Sintra Cosa Vedere in 1 o 2 Giorni (con Mappa e Consigli)

Cosa vedere a Sintra Portogallo in uno o due giorni

Se è la tua prima volta in questa cittadina distante soli 30 km dalla capitale portoghese, devi assolutamente scoprire cosa vedere a Sintra. Lasciati incantare da giardini fatati, dai castelli colorati e dagli stretti vicoli di ciottoli. Spesso avvolta da una nebbiolina fine, questa può però scomparire da un momento all’altro, facendoti scorgere palazzi colorati che svettano dalla cima di colline verdissime, mura antiche che risalgono la montagna come enormi serpenti striscianti e alberi secolari maestosi. Tuffati in un mondo fiabesco scelto dagli aristocratici più noti del Portogallo come luogo in cui costruire la propria residenza estiva (ne è l’esempio lampante il Palazzo da Pena). Insomma, come avrai intuito abbiamo tanto da dire sulle cose da vedere a Sintra, quindi non perdiamoci troppo in chiacchiere, iniziamo!

Cosa vedere a Sintra: indice

  • Sintra: 6 cose da vedere in 1 o 2 giorni
  • ...

    Sintra: 6 cose da vedere in 1 o 2 giorni

    Anche se potresti essere sorpreso dall’avere solo 6 cose da vedere a Sintra, ti garantisco che non sono “solo” 6 cose. Si tratta di immensi palazzi e labirintici giardini che ti ruberanno almeno 2 giorni di visita camminando a passo svelto. Se non vuoi rischiare di prefissarti troppe tappe per una sola giornata, perché si sa, chi troppo vuole nulla ottiene, cerca di concentrarti su 2 o 3 attrazioni al giorno al massimo. Prendi la mappa che troverai tra poco come puramente indicativa della posizione delle attrazioni e concentrati sulla lettura del paragrafo dedicato per capire quale sia il mezzo più adatto per spostarti da una all'altra.

    P.S. Alla fine dell'articolo troverai anche il link della mappa che potrai modificare a tuo piacimento. 

    1 - Il centro

    Se hai almeno 2 giorni a disposizione una delle prime cose che ti consiglio di fare in città è partecipare ad un Free Walking Tour di Sintra di due ore e mezza circa con una guida locale. Questo è uno degli approcci che più amo nei confronti di una nuova destinazione, perché rende ancora più ricco di significato un luogo: farsi accompagnare nelle vie del centro storico da chi ama quegli stessi vicoli e ascoltare leggende che si tramandano da generazioni, è decisamente appassionante. Se trascorrerai poco tempo a Sintra, ti consiglio comunque di fare un giretto per il suo centro storico, anche di sera, quando potrai cenare in uno dei locali che troverai “nascosto” tra i vicoli.

    Free tour di Sintra

    2 - Quinta da Regaleira

    Seguendo a piedi la strada a senso unico partendo dal centro della cittadina, inizierai a scorgere anfratti nel muro ricoperto di muschio in cui sgorga acqua fresca, angoli dipinti eccentricamente con tante piccole fontanelle, un immenso bosco facente parte della villa e qualche frammento dell’edificio in roccia grigia che costituisce la Quinta da Regaleira, le cui pareti sono adornate di muschio che dona colore al piuttosto lugubre edificio esterno. Progettata da nientepopodimeno che dall’architetto italiano Luigi Manini, questa villa è stata commissionata dal magnate Antónia Carvalho Monteiro: dopo aver varcato l’ingresso principale (biglietto di ingresso online a 11 €), verrai catapultato in una realtà costituita da forme architettoniche gotiche, mosaici in vetro veneziano e figure mitologiche che riportano ai Templari. Potrai anche scendere sul fondo del pozzo a 30 metri di profondità, percorrendo una scala a spirale. 

    3 - Castelo dos Mouros

    Facendo ritorno al centro città troverai le indicazioni per un piacevolissimo sentiero (anche se in salita) che ti condurrà direttamente al Castello dei Mori. Raggiungi l’Igreja de Santa Maria e da qui troverai i cartelli con le indicazioni per il castello che ti porteranno ad affrontare, appunto, la ripida “Rampa do Castelo” (qui le indicazioni del punto di partenza). Dopo aver attraversato il sentiero ricoperto di ciottoli di pietra e circondato da alberi che filtrano i raggi solari, arriverai all’ingresso principale del castello (ti consiglio di evitare la fila acquistando i biglietti online qui): perditi tra le rovine e cammina sui resti delle mura difensive utilizzate ai tempi dell’occupazione del Portogallo. Percorrendo poi la ripida scalinata che porta al punto più alto del Castelo, potrai scorgere i colori del Palazzo da Pena, gli alberi secolari che lo circondano e godere di viste sulla cittadina.

