Tour delle Isole Eolie in 4 giorni: itinerario (con Mappa)

Tour delle Isole Eolie di 4 giorni

Se stai per pianificare un tour delle Isole Eolie di 4 giorni, magari in concomitanza di un weekend lungo o un ponte festivo, questo articolo è ciò che fa al caso tuo. Seguendo questo itinerario giorno per giorno potrai vedere con i tuoi occhi uno dei vulcani più attivi d’Europa, ammirare il panorama sugli spettacolari faraglioni dell’isola di Lipari, concederti un trekking per raggiungere il cratere inattivo di Vulcano e partire per una gita in giornata per visitare Salina, l’isola più verde dell’arcipelago, dove viene coltivata la Malvasia e prodotto l’omonimo vino. Iniziamo!

Itinerario alle Eolie di 4 giorni: indice

  • Tour Isole Eolie 4 giorni: Mappa dell’itinerario
  • ...
  • Video del viaggio alle Eolie
  • Tour Isole Eolie 4 giorni: Mappa dell’itinerario

    Per raggiungere le Isole Eolie e, nello specifico l’Isola di Stromboli che è la prima tappa di questo tour, dovrai prendere un aliscafo o un traghetto da Messina o Milazzo (i porti principali sulla costa siciliana). Potrai scegliere tra i più veloci aliscafi o i traghetti della compagnia Liberty Lines, oppure le imbarcazioni della Siremar. Gli aliscafi veloci impiegano solo un’ora per raggiungere le isole, ma sono disponibili solo in alcuni giorni e orari, mentre i traghetti hanno una percorrenza di circa 3 ore. Collegati ai siti che ti ho indicato e valuta quale sia la tratta più conveniente per te (P.S.: per questo itinerario non ti servirà imbarcare l’auto se ce l’avessi).

    Ecco la mappa dell’itinerario indicativo:

    Giorno 1: Stromboli

    Dopo aver preso il traghetto o l’aliscafo in direzione Stromboli ed aver messo piede su questa isola-vulcano delle Eolie, concediti una piacevole passeggiata. Dal porto imbocca la strada che segue la costa e passa accanto alle spiagge di sabbia lavica, attraversa le strette vie circondate dalle tipiche case bianche eoliane, fino ad arrivare alla Spiaggia Lunga. Concediti un pò di relax qui o in una delle calette di roccia lavica, e prima del tramonto partecipa al trekking serale per vedere lo Stromboli eruttare con il contrasto del cielo scuro. Ti suggerisco di prenotare questa attività perché farsi accompagnare da una guida vulcanologica è l’unico modo per raggiungere il punto più vicino al cratere consentito (ed avere così una vista incredibile). 

    Al termine dell’escursione puoi valutare di prenotare la cena all’Osservatorio, un ristorante che serve principalmente piatti di mare e pizza ed offre la vista sulle eruzioni dello Stromboli. Avendo poco tempo da trascorrere sull’isola ti suggerisco di portare un ricambio e fermarti a godere di questo spettacolo. 

    Pernottamento a Stromboli all’Hotel Ossidiana o a La Sirenetta Park Hotel

    Ottieni l’itinerario del giorno 1 su Google Maps.
    Se ti va di approfondire, dai un’occhiata a questo articolo dedicato a
    cosa vedere a Stromboli.

    Giorno 2: Lipari

    Al mattino prendi il traghetto o l’aliscafo e raggiungi la più grande delle isole Eolie: Lipari. Una volta sull’isola ti suggerisco di noleggiare uno scooter o un’auto e concederti un bel giro. Percorrendo la strada principale di Lipari in senso antiorario, potrai lasciare alla fine della giornata la vista su uno dei punti panoramici più belli, da ammirare rigorosamente al tramonto. Dal Porto di Lipari raggiungi Canneto dove si trova una spiaggia molto frequentata. Proseguendo incontrerai diverse cave di bianchissima pietra pomice, il tranquillo borgo di Acquacalda e la costa ovest che offre belle viste sulle isole di Alicudi e Filicudi. Facendo ritorno al punto di partenza fai tappa al più bel belvedere dell’isola: il Belvedere Quattrocchi che regala un panorama spettacolare sui faraglioni di Lipari e sull’isola di vulcano in lontananza. La sera concediti una passeggiata nel centro di Lipari paese che si anima di vita.

    Pernottamento a Lipari paese all’Odysseus Hotel, oppure a Canneto in un appartamento di Stella del Mattino.

    Belvedere Quattrocchi Lipari al tramonto

    Ottieni l’itinerario del giorno 2 su Google Maps.
    Potrebbe interessarti approfondire cosa vedere a Lipari e scoprire quale sia la zona migliore in cui dormire a Lipari.

    Giorno 3: Gita in giornata sull’isola di Vulcano

    Al mattino raggiungi il porto di Lipari e sali su un traghetto o un aliscafo in direzione di Vulcano. L’isola è talmente vicina che l’aliscafo ci impiegherà poco più di 10 minuti per raggiungerla. Una volta sull’isola di Vulcano inizierai a sentire un forte odore di zolfo, sintomo della natura vulcanica dell’isola che potrai notare anche dalle rocce gialle che costeggiano la strada. Per raggiungere il cono vulcanico  mettiti in cammino in direzione del cratere (ma non prima di aver fatto il pieno di acqua). Ricorda di evitare di imboccare il percorso durante le ore più calde della giornata, perché non ci sono zone di ombra e il sentiero è di tipo escursionistico. Il terreno sabbioso in alcuni tratti, rende la salita più impegnativa. A regolamentare l’accesso al sentiero troverai un semaforo che vieta la salita nelle ore centrali della giornata. Il percorso complessivo ha una lunghezza di 2,8 km, ma una volta su, potrai ammirare la costa sottostante e tutte le altre isole dell’arcipelago, mentre un nauseabondo odore di zolfo ti riempie le narici. Ma non è forse questa la bellezza di salire sulla cima di un vulcano? Scendendo poi dalla sua altura, potrai raggiungere la spiaggia dove l’acqua ribolle e vedere la vecchia pozza per i fanghi (oggi chiusa). La sera fai ritorno a Lipari.

    Pernottamento a Lipari paese all’Odysseus Hotel, oppure a Canneto in un appartamento di Stella del Mattino (seconda notte).

    Ottieni l’itinerario del giorno 3 su Google Maps.

    Giorno 4: Salina

    Per provare un modo alternativo per visitare un’altra isola, puoi valutare di noleggiare una barca senza necessità di patente nautica e concederti una giornata ad ammirare le scogliere delle isole di Lipari, Vulcano e della rigogliosa Salina. Noterai che Salina si mostra stranamente verdeggiante, perché a differenza delle altre isole dell’arcipelago è dotata di sorgenti d’acqua. Grazie a questo, qui è possibile coltivare l’uva Malvasia e viene prodotto l’omonimo vino, che dovrai assolutamente assaggiare durante il tuo tour di 4 giorni alle Eolie. Se approderai a Salina, visita i villaggi di Santa Marina Salina e Malfa.

    Pernottamento a Lipari paese all’Odysseus Hotel, oppure a Canneto in un appartamento di Stella del Mattino (terza notte opzionale).

    Salina

    Ottieni l’itinerario del giorno 4 su Google Maps.
    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: in base ai tuoi giorni a disposizione puoi decidere se trascorrere un’altra notte a Lipari, oppure prendere il traghetto o l’aliscafo che ti riporterà a Messina o Milazzo.

    Video del viaggio alle Eolie

    Dai un'occhiata al video qui sotto se vuoi vedere cosa ti riserverà questo viaggio:

    Con questo articolo spero di esserti stata d’ispirazione per organizzare il tuo tour alle Eolie di 4 giorni. Se avessi qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta?

    Organizza la tua visita alle Eolie in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Catania (da € 25).

    Scegli i migliori alloggi alle Eolie (da € 54).

    Partecipa ai migliori tour in barca tra le Isole Eolie (da € 15).

    Scopri cosa vedere a Stromboli e partecipa al trekking per vedere l'eruzione (da € 25).

    Salva l'itinerario delle cose da vedere a Lipari e ricevi dei consigli su dove alloggiare.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *