quanto restare e dove alloggiare a Faro

      Come raggiungere Faro

      Faro, oltre ad essere la capitale dell’Algarve, è l’unica città di questa regione in cui si trova l’aeroporto. Ecco in quanti modi puoi raggiungerla:

      • Aereo: quasi scontato, puoi atterrare direttamente all’aeroporto di Faro e raggiungere la città con il bus 16 oppure prenotando un transfer (scelta consigliata se sarete in un gruppo). Per scovare le migliori offerte di voli per le tue date, dai un’occhiata a questo sito di comparazione prezzi;
      • Treno (anche da Lisbona): utilizzando il sito delle ferrovie portoghesi, ecco che puoi scovare tutte le città che effettuano collegamenti con Faro. Da Lisbona, ad esempio, puoi raggiungerla in 4/5 ore al massimo, per un costo a partire da 11€ a tratta;
      • Auto: se utilizzerai Faro come base di partenza per un viaggio on the road in Algarve, la cosa più sensata che puoi fare è noleggiare l’auto direttamente in aeroporto cercando le migliori tariffe qui.
      Come raggiungere Faro

      10 cose da vedere a Faro

      Caratterizzata da un fascino ambiguo, decadente in un vicolo e con colori molto sgargianti in quello successivo, Faro non è una grande città o, per lo meno, le attrazioni che ti suggerisco di vedere si concentrano all’interno delle mura della città vecchia. Visitarla a piedi sarà molto piacevole, fermarsi in un locale con i tavoli all’aperto ti farà entrare nell’ottica della vita locale portoghese, quindi sì: scegliere di visitare Faro come prima tappa di un on the road in Portogallo potrebbe non essere un’idea per niente male. Per non rischiare di perderti i punti salienti della città, assicurati di riservare il tuo posto per la visita guidata di Faro (per i pochi euro del suo costo, ne vale decisamente la pena!), oppure dai un’occhiata al mio itinerario a piedi di 1 giorno prima di immergerti nella lettura delle 10 cose da vedere a Faro.

      1 - Igreja do Carmo e la Capela Dos Ossos

      La prima tappa di questo itinerario a piedi per Faro, è l’Igreja do Carmo e la cappella piuttosto macabra al suo interno (molto simile alla Capela Dos Ossos di Évora). Si trova alla fine di una bella piazza di ciottoli quadrati ed all’esterno incarna alla perfezione lo stile architettonico portoghese: bianca dalle rifiniture color ocra, preceduta da una piccola scalinata e dotata di due torri del campanile ai lati. Ma non soffermarti solo all’esterno: visita anche i suoi lussureggianti interni e raggiungi la Cappella delle Ossa al cui interno sono stati utilizzati gli scheletri di 1000 monaci per riempire le pareti ed il soffitto. Sì, è piuttosto inquietante, ma ha l’obiettivo di ricordarci quanto sia breve la vita sulla Terra.

      Igreja do Carmo Faro

      2 - Le mura

      Se dovessi avere con te l’auto, opta invece per fare in modo che le mura difensive della città vecchia, siano la tua prima tappa. A fianco di parte delle mura, troverai un grande parcheggio, il Parking Largo de São Francisco (qui le indicazioni su Google Maps). Una volta sceso dall’auto, non potrai non notare la grande cintura difensiva che proteggeva la città dagli attacchi esterni.

      Cosa vedere a Faro Le mura difensive

      3 - Arco do Repouso

      Per accedere alla parte vecchia della città dovrai attraversare uno degli archi: l’Arco do Repuoso. Appena varcata la soglia d’ingresso, ti renderai conto di come la conformazione delle vie, degli edifici e addirittura gli intonaci, cambino drasticamente rispetto alla parte esterna. Benvenuto nella Cidade Velha!

      Arco do Repouso

      4 - Città Vecchia (la Cidade Velha)

      Una delle prime cose da vedere a Faro, o meglio, percepire, è la sua tranquillità. Il modo migliore per farlo è concedendosi una piacevole passeggiata di prima mattina, o nel tardo pomeriggio, nei vicoli della città vecchia. Le case bianche e basse dai bordi colorati, i locali con i tavoli all’aperto, il pavimento in un lucidissimo ciottolato quadrato e le case ricoperte di piastrelle, rendono la parte vecchia della città dannatamente pittoresca.

      Città Vecchia la Cidade Velha di Faro

      5 - Cosa vedere a Faro: la Cattedrale Sé

      Durante il tragitto a piedi per la città vecchia, con tutta probabilità giungerai quasi naturalmente nei pressi della grande piazza principale. È proprio qui che si trova la Cattedrale di Faro. Danneggiata dal terremoto del 1755, ha poi acquisito un nuovo fascino grazie al mix di stili architettonici e culture che hanno provveduto alla sua ricostruzione. All’interno è anche possibile salire sulla cima della torre dell’orologio, per godere della vista sulle viuzze della città sottostanti.

      Cosa vedere a Faro la Cattedrale Sé

      6 - Arco da Vila

      Dopo una piacevole passeggiata all’insegna di scorci nascosti e poco conosciuti, potrai lasciare la città vecchia, attraversando l’altra porta di ingresso nella città. C’è sicuramente da ammettere che l’Arco da Vila è decisamente più bello, decorato ed affascinante dell’Arco do Repouso.

      Arco da Vila Faro Portogallo

      7 - Faro Marina

      Pochi passi dopo potrai raggiungere Faro Marina. Questo è il piccolo porto della cittadina, con la più fotografata scritta della città “Love Faro”. Proprio da qui partono le escursioni che ti porteranno a scoprire il Parco Naturale di Ria Formosa.

      Faro Marina

      8 - Parco Naturale di Ria Formosa

      Le Parque Natural da Ria Formosa è una delle sette meraviglie naturali del Portogallo, quindi anche solo per questo varrebbe la pena visitarlo. La realtà è che potrai restare piacevolmente meravigliato dalla bellezza della natura selvaggia ed incontaminata ricca di paludi, fauna locale e una pace quasi anomala. Il modo migliore per scoprire questo parco naturale è sicuramente navigandolo: a meno che tu non abbia una barchetta con te, ti suggerisco di non perdere tempo e riservare il tuo posto per il tour in barca di Ria Formosa per pochi euro.

      Parco Naturale di Ria Formosa

      9 - Spiagge di Faro: Ilha de Faro e Ilha Deserta

      All’estremità del parco naturale si trovano due isole sabbiose: l’Ilha de Faro e l’Ilha Deserta. Alla prima potresti anche arrivare in auto, ma la seconda è accessibile solo in barca (ecco spiegato il motivo per il quale viene chiamata anche Ilha Deserta!). È per questo che per scoprire la parte più selvaggia di Ria Formosa ti suggerisco di prenotare l’escursione alle isole di Deserta e Farol. Con questo tour ti muoverai in barca, ma avrai anche il tempo necessario per visitare le due isole e perderti nelle pittoresche stradine dell’Isola di Faro.

      Ilha Deserta Ria Formosa

      10 - Cosa fare a Faro: vedere i delfini

      Un’altra delle più belle attività che partono dal porto di Faro, è l’escursione per l’avvistamento dei delfini. Dopo essere saliti a bordo della barca ed aver attraversato il Parco Naturale di Ria Formosa, le acque dell’Oceano Atlantico potrebbero regalare emozioni davvero uniche. La guida andrà “a caccia” di cetacei: i delfini potrebbero avvicinarsi all’imbarcazione, ma potrebbe anche essere possibile ammirare altri esemplari, come ad esempio le balene. A prescindere dalla riuscita o meno dell’avvistamento, un tour di questo tipo è meraviglioso anche solo per gli spettacoli che la costa selvaggia dell'Algarve vista dal mare, sa regalare. Prenota l’escursione o scopri maggiori dettagli comodamente da qui.

      Quanto restare e dove alloggiare a Faro

      Un giorno è ottimo per limitarsi a scoprire il suo grazioso e tranquillo centro storico. 2 giorni a Faro sono sufficienti per scoprire sia la città, che i suoi dintorni (come le spiagge ed il Parco Naturale di Ria Formosa). Ma se deciderai di trascorrere qui almeno una notte, la scelta dell’alloggio dipenderà dalle tue esigenze di viaggio:

      • Vicino all'aeroporto se prenderai il volo il giorno successivo (o cerchi un luogo in cui trascorrere la notte al tuo arrivo). In questo caso dai un’occhiata alla disponibilità allo Sleep & Go (da € 40);
      • Nel cuore del centro storico, per visitare la città comodamente a piedi, verifica al Lemon Tree Stay (da € 69). Questo Bed & Breakfast è una buona soluzione anche per chi ha l’auto, perché si trova a poca distanza dai parcheggi pubblici.

      Con questa guida su cosa vedere a Faro, spero di essere riuscita a risolvere i tuoi dubbi e ad aiutarti concretamente ad organizzare al meglio la tua visita. Se avessi ancora delle perplessità o esigenze particolari, lascia il tuo commento sotto all’articolo e ti risponderò nel più breve tempo possibile. In questo modo aiuterai anche chi ha i tuoi stessi dubbi. A presto!

      Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

      Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

      Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post (tranquillo, non ti stalkerizzerò (😂) e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento)

      Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 339 iscritti.

      Manteniamo i tuoi dati privati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

      0 commenti

      Lascia un Commento

      Vuoi partecipare alla discussione?
      Sentitevi liberi di contribuire!

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *