Noleggiare (e Guidare) un’auto in Portogallo: Consigli utili

Consigli sul noleggio auto in Portogallo

Noleggiare e guidare un’auto in Portogallo non è tanto diverso dal farlo in Italia.. se non fosse per le piante di sughero che spesso costeggiano la carreggiata. Ci sono però alcune cose che devi sapere su come funzionano il noleggio e soprattutto il pedaggio. In questo articolo ti darò alcuni consigli su come trovare l’auto al miglior prezzo, ti spiegherò nel dettaglio come funziona il pedaggio (utile anche se guiderai la tua auto in Portogallo), ti dirò alcune cose che devi sapere sui limiti di velocità, i semafori e le ZTL, ossia le ZAAC e le ZER portoghesi. Passa al prossimo paragrafo per saperne di più.

Noleggio auto in Portogallo: indice

  • A quale compagnia affidarsi per il noleggio
  • ...
  • Consigli per noleggiare (e guidare) un’auto in Portogallo
  • A quale compagnia affidarsi per il noleggio

    Sia che tu stia per noleggiare l’auto a Lisbona, Porto o Faro, nessuno può sapere con anticipo quale sarà la compagnia con il miglior prezzo per le tue date, perché le tariffe variano in continuazione. Per questo, il mio primissimo consiglio per noleggiare un’auto in Portogallo, è quello di utilizzare un comparatore di prezzi per trovare la macchina al miglior prezzo. Collegati a questo sito e a quest’altro (spesso il più economico), inserisci le date e la destinazione di ritiro per scovare la compagnia con la tariffa migliore. Ora che hai trovato la compagnia e hai un’idea dei prezzi, continua a leggere per ricevere dei consigli utili per noleggiare e guidare una macchina in Portogallo.

    Consigli per noleggiare (e guidare) un’auto in Portogallo

    Per guidare un’auto in Portogallo potrai utilizzare la patente di guida italiana. L’età minima per il noleggio è di 21 anni, ma potrebbe essere richiesto un supplemento per il “guidatore giovane” fino ai 24 anni. Continua a leggere per scoprire alcune cose che devi sapere prima di noleggiare l’auto, oppure dai una lettura a questo articolo se quello che cerchi è invece una guida sul noleggio auto alle Azzorre.

    1 - Il pedaggio in Portogallo

    In Portogallo alcune autostrade sono soggette al pagamento del pedaggio. La cosa che devi sapere, però, è che alcune di queste accettano solo il pedaggio elettronico (da non confondere con il pagamento elettronico). Qui, infatti, potrai trovare autostrade con i classici caselli, ma anche autostrade con i caselli in movimento che prendono il segnale del “Telepass” al passaggio (non dovrai né fermarti, né rallentare). Queste strade sono identificate con il cartello “Electronic toll only”. Su questa pagina puoi verificare quali autostrade dispongono esclusivamente di sistemi di pedaggio elettronico.

    Il modo più comodo per goderti il tuo viaggio in Portogallo, è quello di far installare sull’auto a noleggio la Via Verde, ossia la versione portoghese del nostro Telepass. Al termine del noleggio verrà addebitato l’importo dei pedaggi direttamente sulla carta di credito che avrai lasciato al ritiro dell’auto. Ricorda che l’installazione del dispositivo avrà un costo di circa € 1,50/€ 2 al giorno, importo che varia da compagnia a compagnia. Con tutta probabilità dovrai lasciare anche un deposito cauzionale per l’installazione della Via Verde, che ti verrà restituito alla riconsegna dell’auto (giusto per darti un’idea, con Goldcar ho lasciato € 150 di deposito). 

    Se avrai installato sull’auto il dispositivo Via Verde, ai caselli classici ti basterà imboccare la corsia dedicata ai possessori della Via Verde e contrassegnata con una “V” bianca e verde.

    Noleggio auto in Portogallo consigli sul pedaggio

    Quanto costa il pedaggio

    Per sapere con anticipo quanto dovrai pagare di pedaggio, puoi collegarti a questa pagina e simulare il costo in base alla strada che percorrerai. Ricorda che se non hai fretta, il modo migliore per scoprire il Portogallo è percorrere le strade senza pedaggio (per farlo ti basterà spuntare l’opzione “evita pedaggi” su Google Maps). 

    Via Verde pedaggio in Portogallo

    Se cerchi degli itinerari per un viaggio on the road, potrebbe interessarti questo itinerario di 10 giorni da Lisbona all'Algarve, questo tour da Lisbona a Porto sempre di 10 giorni o questo itinerario di 7 giorni da Lisbona a Porto.

    2 - I limiti di velocità e i semafori

    I limiti di velocità in Portogallo sono:

    • 50 km/h nei centri abitati
    • 90 km/h o 100 km/h fuori dai centri abitati
    • 120 km/h in autostrada.

    Nei centri abitati ti capiterà di incontrare frequentemente dei semafori che diventano rossi se ti azzardi ad andare anche solo ad 1 km/h più del limite. Ti suggerisco di frenare appena esce l’arancione, perché il rosso scatta subito (evitando così la possibile multa rilevata dalle telecamere). 

    Noleggio auto in Portogallo consigli

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: per evitare qualunque tipo di problema, scarica sul tuo smartphone le mappe offline di Google Maps. In questo modo potrai continuare a navigare anche in assenza di campo o nel caso in cui finissi i GB inclusi nel tuo piano tariffario.

    3 - Le ZTL di Porto e Lisbona

    Se visiterai Porto e/o Lisbona durante il tuo viaggio in Portogallo, devi essere a conoscenza che esistono delle zone a traffico limitato.

    • A Porto troverai molte Zonas de Acesso Automóvel Condicionado (ZAAC) che limitano il traffico nelle zone più turistiche della città. Per questo, ti suggerisco di lasciare l’auto in questo parcheggio a pagamento nelle immediate vicinanze della Torre dos Clérigos, proprio all’inizio del centro cittadino e comodissimo se vuoi seguire questo itinerario per visitare Porto.
    • A Lisbona troverai la ZER, ossia la Zona a Emissione Ridotta, in cui le auto con elevate emissioni non possono entrare, ma questa norma generalmente non coinvolge le auto a noleggio che sono spesso nuove (in ogni caso trovi maggiori info qui). Se avrai l’auto mentre sarai a Lisbona, ti suggerisco di cercare un parcheggio lungo la strada a sinistra di Praça do Comércio, evitando così di avventurarti nelle vie medievali del centro storico. In alternativa, opta per una delle rimesse in città. Se percorrerai il Ponte 25 de April o il Ponte Vasco di Gama dovrai pagare un pedaggio rispettivamente di € 3,05 e € 2,00 per le auto (trovi i prezzi per le altre categorie di mezzi su questa pagina).
    Ponte Vasco da Gama Lisbona

    Altri consigli per noleggiare l’auto in Portogallo:

    • Noleggiare e riconsegnare l’auto in due località diverse ti costerà di più: prova a confrontare la reale differenza di prezzo sommando anche il costo del carburante per tornare alla città di partenza, per capire quale sia la scelta più conveniente.
    • Puoi noleggiare un’auto in Portogallo senza carta di credito collegandoti a questa pagina e selezionando tra i filtri solo le compagnie che accettano la carta di debito. Ricorda però, che anche se si tratta di una carta di debito, deve avere il nome del titolare inciso. Inoltre le compagnie che offrono questa possibilità sono minime rispetto a quelle che accettano la carta di credito.
    • Se non opterai per una polizza assicurativa completa (kasko) dovrai lasciare un deposito cauzionale di importo variabile. Controlla cosa prevede la compagnia che stai valutando e ricorda che stipulare un’assicurazione, anche attraverso il portale di prenotazione, è vivamente consigliato.
    • Il costo del carburante medio negli ultimi 3 mesi è stato di 1,75 € (fonte: globalpetrolprices.com).
    • Se viaggerai in Portogallo con la tua auto, questo è il sito per scoprire tutti i modi possibili in cui pagare i pedaggi.
    Ribeira dove alloggiare a Porto

    Ora che hai tutte le informazioni necessarie, ricorda di collegarti a questo e a quest'altro comparatore di tariffe per trovare l'auto al miglior prezzo.

    Con questo articolo spero di essere riuscita a darti tutte le informazioni necessarie e i consigli per noleggiare un’auto in Portogallo e, ovviamente, guidarla. Se avessi qualche dubbio o domanda lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e buon Portogallo!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.975 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *
    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *