Évora, Portogallo: Cosa Vedere (con Mappa)

Evora Portogallo cosa vedere

Vicoli di ciottoli, strade strette con case bianche e gialle caratterizzano questa cittadina Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Se ti stai chiedendo quali siano le cose da vedere ad Évora, sono contenta di dirti che sei nel posto giusto. Il suo fascino, le antiche origini e i resti ben conservati delle dominazioni passate, la rendono, assieme a Sintra, una delle gite di un weekend più gettonate con partenza da Lisbona (anche se i chilometri da percorrere non saranno pochissimi). Dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi per scoprire cosa vedere ad Évora, ricevere qualche consiglio su come raggiungerla e i migliori alloggi in cui dovresti controllare la disponibilità se deciderai di trascorrere qui almeno una notte.

Cosa vedere a Évora: indice

  • Cose da vedere a Évora
  • ...

    Cose da vedere a Évora

    Évora è una città portoghese, lo si capisce dalle abitazioni basse, bianche e dalle cornici gialle dipinte perfettamente, ma è anche un luogo in cui trovare qualcosa di diverso rispetto agli altri paesi dell’Alentejo, la regione del Portogallo in cui si trova. Si staglia nel bel mezzo di un paesaggio arido, brullo e dannatamente torrido nei mesi di luglio e agosto. Colpisce con i suoi edifici storici ben conservati, cappelle alquanto macabre e il suo patrimonio culturale rimasto pressoché intatto “grazie” al declino che l’ha aiutata a conservarlo in buono stato fino ai giorni nostri. Ma quali sono effettivamente le cose da vedere ad Évora? Segui questo itinerario suggerito a piedi ed entra nelle attrazioni che più ti affascinano o, se lo preferisci, partecipa ad un free tour di Évora con una guida locale che ti darà una panoramica della città, inclusi storia e aneddoti.

    P.S. Alla fine dell'articolo ho lasciato il link alla mappa per aprire comodamente su Google Maps e consultarla mentre sarai in città.

    1 - La Cattedrale di Évora (Sé)

    Dalle pareti costituite da grandi sassi grigi ed ocra e dallo stile gotico, visitare questo luogo di culto è piuttosto piacevole. Dalle vetrate gialle filtra la luce solare, dagli archi aperti si può ammirare il giardino interno e salire le scale a chiocciola ti consentirà di ammirare l’intera cittadina di Évora dall’alto. Questo itinerario ha come prima tappa la Cattedrale proprio per questo motivo. Pagando un biglietto di 3,50 €, oltre alla visita degli interni, infatti, potrai anche salire sulla terrazza panoramica posizionata sul tetto. Questo ti farà godere di belle viste sulla cittadina e scorgere i prossimi edifici e vicoli paralleli che andrai a visitare nel corso della giornata. Per maggiori informazioni sugli orari di apertura, fai riferimento al sito ufficiale.

    2 - Tempio Romano (Templo Romano): una cosa da vedere ad Évora

    Terminata la visita alla Cattedrale, la seconda tappa dell’itinerario è davvero vicinissima: si tratta dei resti a cielo aperto del Tempio Romano risalente al II secolo d.C. È davvero notevole ammirare le 14 colonne che sono giunte in un buono stato di conservazione fino ai giorni nostri, soprattutto alla luce del fatto che questi sono i resti romani meglio conservati di tutto il Portogallo. Dopo qualche foto di rito al Tempio con sullo sfondo parte delle torri della Sé di Évora, è il momento di passare alla prossima tappa di questo tour a piedi per la città.

    Tempio Romano di Evora

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se avrai l’auto con te ti suggerisco di soggiornare alla Casa das Arcadas, in posizione centrale, ma dotato di parcheggio privato estremamente comodo.

    3 - Igreja de Sao Joao Evangelista

    Anche questa terza cosa da vedere ad Évora si trova davvero a pochi passi dal tempio: si tratta della chiesa de Sao Joao Evangelista. Anche se dall’esterno può sembrare piuttosto anonima (dipinta del tipico colore bianco a bordi gialli portoghesi), l’interno potrebbe stupirti. Le pareti, infatti, sono adornate di rappresentazioni sull’azulejos, tipico di questo paese. Inoltre, alcune cripte custodiscono resti di alcuni monaci e alcuni azulejos molto antichi. L'ingresso è a pagamento.

    Igreja de Sao Joao Evangelista

    4 - Belvedere del giardino di Diana (Miradouro do Jardim Diana)

    Affacciati al muretto del piccolo spazio verde che precede il Tempio Romano, adornato di statue e panchine in cui rifocillarsi all’ombra e affacciati al Miradouro do Jardim Diana per godere delle caratteristiche della città e ammirare il paesaggio selvaggio della regione dell’Alentejo tutto intorno.

    Belvedere del giardino di Diana Évora Portogallo

    5 - Acquedotto dell’Acqua d’Argento (Aqueduto da Água de Prata)

    Attraversando quegli stessi vicoli che hai potuto ammirare dal belvedere, giungerai all’Acquedotto dell’Acqua d’Argento, progettato dallo stesso ideatore della, forse, più famosa Torre di Belém di Lisbona. Non è tanto la struttura in sé (è un acquedotto, nulla di più), bensì il modo in cui è stato costruito il quartiere residenziale tutto intorno. La cosa che non potrai fare a meno di notare, infatti, saranno le abitazioni costruite proprio all’interno degli archi dell’acquedotto, i cui i sassi grigi sono in netto contrasto con le pareti bianchissime delle abitazioni.

    Acquedotto Évora una cosa da vedere

    6 - Cosa vedere a Évora: Piazza di Giraldo (Praça do Giraldo)

    La Praça do Giraldo è la piazza principale di Évora, dunque una cosa tassativamente da vedere. Oltre ad essere il punto di ritrovo per gli abitanti della città, questo è anche il posto ideale per rinfrescarsi con una bevanda fresca o mangiare qualcosa quando i morsi della fame si fanno sentire. Questa piazza ricca di locali è anche un'ottimo punto di partenza per visitare Évora, perché da qui si diramano molte stradine in ciottoli quadrati. Durante il tragitto per la piazza, vedrai anche l’arco romano de Dona Isabel.

    Praça do Giraldo évora

    7 - Chiesa di San Francesco e Capela Dos Ossos (Igreja do São Francisco)

    L’ultima (inquietante) tappa di questo itinerario a piedi per Évora è la chiesa di San Francesco. Ma perché inquietante? Perché ciò che ha reso “famoso” questo luogo di culto, è la spettrale cappella interamente decorata con teschi ed ossa di 5000 uomini: la Capela Dos Ossos (c'è una cappella simile, ma con meno ossa, anche a Faro). La realtà è che ciò che si cela dietro a questo fatto piuttosto aberrante, è che non c’è una verità su quale sia la motivazione ufficiale di questa cappella ricoperta di ossa umane: su qualche libro c’è scritto che questa è la soluzione trovata per il sovraffollamento dei cimiteri, mentre su qualche altro che fu l’idea di tre frati che volevano far riflettere sulla fragilità della vita umana, inserendo tanto di dicitura all’ingresso: “Noi ossa che qui stiamo, le vostre aspettiamo”.. non so a te, ma a me piace credere alla seconda!

    Capela dos Ossos Évora

    8 - Giardini pubblici (Jardim Público)

    Per concludere la giornata in bellezza, puoi rilassarti sotto le chiome degli alberi che adornano il giardino pubblico, poco distante dalla chiesa di San Francesco. Qui vivono anche dei pavoni e all’interno troverai un piccolo chiosco all’aperto.

    Giardini pubblici Évora

    Dove dormire ad Évora

    Prendi in considerazione di restare almeno una notte ad Évora per non fare le corse ed organizzarti al meglio con gli spostamenti. 

    • StayInn City (da € 45): opta per questa struttura se sei alla ricerca di un alloggio con un buon rapporto qualità prezzo. Ha una terrazza e le camere sono dotate di patio o vista sulla città.
    • M'AR De AR Muralhas (da € 104): se quello che cerchi è invece un hotel con piscina e ristorante a soli 400 metri dal centro, ti consiglio di consultare la disponibilità di questa struttura.
    • Casa das Arcadas (da € 165): se cerchi un alloggio nel cuore della piazza principale ed hai l’auto con te, questo alloggio ha un garage privato, quindi è decisamente il luogo in cui ti consiglio di verificare la disponibilità.

    Come raggiungere Évora e come spostarsi

    Puoi raggiungere Évora come tappa di un viaggio on the road in Portogallo, ma se deciderai di trascorrere più giorni a Lisbona e scoprire i suoi dintorni, Évora è un luogo che dovresti valutare di visitare. Dalla stazione di Lisbona Oriente puoi raggiungere il centro di Évora in circa un’ora e mezza acquistando i biglietti sul sito ufficiale a 13 € o 18 € circa, in base alla classe che sceglierai. In auto, invece, ti basterà seguire il ponte che attraversa il fiume Tago, imboccare prima la A12, la A2 e, infine la A6. Per gli spostamenti in città non avrai alcun tipo di problema a farlo a piedi: passeggia a passo lento, concediti del tempo per ammirare i vicoli con il pavimento in ciottoli, le case bianche ma dai bordi di un ocra ben definito, perché no, rilassarti nei giardini pubblici.

    Évora come arrivare e spostarsi

    Con questa guida spero di essere riuscita a rispondere ai tuoi dubbi su quali siano le cose da vedere ad Évora. Come promesso, ecco qui la mappa dell'itinerario a piedi da consultare e aprire comodamente su Google Maps. Se avessi altri dubbi sull’organizzazione della tua visita o semplicemente ti andasse di condividere la tua opinione, sappi che sei il benvenuto a lasciare il tuo commento. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi Évora!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.821 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *
    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *