Svezia

Escursione con i cani da slitta: libertà ed eccitazione allo stato puro

Forse per colpa del film di Balto, che hai visto centinaia di volte, restandone sempre a bocca aperta; forse un po’ per Babbo Natale, che porta i doni proprio su una slitta. Poco importa: di chiunque sia la “colpa”, fin da piccolo desideri salire su una slitta trainata dai cani. Oppure, fino ad oggi, hai semplicemente creduto fosse una di quelle cose che si vedono solo nei film, quelle che non hai mai neanche provato a mettere nell’angolo più riposto del cassetto dei sogni. Eppure se sei qui, ti posso assicurare che alla fine di quest’articolo, avrai gli occhi che brilleranno e non vedrai l’ora di mettere tutto in pratica.
Hai capito bene, ho intenzione di spiegarti esattamente come organizzare la tua escursione con i cani da slitta!

Quindi, che altro stiamo aspettando?
Mettiti seduto bello comodo ed inizia a fantasticare sulla tua prossima avventura proprio su una slitta trainata dai cani. Mettiamoci subito all’opera! A me non resta che augurarti una buona lettura.

Indice

Qual è il luogo migliore?

Se hai intenzione di realizzare il tuo sogno di guidare una slitta trainata dai cani, devi fare le cose in grande. In ogni caso sappi che io cercherò di consigliarti il meglio! Innanzitutto scegli un luogo che non sia solo innevato, ma anche incantato ed estremamente magico. Quindi ti suggerisco Lapponia senza ombra di dubbio! Per la precisione la Lapponia svedese, nella cittadina di Kiruna, proprio come ho fatto io.

Prenota online la tua escursione sul sito Kiruna Guidetur: ti consiglio di scegliere l’escursione “Musher for a day” se desideri guidare la slitta. 

Potrebbe interessarti anche Organizzare un viaggio tra Kiruna ed Abisko

Come funziona l’escursione

Ritrovati al punto di incontro scelto, ti accompagneranno dove tutto avrà inizio: un luogo con cani scalpitanti in ogni dove. Dopo averti fornito l’abbigliamento, cioè una tuta artica, stivali, guanti e cappello, sarà l’ora delle spiegazioni: come guidare la slitta.

Ti consiglio vivamente di portare un fascia collo o un passamontagna, per ripararti il viso dal freddo ed evitare che ti si congeli la mascella. Clicca sull’immagine per acquistarlo su Amazon a poco più di 10 euro.

DIMJ Balaclava, Maschera da Passamontagna per Il Freddo - Antivento (Stile Rete Traspirante)

Dopo le spiegazioni teoriche, accompagnato dalla tua guida, andrai a prendere i cani direttamente nelle loro gabbie per legarli alla slitta.
Non sono chihuahua, sono dei cani scalmanati che non vedono l’ora di farsi una bella corsa nel bosco, e tenerli per la pettorina è abbastanza faticoso! In questo modo, però, avrai la possibilità di comprendere tutta la loro potenza e forza. Dopo averli legati tutti (generalmente 5 cani per una slitta con 2 persone) sarà il momento di partire!

Come guidare una slitta trainata da cani

Per favore, presta molta attenzione alle spiegazioni di come si guida una slitta e ricorda che:

  • Sono animali, non macchine;
  • La loro vita è nelle tue mani, stai molto attento.

È fondamentale tenere d’occhio che la fune a cui i cani sono legati sia sempre ben tesa, per evitare che si impiglino, creando una reazione a catena di cadute, o peggio ancora che la slitta vada a scaraventarsi su di loro, rischiando di ferirli gravemente o addirittura ucciderli. Se la fune non fosse tesa, ti basterà premere con il piede il pedale del freno per farli rallentale e sistemarla.

Devo essere sincera: la nostra guida ci ha fatto del terrorismo psicologico su questo argomento, ma sono  sicura che abbia fatto estremamente bene! Meglio qualche raccomandazione in più che la vita di un animale.
Anche la persona che resta seduta sulla slitta, deve aiutare nella guida: ad ogni curva deve inclinare il corpo per facilitare il movimento della slitta ed evitare il capovolgimento.

Potrebbe interessarti anche SOS ICEHOTEL: manuale di sopravvivenza

Cosa aspettarsi dall’escursione con i cani da slitta

La guida partirà prima di te con la motoslitta ed i cani la seguiranno senza sbagliare strada. Ti sembrerà di essere in un film con gli effetti speciali migliori che tu abbia mai visto, ma non sarà così, sarà semplicemente la pura bellissima realtà! Boschi innevati con sentieri che passano da un albero all’altro, laghi ghiacciati, un cielo tra i migliori sotto cui avrai l’onore di vivere una delle esperienze più emozionanti della tua vita.

Avrai freddo?

Assolutamente no. Innanzitutto perché ti forniranno l’abbigliamento corretto, e secondariamente perché sarai occupato a goderti il paesaggio, la bellezza di Madre Natura e l’efficienza e coordinazione dei cani a pochi metri da te.

La mia conclusione

Ne vale la pena? Assolutamente sì!

Dicono che un’esperienza sia stata all’altezza delle aspettative quando non hai avuto la percezione di aver pagato troppo per quello che hai vissuto. Sai cosa ti dico? Abbiamo pagato circa 175 euro a persona (ci sono escursioni che costano anche meno tra quelle tra cui puoi scegliere), ma terminata l’esperienza eravamo super soddisfatti, con la certezza che siano stati i soldi meglio spesi del viaggio. Assolutamente consigliato almeno una volta nelle vita. 


Condividi l’articolo se ti è piaciuto!

Fatto? Ora corri a prenotare anche tu la tua escursione e fammi sapere nei commenti qui sotto com’è andata!

Ti è piaciuto l’articolo? Pinnalo!

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 5 Media: 5]

Fondatrice del blog Sarà Perchè Viaggio. Amante della Norvegia e aurora boreale dipendente. La mia vita ruota attorno a 3 cose: esplorare, sognare e scrivere.

4 Comments

Rispondi

EnglishItalian
122 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi
Pin