    Castelo dos Mouros Sintra

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se cerchi una sistemazione in cui alloggiare a Sintra, dai un'occhiata all'Águamel Sintra, una boutique guest house in centro con un buon rapporto qualità-prezzo. Se invece cerchi alloggi a prezzi scontati per le tue date, avvia la ricerca da questa pagina delle offerte.

    4 - Il Palazzo / Castello da Pena (e i suoi giardini)

    Il coloratissimo ed eccentrico Palácio da Pena è stato inserito nell’elenco delle 7 Meraviglie del Portogallo, quindi, se stai cercando ancora di capire quali monumenti meritano una visita, questo è sicuramente uno di questi. Si giunge al palazzo attraversando parte dei giardini, si ammira la bellezza della vista sulla città dalla terrazza panoramica e poi si entra nella residenza estiva, ancora arredata, della famiglia reale portoghese. Ti suggerisco di acquistare online i biglietti per il Palácio da Pena a 14 € (incluso sia il parco che il palazzo): questo ti farà saltare la coda alla biglietteria senza dover pagare alcun sovrapprezzo. Preparati all'eventualità di dover aspettare in fila per visitare gli interni del palazzo.

    Dove parcheggiare al Palazzo da Pena Sintra

    5 - Cosa vedere a Sintra: il Palacio Nacional

    Durante la tua visita nel centro cittadino, non potrai non notare una struttura dalle pareti bianche, i bordi colorati di ocra e dai camini a forma conica che sbucano dal tetto: questo è il Palazzo Nazionale di Sintra ed è visitabile. All’interno le varie aree del palazzo sono collegate da lunghi corridoi, gallerie, cortili arabeggianti e scale. Acquista online i biglietti per il Palazzo Nazionale e i suoi giardini per non sprecare tempo (ti suggerisco di visitarlo se avrai almeno 2 giorni da trascorrere a Sintra).

    Cosa vedere a Sintra il Palazzo Nazionale

    6 - Palazzo (e parco) di Monserrate

    Anche se il nome può vagamente ricordare il Monastero di Montserrat di Barcellona, ti tranquillizzo subito: siamo ancora a Sintra, ma ci siamo spostati un po' rispetto alle attrazioni più famose della città. Ebbene sì, se hai più giorni a disposizione e vuoi visitare un luogo fuori dagli itinerari più battuti, il Parco ed il Palazzo di Monserrate potrebbe essere ciò che fa al caso tuo. Il parco si trova al centro di una distesa alberosa, raggiungibile con un’ora di cammino da Quinta da Regaleira. Oltre all’edificio che è un piacere visitare grazie allo stile arabo che incarna, anche il parco è decisamente degno di nota: qui troverai piante esotiche e alberi che arrivano da ogni parte del mondo (persino dall’Himalaya). Sulla pagina dedicata puoi acquistare il biglietto per il Palazzo di Monserrat.

    Palazzo di Montserrate Sintra

    Novità: nell’aprile del 2021 è stato aperto al pubblico il palazzo Biester. Si tratta di un’attrazione di nuova apertura e quindi ancora poco nota. Se hai più tempo da dedicare a Sintra, dovresti valutare di inserire alla tua visita anche il Palazzo Biester, realizzato alla fine del 19° secolo e dotato di ampi giardini (trovi i biglietti su questa pagina). È un’attrazione che si trova vicina al centro città, quindi piuttosto facile da raggiungere.

    Dove dormire a Sintra

    Il centro di Sintra è indubbiamente il luogo migliore in cui soggiornare per visitare le principali attrazioni di questo mondo fatato ed essere nel cuore della città e vicinissimo alla stazione ferroviaria e alle fermate del bus. Ecco in quali alloggi dovresti controllare la disponibilità:

    • Chalet Saudade (da € 71): una struttura di una bellezza disarmante curata in ogni dettaglio, che ti farà catapultare ancora di più in questo mondo incantato che si cela sia dentro, che fuori le mura dello chalet;
    • Águamel Sintra, Boutique Guest House (da € 88): la mia scelta per un alloggio in centro, ma con un buon rapporto qualità prezzo;
    • Casa d Sintra (da € 88): se quello che cerchi è invece un appartamento per godere dei tuoi tempi e privacy, pur restando a due passi dal centro storico.
    Chalet Saudade Sintra
    Chalet Saudade Sintra

    Come raggiungere Sintra e come spostarsi

    Come già ti accennavo, essendo Sintra davvero vicina a Lisbona avrai tantissimi modi per raggiungerla. Una cosa sicuramente da dire, però, è che la sua favorevole vicinanza la rende una meta gettonatissima per la gita del weekend. Se ne avessi la possibilità, ti suggerisco di evitare di raggiungere Sintra durante i fine settimana: ci saranno molte code agli ingressi, trovare parcheggio sarà enormemente complicato e l’enorme afflusso turistico potrebbe non farti godere della pace incantata della cittadina. Se proprio non potessi fare nulla di diverso, quello che ti suggerisco è raggiungerla presto al mattino.

    Come arrivare a Sintra

    Arrivare a Sintra da Lisbona sarà un vero e proprio gioco da ragazzi: organizza il trasferimento scegliendo qui sotto come raggiungerla, considerando le tue preferenze di viaggio:

    • In treno – potrai partire dalla stazione Oriente o Rossio di Lisbona e raggiungere Sintra in meno di 50 minuti. Inoltre la posizione della stazione di arrivo è davvero comoda, perché in 10 minuti a piedi potrai raggiungere il centro effettivo della cittadina. Puoi acquistare i biglietti sul sito ufficiale a 2,30 € a tratta (4,60 € andata e ritorno);
    • In auto – anche se è una scelta piuttosto sconsigliata io non ho potuto far altro che raggiungere Sintra in auto, quindi.. ho qualche consiglio da darti per evitare l’esaurimento nervoso. Arriva presto, prestissimo al mattino, soprattutto se la visiterai durante il weekend e lascia l’auto in questo grande parcheggio. Da lì potrai raggiungere il centro a piedi, con il bus 433 o con il treno;
    • Con la gita in giornata da Lisbona – se non hai la minima intenzione di guidare tra le strade labirintiche della città prevalentemente a senso unico e non vuoi utilizzare i mezzi pubblici, la soluzione che con tutta probabilità si addice di più alle tue preferenze di viaggio, è una pratica gita in giornata da Lisbona. In questo modo avrai il tempo per visitare le principali attrazioni, ma non dovrai preoccuparti minimamente del trasporto. Puoi riservare il tuo posto per la gita in giornata comodamente da qui (ricorda però di acquistare a parte i biglietti delle varie attrazioni!).
    Cosa vedere a Sintra Portogallo

    Come spostarsi a Sintra

    Se è vero che Sintra ha molte belle caratteristiche estetiche, un pregio che non le si può certo attribuire è la facilità degli spostamenti a piedi: le attrazioni possono essere anche piuttosto distanti le une dalle altre e posizionate sulla cima di colline alberate (considera che solo raggiungere le principali attrazioni dal centro dovrai percorrere circa 7 km, ai quali andranno aggiunti quelli effettivi per visitarle). Anche se avrai con te l’auto, ti prego di “abbandonarla” nel primo parcheggio disponibile in città e dimenticarti della sua esistenza (beh certo, fino a quando non ti servirà per rientrare). Il modo migliore per spostarsi almeno tra le attrazioni più distanti, è il bus. Puoi acquistare l’abbonamento per gli spostamenti nell’ufficio turistico nel centro città (a circa 11,50 €) ed usufruire delle fermate dei bus 434 e 435 – qui il sito ufficiale.

    Se visiterai Sintra in un giorno in cui è particolarmente affollata e non vuoi rischiare di trascorrere metà giornata in coda ad attendere il bus, l’alternativa che ti suggerisco (anche se meno economica) è l’autobus turistico di Sintra che segue due itinerari differenti: questo è un ottimo modo sia per scoprire la città nella sua interezza, che scendere e risalire a qualsiasi fermata vorrai per l’intera giornata (sulla pagina dedicata troverai le fermate ed i percorsi).

    Quanto tempo stare a Sintra

    Se ti stai chiedendo quanto tempo dovresti trascorrere per scoprire le principali cose da vedere a Sintra, dovrai prenderti almeno 2 giorni. Se non puoi fare diversamente, purtroppo dovrai mettere in conto che dovrai perderti alcune delle attrazioni che hai appena letto. Ti consiglio di scegliere in base alle tue preferenze, ma se posso permettermi di darti un consiglio, visita tassativamente Quinta da Regaleira e il Castello da Pena e, solo se ti avanza tempo, il resto. Se invece sei fortunato e puoi trascorrere più tempo a Sintra, la scelta di un buon alloggio potrebbe farti risparmiare parecchi chilometri. Per esperienza personale ti consiglio il Águamel Sintra, Boutique Guest House. La posizione è eccellente (distante meno di 1 km dalla stazione ferroviaria e nel cuore della città) per visitare le attrazioni e lo staff super disponibile per qualsiasi domanda.

