Itinerario Sicilia Occidentale di 7 Giorni (con Tappe e Mappa)

Tour Sicilia Occidentale di 7 giorni

Se stai cercando un itinerario della Sicilia occidentale con tutta probabilità è perché sai che questa è la zona migliore dell’isola se sei alla ricerca del giusto compromesso tra mare splendido, relax e cultura. Durante questo incredibile viaggio visiterai alcune delle più belle città siciliane, scoprirai baie mozzafiato, vedrai borghi medioevali, saline ed i resti del passato glorioso di questa terra attraverso incredibili siti archeologici. La cosa davvero bella, è che potrai perfezionare questo itinerario in Sicilia occidentale di 7 giorni a tuo piacimento, aggiungendo tappe o giorni, cucendolo insomma in base alle tue preferenze di viaggio. Allora, sei pronto? Dai che si parte!

Itinerario Sicilia Occidentale 7 giorni

  • Itinerario Sicilia Occidentale di 7 giorni
  • ...

    Itinerario Sicilia Occidentale di 7 giorni

    Scogliere, acqua cristallina, templi rimasti pressoché intatti nel corso dei secoli, saline, borghi medioevali, arancine (eh già, in questa zona della Sicilia dovrai considerare gli arancini al femminile) e non troppo relax! È questo quello che porterai a casa dal tuo viaggio di 7 giorni. Devi sapere, infatti, che se vuoi visitare la Sicilia Occidentale e concederti qualche giorno in completo relax, dovrai considerare di prolungare il tuo viaggio rispetto a questo itinerario. Non dimenticare di leggere l'articolo fino alla fine per ricevere alcuni consigli di viaggio.

    Giorno 1: Palermo

    Dedica il primo giorno alla scoperta del capoluogo siciliano. Scegliendo un alloggio in centro, preferibilmente nei pressi della Piazza dei Quattro Canti (ti suggerisco il B&B Hotels), potrai visitare la città con tutta comodità a piedi. Non nego che come primo giorno potrebbe essere piuttosto impegnativo, ma se hai solo 7 giorni a disposizione, non ti consiglio di soffermarti di più in città. Visita i mercati più famosi come Ballarò e del Capo, la Cattedrale, entra nella Cappella Palatina, ammira la chiesa di San Cataldo e Santa Maria e concediti del buon street food palermitano. Se preferisci ottimizzare i tempi, devi sapere che puoi anche riservare il tuo posto per un free tour di 2 h con una guida locale. La cosa bella è che potrai vedere molto della città con i consigli di chi la conosce come le proprie tasche, ma pagare solo la cifra che ritieni opportuna. Anche l’autobus turistico è una buona soluzione per ottimizzare i tempi degli spostamenti, scendendo e risalendo ad ogni fermata che desideri.

    Pernottamento al B&B Hotels o al Cassaro261 B&B in pieno centro storico.

    Cosa vedere a Palermo in 1 giorno

    Approfondisci nell’articolo dedicato a cosa vedere a Palermo in 1 giorno per scoprire di più sulla città e le attrazioni da visitare, incluse nell'itinerario appena sopra.

    Giorno 2: da Palermo a Castellammare del Golfo

    Partenza in mattinata da Palermo in direzione della Torre Alba (chiamata anche Torre di Cala Rossa). Questa torre difensiva è in una posizione davvero degna di nota in quanto si trova sulla cima di una scogliera dalla roccia rossa in cui le onde si infrangono. Anche il paesaggio costiero nelle vicinanze è piuttosto suggestivo. Dopo questa prima tappa prosegui poi verso Borgo Parrini. Questo piccolo paese siciliano ti catapulterà immediatamente a Barcellona: qui le case sono colorate, i muri sono rivestiti da piccoli pezzi di ceramica rotti, in completo stile Gaudì. Proprio per questo motivo, potrebbe essere carino raggiungere il piccolo borgo e soffermarsi per il pranzo.

    Nel primo pomeriggio dedicati alla visita del Tempio di Segesta (biglietti qui), prestando attenzione ad evitare le ore della giornata più calde e portando con te un copricapo e molta acqua. Terminata la visita, dirigiti a Castellammare del Golfo dove potrai concederti un po' di relax e buon cibo con una vista spettacolare sul castello affacciato sul mare.

    Per il pernottamento verifica la disponibilità al B&B Nencioli o al B&B Da Peppa.

    Ottieni l'itinerario del giorno 2 su Google Maps.

    Giorno 3: San Vito Lo Capo, Scurati e Trapani

    Lascia il tuo alloggio a Castellammare del Golfo e in mattinata parti per San Vito Lo Capo. Qui puoi decidere se trascorrere la mattinata in spiaggia oppure visitare la Riserva Naturale dello Zingaro. Se optassi per questa seconda opzione, ti suggerisco di indossare delle scarpe chiuse, ma portare anche con te il necessario per tuffarti nelle acque delle incontaminate calette che incontrerai.

    Riserva Naturale dello Zingaro

    Nel pomeriggio parti in direzione delle Grotte di Scurati e, in particolare visita la Grotta Mangiapane la più grande. All’interno della grotta alta circa 70 metri, potrai vedere alcune abitazioni arredate. Al loro interno la famiglia Mangiapane abitò fino agli anni ‘50, ma sono stati trovati anche resti appartenenti alla preistoria.

    Grotta mangiapane Scurati

    Terminata la visita raggiungi Trapani e concediti un tramonto alle Saline. In serata visita il suo centro storico. Considera che puoi anche prenotare una visita guidata di 1:30 h con una guida locale con inizio alle 16:00, l’unica cosa alla quale dovrai prestare attenzione sarà l’orario di arrivo in città. Se ti interessa verifica la disponibilità su questa pagina

    Per il pernottamento del terzo giorno di questo itinerario in Sicilia Occidentale, verifica la disponibilità al B&B 36 Passi dal Mare o al B&B 36 Passi dal mare 2.0 per la comodità della loro posizione.

    Approfondisci cosa vedere a Trapani in 1 giorno.
    Ottieni l'itinerario del giorno 3 su
    Google Maps.

    Giorno 4: Isole Egadi ed Erice

    Se il meteo lo consente, la cosa migliore che potresti fare in questa giornata, è un bel tour delle Isole Egadi. Per non doverti preoccupare di nulla, riserva il tuo posto per questa escursione in giornata. In questo modo visiterai le Isole di Favignana e Levanzo, senza doverti preoccupare di gestire gli spostamenti con il traghetto, bensì spostandoti comodamente con la barca del tour. L’escursione prevede anche di scendere dalla barca e visitare le isole di Favignana e Levanzo, quindi è davvero perfetta. Ricorda di portare con te il necessario per nuotare!

    Levanzo Isole Egadi

    Se in serata avrai voglia di scoprire un bel borgo medievale, soprattutto nelle lunghe giornate estive, potresti dedicare del tempo alla visita di Erice a poca distanza da Trapani. Questo luogo ti regalerà delle belle viste panoramiche anche sulle saline di Trapani. Per poter godere appieno della loro bellezza, potresti trascorrere qui la notte al Bella Vista b&b ed ammirarle alle prime luci dell’alba, prima di proseguire il tuo viaggio.

    Quartiere Spagnolo Erice

    Ottieni l'itinerario del giorno 4 su Google Maps.

    Giorno 5: Saline di Marsala, Mazara del Vallo, Selinunte e Sciacca

    Partenza in mattinata in direzione Mazara del Vallo. Nel tragitto incontrerai le saline di Marsala. Una volta giunto a Mazara del Vallo, ti renderai immediatamente conto di essere in una città molto diversa da quelle visitate fino ad ora: la conformazione del suo centro storico è molto simile ad una casbah araba e non avrai problemi a visitarla a piedi. Il pavimento del centro è costituito da grandi mattonelle chiare. Le case e le chiese sono in roccia porosa color ocra e passeggiare per le sue vie è piuttosto piacevole.

    Mazara del Vallo

    Nel primo pomeriggio ti suggerisco di raggiungere il Parco Archeologico di Selinunte (biglietti qui), uno dei siti archeologici più emozionanti della Sicilia grazie alla sua posizione sul mare. Se invece hai voglia di mare, raggiungi la spiaggia della Tonnarella di Mazara del Vallo e trascorri lì il pomeriggio. L’ultima tappa della giornata di questo itinerario in Sicilia Occidentale di 7 giorni, è Sciacca. Questa cittadina, un tempo famosa località termale (oggi chiuse), è piuttosto tranquilla e spesso non considerata dai viaggiatori. Perditi nei suoi stretti vicoli che portano al mare, godi della vista dalla terrazza panoramica e mangia in uno dei tanti ristoranti di pesce. È proprio qui, infatti, che ti suggerisco di trascorrere la serata e la notte, pernottando al Domus Maris Relais Boutique Hotel o all'Agorà Panoramic Rooms.

    Sciacca una cosa da vedere nei dintorni di Agrigento

    Ottieni l'itinerario del giorno 5 su Google Maps.
    Potrebbe interessarti ricevere anche dei consigli sul noleggio auto in Sicilia.

    Giorno 6: Agrigento e la Valle dei Templi

    Sebbene Agrigento sia una città dai colori caldi in cui l’ocra intenso la fa da padrona, scegliere di visitarla al tramonto potrebbe essere una scelta che ti ripagherà ampiamente. Devi sapere, infatti, che Agrigento ti toglierà il fiato sia quando dalla strada vedrai sbucare i templi che quando dovrai percorrere le ripide scalinate del suo centro storico. Il mio consiglio, soprattutto nelle giornate più calde, è quello di visitare il parco archeologico al mattino. Puoi acquistare i biglietti online su questo sito, ed evitare le code alla biglietteria. Esistono vari tipi di biglietti che puoi acquistare e alcuni consigli specifici da sapere prima della visita, quindi ti suggerisco di dedicare qualche minuto anche alla lettura dell’articolo dedicato alla Valle dei Templi e consigli per i biglietti.

    Dedica il pomeriggio alla meravigliosa Scala dei Turchi e la serata per scoprire il centro storico della città, in cui ti suggerisco di pernottare al B&B PortAtenea o alla Terrazza di Carolina. Anche se sono consapevole che possa sembrare una perdita di tempo quella di tornare indietro per raggiungere la Scala dei Turchi, visitare la Valle dei Templi al mattino è l’unica soluzione che ti consiglio a causa del caldo torrido e di pochissimi spazi ombreggiati.

    Scopri in questo articolo cosa vedere ad Agrigento.
    Ottieni l'itinerario del giorno 6 su Google Maps.

    Giorno 7: Cefalù e Palermo

    Nell’ultimo giorno di questo itinerario in Sicilia occidentale di 7 giorni, è ora di avvicinarsi a Palermo per tornare a casa l'indomani. Da Agrigento parti in direzione nord, attraversando la Sicilia e rilassandoti con panorami di distese di campi, mentre ti dirigi a Cefalù, borgo marinaro e dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO. L’atmosfera che si respira è puramente vacanziera: qui potrai concederti del tempo in spiaggia, mangiando specialità locali in uno dei tanti ristoranti della zona. Se invece hai ancora voglia di avventura, puoi raggiungere la Rocca di Cefalù a piedi. Da quassù (ottieni le indicazioni su Google Maps), potrai godere di una bella vista panoramica. In serata fai ritorno a Palermo e valuta di scegliere un alloggio vicino all’aeroporto in base all’orario del tuo volo di ritorno.

    Cefalù Itinerario Sicilia Occidenale 7 giorni

    Ottieni l'itinerario del giorno 7 su Google Maps.

    Consigli di viaggio

    • L’aeroporto che ti suggerisco di considerare per questo viaggio è quello di Palermo. Puoi trovare tantissime offerte di voli economici che partono da tutta Italia. Per risparmiare tempo, avvia la ricerca per le tue date comodamente da qui e scopri le tariffe più convenienti.
    • Questo itinerario in Sicilia Occidentale è di circa 640 km: il modo migliore per vivere questo viaggio e spostarsi liberamente, è noleggiare l’auto direttamente in aeroporto (confronta le tariffe prima su questo sito e poi su quest'altro per trovare le tariffe più convenienti).
    • Se non vuoi noleggiare l’auto, la soluzione che ti suggerisco è quella di fare tappa fissa a Palermo cercando un bell’alloggio in centro (ti suggerisco il B&B Hotels, in ottima posizione anche per visitare la città a piedi). Potrai poi organizzare delle gite di un giorno da Palermo per scoprire i dintorni.
    • Il periodo migliore per non soffrire troppo il caldo sono i mesi di maggio e settembre. È anche vero, però, che questo viaggio può anche essere fatto in piena estate, aumentando i giorni trascorsi in spiaggia.
    • Per contenere il budget soprattutto degli alloggi e del noleggio auto, dovresti assicurarti di prenotare con sufficiente anticipo.
    • Se dovessi avere almeno 2 settimane a disposizione (e ti piacerebbe farlo), puoi optare per un tour completo della Sicilia in 15 giorni.

    Con questo complesso articolo, spero di essere riuscita a darti tutte le indicazioni necessarie per organizzare al meglio il tuo itinerario di viaggio in Sicilia occidentale di 7 giorni (o più). Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia il tuo commento sotto all’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per aver letto fino a qui e per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio. A presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.975 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta?

    Organizza il tuo itinerario in Sicilia Occidentale in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Palermo (da € 19).

    Noleggia l'auto in aeroporto (da € 12/gg).

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    Prenota un free walking tour di Palermo per il 1° giorno (da € 0).

    Acquista online i biglietti per Segesta (da € 6).

    Prenota l'escursione per visitare le Isole Egadi (da € 43).

    Acquista i biglietti per la Valle dei Templi di Agrigento (da € 16).

    62 commenti
    « Commenti più vecchi
    1. ANGELICA DESTITO
      ANGELICA DESTITO dice:

      Buongiorno Eleonora,
      ho appena visitato il tuo sito ed è veramente fatto molto bene.
      Noi siamo una famiglia di 2 adulti e due bambini (8 e 11 anni) ed abbiamo appena fissato un volo low cost da Pisa a Palermo arrivo il sabato 29/06 alle 11 e ripartenza il lunedì 08/07/2024 alle 10.
      Non siamo mai stati in Sicilia e vorremmo visitare la parte occidentale (visto che ci hanno detto che è meglio non farla tutta visto che è enorme e tante cose da vedere).
      Vorremmo fare sia visite ai posti principali sia fare un pò di mare per i bambini.
      Sapresti dirci innanzitutto dove ci merita alloggiare e poi le tappe principali? (conta che i bambini sono entusiasti di vedere la valle dei templi)
      Ti ringrazio anticipatamente
      Un caro saluto
      Angelica

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Angelica, grazie per il tuo feedback. Dunque, se volete concentrarvi sulla Sicilia Occidentale, potrebbe valere la pena trovare un alloggio nei dintorni di Castellammare del Golfo, in modo da essere vicini alle spiagge che si affacciano sul golfo di Castellammare e avere comunque la possibilità di raggiungere facilmente luoghi come Palermo, Trapani, Erice, il Tempio di Segesta, San Vito lo Capo, ecc. Se volete visitare anche la Valle dei Templi, dovrai calcolare che questa dista circa 2 ore di auto da Castellammare, quindi magari potrebbe essere più interessante trovare un alloggio nelle vicinanze di Agrigento per trascorrere lì un paio di giorni. Sopratutto viaggiando con i bambini, ti suggerisco di visitare la Valle dei Templi al mattino molto presto o al calar del sole (ci sono alcune aperture notturne nei mesi estivi), perché i luoghi all’ombra scarseggiano e il caldo è davvero impegnativo a luglio. Per le tappe direi che potreste prendere semplicemente spunto da questo itinerario in Sicilia Occidentale, valutando di giorno in giorno cosa vi piacerebbe visitare. A questo vi basterà aggiungere la tappa alla Valle dei Templi (magari potresti approfondire in questo articolo dedicato). Spero di esserti stata utile, ma se avessi qualche dubbio rispondi pure a questo commento. Un caro saluto e buona Sicilia!

        Rispondi
        • ANGELICA DESTITO
          ANGELICA DESTITO dice:

          Eleonora grazie ancora per i consigli.
          Parlando in famiglia, preferiremmo sostare 2 notti a san Vito Lo Capo (facendo mare a San Vito + Riserva dello Zingaro).
          In seguito, mio figlio avrebbe piacere a visitare e fare il bagno nell’Isola di Favignana (cala Rossa adatta ai bambini??). Secondo te, merita alloggiare sempre a San Vito e spostarsi in auto o meglio spostarsi un’altra notte o due su Trapani?
          Successivamente avremmo pensato di spostarsi sulle vicinanze di Porto Empedocle, per fare un giorno di mare (scala dei Turchi??) e visita alla Valle dei Templi ( a che ore iniziano i tour in serata?)
          Infine, spostarsi verso Mondello per due notti e visitare Palermo.
          Ci puoi dare qualche consiglio in merito?
          Grazie ancora per la disponibilità
          Un saluto
          Angelica

          Rispondi
          • Eleonora Ongaro
            Eleonora Ongaro dice:

            Ciao Angelica, se volete fare mare, direi che San Vito lo Capo è una buona alternativa a Castellammare del Golfo e per certi tratti più comoda per raggiungere la Riserva dello Zingaro. Considera però che questa zona sarà molto affollata. Trapani e San Vito lo Capo sono distanti solo 30 km, quindi se preferite godere di maggiore praticità e scegliere un unico alloggio per questa zona, va bene anche stare per questi primi giorni fissi a San Vito lo Capo. Calcola che in 45 minuti sarete a Trapani, ma la scelta dipende molto dalle vostre preferenze. Cala Rossa a mio avviso è poco adatta ai bambini perché è costituita da un insieme di scogli e l’ingresso in acqua non è agevole. Quando starete a Porto Empedocle potrete scegliere tra la spiaggia cittadina e la Scala dei Turchi in base alle vostre preferenze. La Valle dei Templi dovrebbe essere aperta fino alle 23:00 nei giorni feriali di luglio, agosto e metà settembre e fino a mezzanotte dei giorni festivi e prefestivi. Ti suggerisco di controllare le date e gli orari ufficiali di quest’anno, perché purtroppo temo non siano ancora disponibili (questi fanno riferimento all’anno scorso). Spero di esserti stata utile! Un caro saluto e buona Sicilia.

            Rispondi
    « Commenti più vecchi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *