Cosa vedere a Bergamo in Città Alta e Bassa

Cosa vedere a Bergamo
Se è vero che la Città Bassa incanta con i suoi scorci sulla città Alta, e la città Alta ammalia per le vedute panoramiche sulla città Bassa, allora scoprire cosa vedere a Bergamo in entrambe le zone e non concentrarsi solo su una, è davvero indispensabile. Anche se questa è una città che si visita senza troppo sforzo in un giorno, ti suggerisco di trascorrere almeno una notte per assimilare al massimo ciò che Bergamo ha da offrire ad ogni ora del giorno. Il mattino in Città Bassa non è lo stesso della Città Alta: goditi ogni angolo del capoluogo bergamasco in ogni stagione dell’anno; magari in primavera, quando gli alberi fioriti colorano il paesaggio, o in autunno, quando le vie si inebriano di profumo di caldarroste e addobbi natalizi. 

Cose da vedere a Bergamo in Città Alta e Bassa: indice

  • Cosa vedere a Bergamo in Città Bassa
  • ...

    Cosa vedere a Bergamo in Città Bassa

    Prima di avventurarti in questo itinerario, devi sapere che la parte bassa della città è quella di più recente costruzione: era infatti nella città Alta di Bergamo, rigorosamente di stampo medievale, che si sviluppava il centro cittadino, divenuto oggi centro storico. Nonostante la divisione, ti garantisco che le due aree sono ben collegate e sarà davvero piacevole iniziare questo itinerario proprio dalla città bassa e, pian piano, raggiungere la parte più alta (e panoramica) di Bergamo.

    Ecco le cose da vedere a Bergamo nella parte bassa:

    1 - Torre dei Caduti

    La Torre dei Caduti, uno dei simboli della Città Bassa, è il fulcro cittadino e proprio per questo sarà la base di partenza di questo itinerario. Alta 45 metri, è stata inaugurata da Mussolini nel 1924 in memoria dei caduti durante la guerra. Sulla cima è situata una campana e sulla parte finale delle pareti si trova un orologio. I palazzi che si sviluppano tutto attorno sono costituiti in pietra chiara, ma ciò che ti ammalierà di più sarà la vista di cui si gode su Bergamo Alta e gli edifici principali della Bassa.

    Torre ai Caduti Bergamo

    2 - Porta Nuova e Chiesa Prepositurale

    Imbocca il Sentierone, un elegante viale pedonale ricco di ristoranti e proseguì poi fino a Porta Nuova, un casello che sanciva l’ingresso in città. Mentre ti avvicinerai non potrai non notare la maestosa Chiesa Prepositurale di Santa Maria Immacolata delle Grazie, che però purtroppo non ho potuto visitare in quanto chiusa.

    Cosa vedere a Bergamo bassa Porta nuova
    Chiesa Prepositurale di Santa Maria Immacolata delle Grazie Bergamo

    3 - Monumento al Partigiano e via XX Settembre

    Fai ritorno in direzione Torre dei Caduti fino a giungere al Monumento al Partigiano. Da qui segui Piazza Giacomo Matteotti ed ammira il piacevole spazio verde sulla sinistra adornato da monumenti dedicati a Vittorio Emanuele e al Conte di Cavour. Prosegui dritto fino a giungere in Via XX Settembre, il luogo per eccellenza dello shopping a Bergamo.

    Cose da vedere a Bergamo città bassa

    4 - Cosa vedere a Bergamo: il punto panoramico

    Costeggia le mura venete e raggiungi il punto panoramico di Bergamo, a metà strada tra la città bassa e alta. Percorri la strada rialzata in ciottoli tondeggianti, fino a giungere di fronte a Porta San Giacomo che ti darà il benvenuto in Città Alta, un meraviglioso panorama sullo sfondo.

    Punto Panoramico Bergamo

    Mentre passeggiavo per Bergamo bassa avevo solo un chiodo fisso: ammirare la bellezza della Città Alta. Ed ecco che così, dopo un vicolo in salita ed una pausa per ammirare il panorama, sono stata attratta come una calamita dalla città Alta e l’ho raggiunta a piedi (quasi) senza accorgermene. Avendo in programma di godermi l’atmosfera e ammirare la città bassa anche illuminata di sera, ho scelto di soggiornare e La Torre House e continuare l’esplorazione della Città Alta anche il giorno successivo (scelta che consiglio anche a te).

    Bergamo Città Alta: cosa vedere a piedi

    La parte alta della città domina la bassa e regala viste incredibili su quest’ultima. Il centro storico è di stampo tipicamente medievale, le strade sono spesso stretti vicoli di ciottoli tondi, le mura difensive sono ancora ben visibili e le porte di ingresso alla città imponenti e decorate. La città alta è facilmente raggiungibile grazie alla funicolare che in soli 2 minuti ti porterà nel cuore del centro storico, ma anche a piedi, godendo di meravigliosi scorci durante la salita o in autobus. Visitala autonomamente seguendo l’itinerario suggerito qui sotto, oppure inizia l'esplorazione con un tour a piedi di 2,5 h con una guida locale.

    1 - Porta San Giacomo

    Dopo una salita non troppo faticosa (ma tieni a mente che il suolo è di ciottoli arrotondati, quindi poco consigliabile se hai un passeggino da spingere anche se spesso c’è un corridoio dalla superficie liscia a lato), resa piacevole dalle viste su Bergamo Bassa, farai ufficialmente ingresso in Città Alta dalla Porta di San Giacomo, una delle 4 porte delle mura venete. Questa è considerata la più bella, grazie anche alla possibilità di attraversarla solo a piedi e alle viste davvero mozzafiato che la strada rialzata regala sulla città e la pianura a perdita d’occhio.

    Punto Panoramico Bergamo porta di San Giacomo

    2 - Viale delle Mura

    Percorri Viale delle Mura, in concomitanza con il baluardo di San Giacomo, godi della vista anche da un piacevole spazio verde affacciato sulla città e poi attraversa nei pressi di Vicolo Bettami. Dopo un tragitto in salita su strada medievale non lungo, ti ritroverai davanti ad un edificio di culto. Imbocca poi il vicolo sulla destra e preparati a meravigliarti dagli scorci che regala sulla cupola del Duomo.

    Cosa vedere a Bergamo Alta il viale delle mura

    3 - Basilica di Santa Maria Maggiore e Cappella Colleoni

    Giunto in Piazza del Duomo, sulla sinistra scorgerai un edificio dalla facciata decorata e con due statue rappresentanti dei leoni rossi all’ingresso. Si tratta della Basilica di Santa Maria Maggiore che, per quanto affascinante all’esterno, merita senza dubbio una visita all’interno. Appena varcata la soglia non potrai far altro che restare con il naso all’insù ad ubriacarti di bellezza; gli affreschi e le decorazioni riempiono gli alti soffitti e alle pareti sono appesi enormi arazzi di una bellezza straordinaria.

    Cosa vedere a Bergamo Basilica di Santa Maria Maggiore
    Interni basilica Santa Maria Maggiore Città Alta

    Accanto alla Porta dei Leoni Rossi, si trova l’ingresso della Cappella Colleoni. La cappella, costruita per svolgere la funzione di mausoleo, è preceduta da un’inferriata scura, sulla quale è posta una piccola targa con 3 oggetti in rilievo. Si tratta dei 3 testicoli del condottiero Colleoni (affetto da poliorchidismo), rigorosamente da strofinare prima dell’ingresso: dicono porti fortuna!

    4 - Duomo di Bergamo (la Cattedrale di Sant’Alessandro)

    Perpendicolare alla Basilica di Santa Maria Maggiore, si trova un edificio dalla facciata in marmo bianco di Botticino: si tratta del Duomo di Bergamo. Oltre alla visita al suo interno in cui il bianco e l’oro la fanno da padrona, potresti anche valutare di visitare l’area archeologica (il cui ingresso è a fianco del duomo sotto il portico), per scoprire al meglio la storia della cattedrale ed ammirare con i tuoi occhi i cambiamenti che ha subito nel corso degli anni.

    Duomo di Bergamo Cattedrale di Sant’Alessandro

    5 - Piazza Vecchia e il Campanone: due cose da vedere a Bergamo Alta

    Posizionata a pochi passi di distanza da questi maestosi edifici di culto, si trova la Piazza Vecchia, il centro e punto di ritrovo della Città Alta. Al centro della piazza si trova la Fontana Contarini, realizzata nel 1780 e a fianco locali con tavoli all’aperto in cui rifocillarsi bevendo o mangiando qualcosa. Con un’altezza di quasi 53 metri, la Torre Civica (chiamata il Campanone) situata nella Piazza Vecchia, non passerà certo inosservata ai tuoi occhi. Si tratta di un alto campanile utilizzato in passato per sancire l’inizio del coprifuoco e la chiusura delle mura. Ancora oggi ogni sera alle 22 in punto, suona i 100 rintocchi come da tradizione (anche se ovviamente le mura cittadine non vengono più chiuse). La salita sulla Torre Civica avviene con un ascensore in vetro, al costo di 5€.

    Piazza Vecchia e il Campanone Bergamo Alta

    6 - Cosa vedere a Bergamo Alta: i vicoli del centro storico

    Terminata la visita della Piazza Vecchia e degli edifici che la adornano, imbocca via Bartolomeo Colleoni e lasciati cullare dal gusto delle boutique di abbigliamento e artigianato, o dai profumi che aleggiano nell’aria all’ora di pranzo o cena, perdendoti nell’atmosfera della Città Alta. Prosegui poi fino a Piazza della Cittadella e raggiungi La Marianna per prendere un gelato alla stracciatella: si vocifera che questo gusto sia stato inventato proprio qui!

    Centro storico di Bergamo

    7 - Castello di San Vigilio

    Nei pressi della pasticceria La Marianna si trova la porta di Sant’Alessandro. Attraversala per imboccare la strada che ti porterà fino al Castello di San Vigilio. La strada è ripida, ma il panorama di cui si gode sulla conformazione della Città Alta, ricompenserà ogni fatica. In alternativa, sappi che poco dopo la porta di Sant’Alessandro sulla destra, si trova la Funicolare di San Vigilio.

    Castello di San Vigilio Bergamo

    Un ultimo consiglio: quando sarai soddisfatto delle attrazioni viste, abbandona ogni mappa e percorso, perditi nei vicoli per imbatterti in scorci non previsti, lavatoi medievali, ma anche panorami inaspettati.

    Dove dormire a Bergamo

    Se stai cercando una sistemazione in cui alloggiare in città, ti suggerisco di concentrare la tua attenzione su Bergamo Alta. Questo è senza dubbio il luogo migliore in cui dormire a Bergamo. Ecco 3 sistemazione in cui dovresti assolutamente verificare la disponibilità:

    • La Torre House (da € 80): perfetto se cerchi una soluzione con un ottimo rapporto qualità prezzo, la Torre offre stanze matrimoniali e triple, a soli 150 metri dal centro cittadino;
    • Altana Home (da € 128): scegli un attico di Altana Home se quello che cerchi è un appartamento nel centro storico di Bergamo. È situato lungo la magnifica via Bartolomeo Colleoni, quindi perfetto per vivere la città alta sia di giorno che di sera;
    • Gombit Hotel (da € 230): se vuoi godere di tutte le comodità di un hotel nel cuore della Città Alta, questa è la struttura che fa al caso tuo. Si trova a soli 3 minuti a piedi da Piazza Vecchia.
    Cosa vedere a Bergamo

    Approfondisci nella guida dedicata alla zona e gli hotel consigliati per dormire a Bergamo.

    Le funicolari di Bergamo

    Piccola precisazione: durante questo itinerario ho preferito non utilizzare il sistema di funicolari di Bergamo per una semplice motivazione: era un weekend affollato, davanti alle funicolari c’era molta fila e onestamente mi allettava di più l’idea di godere degli scorci panoramici sulla città bassa mentre raggiungevo la città alta (e viceversa). In ogni caso, prendi in considerazione che anche in questo itinerario potrai sfruttare le pratiche funicolari:

    • La funicolare che collega la Città Bassa alla Città Alta che ti porterà in Città Alta in 2 minuti, evitando il dislivello di 85 m che dovresti altrimenti percorrere a piedi o con il bus;
    • La funicolare che collega la Città Alta al Colle di San Vigilio (dove si trova l’omonimo castello). 

    Il biglietto che ti suggerisco di acquistare è quello valido 24 h al costo di 3,50 € che può essere acquistato nella biglietteria della funicolare o tramite l’app ATB Mobile. Maggiori info sul sito ufficiale del sistema di trasporto.

    FAQ - Domande con Risposte

    1 - Cosa vedere a Bergamo in un giorno?

    Un giorno a Bergamo è sufficiente per un giro sia della città alta che bassa. Dopo aver raggiunto Piazza Vecchia ed aver visitato gli edifici limitrofi, imbocca Via Bartolomeo Colleoni, ammira i vicoli e vaga senza una meta precisa. Costeggia poi le mura venete della città che ti regaleranno magnifici scorci sulla città bassa e i panorami limitrofi. Fermati a dormire in Città Alta per godere al meglio dell’atmosfera e della bellezza di Bergamo. 

    2 - Cosa mangiare a Bergamo?

    La polenta, i casoncelli (ravioli ripieni di carne, conditi con il burro fuso), gli scarpinocc (simili ai casoncelli, ma con un ripieno magro), il gelato alla stracciatella rigorosamente a La Marianna e la polente e osei (nella versione dolce o salata). Per vivere appieno le esperienze culinarie di Bergamo, partecipa ad un tour gastronomico.

    3 - Dove parcheggiare a Bergamo?

    Ti sconsiglio di portare l’auto in Città Alta, bensì raggiungerla a piedi, con il bus o con la rapida funicolare (se non ci sarà troppa fila). Lascia l’auto in città bassa in uno dei parcheggi sotterranei come al Garage San Marco, comodo per raggiungere la funicolare, oppure cerca una soluzione gratuità nei pressi dello stadio.

    Con questo articolo spero di essere riuscita a trasmetterti tutte le informazioni necessarie per godere di un fantastico weekend a Bergamo, visitando sia la Città Bassa che la Città Alta. Se dovessi avere ancora qualche dubbio o avessi delle domande specifiche alle quali non ho risposto nei paragrafi, sentiti libero di lasciare il tuo commento qui sotto e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, goditi Bergamo e a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post (tranquillo, non ti stalkerizzerò (😂) e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento)

    Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 339 iscritti.

    Manteniamo i tuoi dati privati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi partecipare alla discussione?
    Sentitevi liberi di contribuire!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *