Flåmsbana è davvero un treno spettacolare opinioni
EUROPA,  Norvegia,  Norvegia in estate

Flåmsbana: treno spettacolare o no? Opinioni

La ferrovia di Flåm, la Flåmsbana è stata definita da Lonely Planet: “Il miglior viaggio in treno al mondo”. Ma, è davvero così spettacolare? Ecco le cose da sapere e le mie opinioni sul trenino panoramico di Flåm.

Quasi come fosse una benedizione, sei venuto a sapere dell’esistenza della Flåmsbana, la ferrovia di Flåm e adesso stai cercando delle opinioni a riguardo. Ti è sembrato fosse un trenino panoramico con un tragitto tanto spettacolare, da non potertelo perdere per nulla al mondo, durante la tua visita a Flåm, in Norvegia.

Dubbioso che fosse davvero tutto così incredibilmente fantastico, hai anche controllato le recensioni Google: magnifiche! Ed hai pensato: “È davvero tutto oro quello che luccica. E Flåmsbana sia (nonostante il suo costo)!”

Mentre stavi per cliccare sulla “x” in alto a destra dello schermo, però, ti è caduto l’occhio sui risultati, che prima non avevi notato. Sei incappato in quest’articolo: 

“Flåmsbana: treno spettacolare o no? Opinioni”. 

Un certo blog “Sarà Perchè Viaggio”, ha la presunzione di insinuare che tutto ciò che hai trovato fin’ora, non sia vero. O almeno è ciò che pare. Allora ci hai cliccato, un po’ incuriosito e un po’ scocciato.

Bene, eccoci qui.

Adesso che ho attirato la tua attenzione voglio solo farti una piccola premessa: non ho alcuna presunzione e non penso che la ferrovia di Flåm faccia schifo, anzi. Voglio solo condividere con te, le mie opinioni sulla Flåmsbana, ovviamente personalissime, e come farei con il senno di poi, per godere al meglio dell’esperienza.

Che ne dici, ti va di approfondire?

INDICE

Flåmsbana: caratteristiche e dettagli

Se sei già super informato sulle caratteristiche del treno panoramico di Flåm, ti consiglio di evitare questa parte ed usare l’indice per andare alla sezione che più ti interessa o di saltare direttamente a: “Le mie opinioni sulla Flåmsbana”.

La Flåmsbana è una ferrovia che collega la linea ferroviaria Oslo-Bergen, con il mare: da Myrdal, attraversando la valle di Flåm. In parole povere, la ferrovia percorre la tratta Myrdal – Flåm (e viceversa), con ben 863 metri di dislivello! Dai 2 metri s.l.m. di Flåm, fino ai 865,5 di Myrdal, in un percorso di circa 20km.

In molti punti, il treno raggiunge una pendenza del 5,5%:

ciò significa che sale di 55 metri ogni chilometro percorso! Niente male insomma. Le tue orecchie potrebbero non gradire, ma lo spettacolo ingegneristico è garantito!

Museo della Flåmsbana

Le difficoltà morfologiche del territorio, non hanno sicuramente reso la sua costruzione facile, iniziata nel 1923. Sarebbe un progetto abbastanza ambizioso ancora ai giorni nostri, figuriamoci all’ora.

Tanto di cappello agli uomini che hanno contribuito alla sua costruzione!

Se vuoi sapere di più sulla storia della sua costruzione, vicino alla stazione di partenza, troverai il museo gratuito della Flåmsbana. Qui vedrai alcuni oggetti e foto del periodo della costruzione, che ti faranno immedesimare nelle difficoltà dell’impresa, ed un’autentica locomotiva EL-9.

La corsa sulla Flåmsbana

Dopo esserti messo in fila, ed aver esibito il biglietto al controllore, sarà il momento di salire a bordo del treno panoramico di Flåm e prendere posto.

Il treno è antico, ma di quell’antico tenuto bene, molto bene.

Vagoni in legno lucido, sedili ricoperti di tessuto rosso e finestre grandi, di quelle che si abbassano a metà e, nei film, vengono usate per infilarci la testa e un braccio, per salutare chi è rimasto a terra. Un piacevole tuffo nel passato, devo ammetterlo!

Flåmsbana: sfatiamo qualche mito

“La Flåmsbana è la ferrovia più ripida del mondo. “

Vero, ma solo in parte.

La Flåmsbana è la ferrovia A SCARTAMENTO NORMALE, più ripida al mondo. La ferrovia del Monte Pilatus, in Svizzera, è si più ripida di quella di Flåm, ma utilizza un sistema diverso: è una ferrovia a cremagliera. 

Ma bando alle ciance: tralasciamo queste sottigliezze e passiamo al sodo.

“La Flåmsbana è la ferrovia più spettacolare al mondo”.

Le mie opinioni sulla Flåmsbana, scalpitano per uscire. Non sembrano molto d’accordo..

Ma procediamo per gradi.

Il National Geographics, l’ha definita: “Uno dei migliori viaggi in treno in Europa” e Lonely Planet: “Il miglior viaggio in treno al mondo”.

Se posso permettermi di darti un consiglio, non partire con queste idee idilliache in testa, perché potresti rimanerne deluso. Mi spiace dirlo, ma definirla “Il miglior viaggio in treno al mondo”, mi pare eccessivo.

Considera solo quest’aspetto: in 20 km di tratta, sono presenti 20 tunnel.

Il paesaggio e le cascate che si vedono, sono carine, ma non riesco a definirle spettacolari. A parte una, quella in cui il treno fa una breve fermata per lasciare tempo a tutti di avvicinarsi di più lungo il pontile creato ad hoc.

Trenino panoramico Flam Flåmsbana

Quando il treno si ferma, una voce automatica dice che si può scendere per 5 minuti.

Cosa c’è di bello da vedere?

Una cascata impressionante. Poi, in lontananza, si sentono delle note: una canzone quasi apocalittica riempie la vallata.

E…?

E..?

Insomma, che succede poi?

Non posso svelarti nulla, non sono mica il Grinch! Ma sappi che questa sorpresa, ha migliorato notevolmente le mie opinioni sulla Flåmsbana, perché è la parte migliore della corsa!

Scendere dal treno, osservare la potenza di Madre Natura con una musica apocalittica di sottofondo, fa venire i brividi..

E no, non posso proprio rivelartela, la scoprirai solo vivendola (ho già rovinato l’infanzia a troppi compagni di scuola, spiegando le mie tesi sull’esistenza del tizio con il cappello rosso e la barba bianca. È giunto il momento di essere una brava persona 👼🏼).

Il mio pensiero sulla Flåmsbana

Ognuno ha il suo bagaglio di esperienza e la bellezza è qualcosa di molto soggettivo, ma io non mi sento di definirla “la ferrovia più spettacolare al mondo”.

Ecco le mie opinioni sulla Flåmsbana..

È carina, indubbiamente. Il paesaggio che si scorge fa capire l’imponenza dell’opera. E soprattutto l’importanza che ha negli spostamenti e nei collegamenti con la capitale, forse più un tempo che oggi. Il treno di Flåm, è un efficiente mezzo di trasporto per chi decide di intraprendere un viaggio in Norvegia in treno, ma, a mio avviso, di panoramico ha davvero poco. Insomma, secondo me, dietro alla Flåmsbana c’è una grande azione di marketing, creata appositamente per le migliaia di croceristi che ogni giorno sbarcano a Flåm, che hanno visto poco o nulla dell’entroterra. Anche se so che non tutti la pensano come me.

Ora ti spiego cosa intendo..

Hai presente la canzone “I bambini fanno oh” di Povia?

Ecco, immagina tutti questi bambini, ma un po’ più adulti, che fanno versi del tipo “ooooooh” “uuuuh” “woooow” ed altri molto strani, che non sono capace di riprodurre in simboli.
Bene, questi bambini grandi, quando scorgeranno una cascata o qualcosa di bello da fotografare, non si faranno troppi problemi a spappolarti contro il vetro.

A parte gli scherzi, anche in questo caso, dipende molto da chi troverai nella carrozza con te, ma sappi che potrebbe capitare anche questo.

Ognuno ha il suo modo di vedere le cose e, se questi signori ci vedevano qualcosa di così strepitoso da fare delle foto attraverso un vetro, con riflesso incluso, avranno avuto sicuramente i loro motivi.

Io credo che la Flåmsbana sia un tragitto carino, ma parecchio costoso per valere la pena di comprare un biglietto andata e ritorno.

Il mio consiglio è:

se sarai a Flåm, prendi il biglietto per una singola corsa, e poi fai una bella tappa a Myrdal, noleggia una bici, magari, e goditi il paesaggio, la natura.

Nella bella stagione, poi, potresti valutare di scendere in bici fino a Flåm.

“Ok tutto chiaro, ma adesso ci vuoi dire quanto costa?”

Certamente!

Acquistando la singola corsa Flåm – Myrdal, acquistabile dall’App VY, pagherai 410 NOK per un adulto (circa 42€). 

Acquistando direttamente dal sito, un biglietto andata e ritorno, senza possibilità di scegliere l’orario di ritorno, ma risalendo sulla stessa carrozza dalla quale si è scesi, 10 minuti dopo, 590 NOK.

Attento però!

Il prezzo cambia e si abbassa, se sceglierai la prima corsa al mattino o l’ultima la sera, a 440 NOK andata e ritorno.

Quella della Flåmsbana credo sia un’esperienza da provare a Flåm, magari, partendo con delle aspettative non da “ferrovia più spettacolare al mondo”. Il costo non è proprio economico, neanche per gli standard norvegesi, ma con i piccoli accorgimenti che ti ho dato, potresti risparmiare qualche NOK e, spero, vivere al meglio quest’esperienza.

Spero di averti dato tutte le informazioni di cui avevi bisogno per trascorrere al meglio il tuo tempo a Flåm. Se hai qualche dubbio o domanda, lascia pure il tuo commento qui sotto!

E tu? Ci sei già stato? Fammi sapere come hai trovato quest’esperienza, se ti va!

Ti piacciono gli articoli di Sarà Perchè Viaggio? Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti gratuitamente al tuo indirizzo mail.

Appunta l’articolo per dopo. Pinnalo!

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 11 Media: 5]

Fondatrice del blog Sarà Perchè Viaggio. Amante della Norvegia e aurora boreale dipendente. La mia vita ruota attorno a 3 cose: esplorare, sognare e scrivere.

Rispondi

EnglishItalian
37 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi
Pin