    Dove dormire a Sintra
    Águamel Sintra, Boutique Guest House

    FAQ - Domande con Risposte

    1 - Dove mangiare a Sintra?

    L’ideale per la tua giornata all’insegna della visita di palazzi e giardini enormi, è fare un’abbondante colazione (per questo una tappa immancabile è Café Saudade) e portare con te il pranzo al sacco. Puoi fermarti in centro città e prendere qualcosa a Casa Piriquita (ma ricorda di arrivare presto al mattino per evitare l’enorme fila all’ingresso). La sera potrai invece cenare in uno dei locali nel centro storico.

    2 - Cosa vedere a Sintra in 1 giorno?

    Non cercare di vedere troppe cose se resterai a Sintra per solo un giorno, perché non ce la potresti fare neanche se imparassi magicamente a volare. Prenditi il tuo tempo, scegli con accuratezza 2 o 3 attrazioni da vedere con i tuoi tempi (io ti suggerisco Quinta da Regaleira, Castelo dos Mouros e Palacio da Pena).

    3 - Come raggiungere Sintra da Lisbona?

    Puoi arrivare a Sintra prendendo il treno stazione Oriente o Rossio di Lisbona, e giungere in città in meno di 40 minuti. Prenota una gita organizzata se non vuoi preoccuparti di nulla o raggiungila con la tua auto, ma abbandonala al primo parcheggio libero.

    Con questa guida spero di essere riuscita a risolvere i tuoi dubbi su cosa vedere a Sintra in una giornata o in un weekend lungo. Come promesso, ecco il link della mappa da aprire e personalizzare a tuo piacimento. Ricorda di acquistare i biglietti online per risparmiare tempo ed evitare di sprecare inutilmente tempo nella biglietteria. Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia il tuo commento alla fine dell'articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *
    5 commenti
    1. Roberta
      Roberta dice:

      Ciao, volevo chiederti un parere invece per la visita a Sintra e palazzi con un bambino di 2 anni e mezzo. Cosa scegliere? Temo le lunghe code..andremo in Portogallo a luglio.

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Roberta, acquistando i biglietti online eviterai buona parte delle code (almeno alla biglietteria), ma a luglio temo che potrebbe comunque esserci un minimo di attesa. Con un bimbo piccolo potrebbe essere piacevole visitare il Palazzo da Pena perché ha grandi (o meglio immensi) giardini alberati, ma la percorrenza a piedi soprattutto per voi potrebbe essere impegnativa, quindi meglio valutare se fare questo palazzo oppure Quinta da Regaleira. Il Castelo dos Mouros è più contenuto come dimensione ma senza grandi zone di ombra, ma è situato a fianco del Palazzo da Pena. Le altre attrazioni invece le eviterei e vi suggerirei di visitare il centro di Sintra (contenuto ma carino). In generale ti suggerisco di non programmare troppe attrazioni in una giornata perché se non utilizzerete il bus per raggiungere le varie attrazioni, potrebbe essere una giornata piuttosto stancante. Spero di aver risposto alla tua domanda ed esserti stata utile, ma se avessi qualche dubbio rispondi pure a questo commento. Un caro saluto e buon viaggio!

        Rispondi
    2. Massimo
      Massimo dice:

      Ciao, complimenti per gli articoli. Sulla base dei tuoi suggerimenti ho preso l’alloggio al Chiado per la mia prima visita a Lisbona. Visto che rimarrò 5 notti stavo valutando di passare un giorno a Sintra (giorno feriale non festivo di aprile). L’itinerario che segue secondo te è sostenibile? Anche muovendosi con l’autobus (o solo con taxi/tuktuk)?

      1. Palacio da Pena
      2. Castelo dos Moures
      3. [Pranzo a Sintra Villa]
      4. Palacio de Monserrate
      5. Palacio National de Sintra

      Dovendo eliminare una destinazione quale suggerisci di togliere? Il Touring Club Italiano ritiene più interessanti il Palacio de Monserrate e il Palacio National che il Pena, anche se quest’ultimo è il più visitato…
      Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Massimo, dovendo scegliere un’attrazione tra quelle elencate da togliere, ti direi il Palacio National, ma la scelta dipende soprattutto dai tuoi gusti e preferenze. Il Palacio da Pena è molto visitato e soprattutto ha enormi giardini in cui perdersi (letteralmente), ma vale la pena dedicargli del tempo secondo me. Considera che il Palacio da Pena e il castello si trovano abbastanza vicini da essere raggiunti a piedi. Per il Palacio de Moserrate ti suggerisco invece di usare il bus. Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buona Lisbona!

        Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *