Dove Dormire a Cancún: Consigli sulla Zona Migliore

Dove dormire a Cancun Messico

Se per qualunque motivo vuoi sapere dove dormire a Cancún, questo articolo ti aiuterà a fare chiarezza a riguardo. Sono moltissimi infatti i viaggiatori che mettono piede in Messico atterrando proprio all’aeroporto di Cancún. Qualcuno sfrutta questa città per riprendersi dal jet lag prima di iniziare a scoprire la penisola dello Yucatán, mentre qualcun altro vuole concedersi una vera e propria vacanza in un alloggio affacciato sul Mar dei Caraibi. In entrambi i casi, leggendo questo articolo scoprirai quale sia la zona migliore in cui alloggiare a Cancún, riceverai dei consigli sulle spiagge e troverai un elenco di alloggi selezionati per ogni zona.

Dove dormire a Cancún: indice

  • Consigli (rapidi) su dove dormire a Cancún
  • ...
  • Il problema delle alghe sulla spiaggia (il sargasso)
  • Consigli (rapidi) su dove dormire a Cancún

    Le zone in cui alloggiare a Cancún sono essenzialmente due: El Centro e la Zona Hotelera. La prima è quella in cui si svolge la vita quotidiana dei messicani, più distante dal mare, ma è la soluzione più indicata se vuoi alloggiare a Cancun spendendo poco o sei solo di passaggio. La Zona Hotelera si sviluppa invece su una striscia di sabbia di circa 25 km affacciata sul mare. Questa zona è prettamente turistica, strabordante di hotel e resort, ristoranti, locali e discoteche, ma anche spiagge caraibiche. In generale ti consiglio di alloggiare a Cancún se vuoi trascorrere del tempo in un resort o in un villaggio sul Mar dei Caraibi e fare la classica vita da spiaggia (o poco più, magari partecipando a delle gite nei dintorni), oppure hai dei validi motivi logistici per farlo, come un volo dall’aeroporto o vuoi riprenderti dal jet lag. 

    Con questa rapida introduzione conosci le informazioni fondamentali per scegliere dove dormire a Cancún, quindi se hai poco tempo, ti suggerisco di collegarti a questa pagina e scoprire se ci sono strutture che offrono tariffe scontate per quando sarai qui (ti basterà inserire “Cancún” nella destinazione e le tue date).

    Booking.com

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se vuoi inserire nel tuo viaggio nella penisola dello Yucatan qualche giorno di relax sulla Riviera Maya scegliendo tra Cancun, Playa del Carmen e Tulum, devi sapere che le più affollate, nonché le più “commerciali”, sono Cancun e Playa del Carmen. Inoltre, tutta la costa è soggetta al fenomeno del sargasso, un particolare tipo di alga che invade letteralmente le spiagge in alcuni periodi dell’anno più di altri (ne parleremo più avanti in un paragrafo dedicato). Se vuoi evitare il più possibile questo fenomeno, nei mesi da marzo ad ottobre dovrai prendere in considerazione di alloggiare a Isla Mujeres, Holbox o alla laguna di Bacalar più a sud.

    1 - El Centro: dove dormire a Cancún spendendo poco

    Devo essere sincera: il centro di Cancún non ha molto da offrire ed è per questo che ti suggerisco di fare tappa qui solo se hai delle necessità logistiche o vuoi fare una vacanza nei pressi delle spiagge del Mar dei Caraibi, soggiornando però in una zona centrale più lontana per risparmiare rispetto alla Zona Hotelera. L’aeroporto internazionale è distante meno di 20 km dal centro cittadino, quindi è un ottimo luogo in cui dare il via o terminare il proprio viaggio in Messico. Tra le cose da vedere nel centro c’è il Mercado 28, uno storico mercato con negozi di vario genere, souvenir e stand di cibo. 

    Strutture consigliate a Cancún centro:

    • Villa Sofía Holiday Accommodations (da € 47): una struttura fuori dal centro vero e proprio di Cancún, che offre camere matrimoniali e doppie. In loco si trova una piccola piscina e gli ospiti possono usufruire della cucina in comune.
    • Viento Suites Cancún (da € 64): questa struttura offre camere matrimoniali, appartamenti monolocali o con due camere da letto. In loco è disponibile il parcheggio privato.
    • The Quetzal (da € 91): un bed and breakfast che offre camere matrimoniali, dotato di una piscina all’aperto e una palestra. Ogni mattina viene servita la colazione.
    Alloggiare in centro a Cancun

    Se alloggerai per più tempo qui, potrebbe interessarti scoprire le migliori escursioni da Cancún alle quali partecipare per scoprire i dintorni (senza preoccuparsi degli spostamenti).

    2 - Zona Hotelera: dormire in hotel e resort sul Mar dei Caraibi

    La Zona Hotelera si sviluppa su un lembo di terra lungo circa 25 km ad est rispetto al centro cittadino ed è separata da una laguna. Questa zona è prettamente turistica, così come lo sono i prezzi degli hotel, dei ristoranti e dei negozi. Qui non faticherai a trovare resort, hotel e villaggi all inclusive affacciati sul Mar dei Caraibi. Nella zona nord si trovano le spiagge migliori con acque poco profonde in cui nuotare (a tal proposito ti segnalo Playa Las Perlas e Playa Langosta). Lungo la costa est si trovano invece spiagge affacciate sul mare aperto con acque più profonde e spesso con più onde (come la bellissima Playa Delfines). All’interno della Zona Hotelera conviene fare una distinzione sull’area di Punta Cancun, il luogo in cui si concentrano la vita notturna, i ristoranti e il centro commerciale Plaza Caracol. Se cerchi tranquillità dal tuo soggiorno, è meglio scegliere un alloggio distante da questa zona. Nella Zona Hotelera si trovano anche il museo Maya de Cancún che custodisce preziosi reperti della civiltà Maya, l’area archeologica di San Miguelito e il parco acquatico e divertimenti Ventura Park.

    Hotel e resort in cui dormire a Cancún nella Zona Hotelera:

    • The Royal Cancun (da € 218): questo resort si trova nella zona nord, nelle vicinanze delle spiagge migliori in cui nuotare. Offre spaziose suite dotate di cucina, particolarmente indicate per chi viaggia in famiglia. In loco si trovano 2 piscine.
    • Wyndham Alltra Cancun (da € 255): un resort all inclusive fronte spiaggia particolarmente indicato per le famiglie. Offre attività per bambini e adolescenti e 2 piscine. È possibile scegliere tra differenti tipologie di camere anche vista oceano e fronte spiaggia.
    • Breathless Cancun Soul Resort & Spa (da € 339): un resort all inclusive, dedicato interamente al relax degli adulti. Le stanze sono moderne ed è possibile scegliere tra suite vista mare, fronte oceano o vista laguna. In loco si trovano 3 piscine, bar e ristoranti.
    Hotel sulla spiaggia dove dormire a Cancun

    Potrebbe interessarti dare un'occhiata a questo itinerario in Messico tra Yucatán e Chiapas se cerchi ispirazione per il tuo viaggio.

    3 - Puerto Juarez: buona posizione fronte mare, con prezzi accessibili

    Puerto Juarez si trova a nord rispetto alla Zona Hotelera. La posizione è quindi buona, e la maggior parte delle strutture offre vista sull'oceano e facile accesso alla spiaggia. Questa è una zona più residenziale, con condomini sulla costa. Qui potrai trovare appartamenti e lussuosi hotel ad un prezzo più basso rispetto alla Zona Hotelera. In questo quartiere le spiagge sono spesso meno affollate, l’ideale per chi vuole soggiornare sul Mar dei Caraibi ma godere anche di un po' di tranquillità. Da qui partono anche i traghetti per raggiungere la bella Isla Mujeres.

    Alloggi dove dormire a Cancún sul mare (risparmiando):

    • Caribbean apartment (da € 95): questa struttura offre appartamenti all’interno di una struttura dotata di 2 piscine, un parco acquatico, un bar ed un ristorante. 
    • Suite frente al Mar (da € 106): un appartamento vista mare situato all’interno di un residence dotato di una piscina, un'area giochi per bambini, un ristorante ed un bar.
    • Renaissance Cancun Resort & Marina (da € 135): questo hotel 5 stelle si trova di fronte al porto turistico di Cancún, a 10 minuti di distanza dal centro e a circa 1 km da Playa Las Perlas.
    Puerto Juarez

    4 - Isla Mujeres: dormire su un’isola di fronte a Cancún

    Come ti ho accennato all’inizio dell’articolo, Isla Mujeres, ossia l’isola che si trova poco distante dalla costa di Cancún, è una buona alternativa se vuoi evitare il più possibile il problema del sargasso (ossia l’invasione delle alghe sulla spiaggia). Come puoi vedere dai bollettini pubblicati su questa pagina Facebook, le spiagge sulla costa ovest di Isla Mujeres sono poco o per nulla toccate da questo fenomeno (potresti dover scorrere tra i post prima di vedere i bollettini con i semafori che segnalano la quantità di sargasso). Per raggiungere Isla Mujeres dovrai prendere un traghetto della compagnia Ultramar (questo è il sito) e una volta lì potrai spostarti con le golf car elettriche o con uno scooter a noleggio. Se sceglierai un alloggio vicino alla spiaggia potrai noleggiare un mezzo di trasporto solo quando vorrai scoprire l’isola che comunque è lunga appena 7 km e larga circa 650 m. Playa Norte è sicuramente la più bella dell’isola, ma anche la più affollata.

    Strutture in cui dormire a Isla Mujeres:

    • Ixchel Beach Hotel (da € 146): un hotel posto di fronte a Playa Norte che offre camere matrimoniali o più ampie suite con 2 camere da letto. Gli ospiti possono usufruire dei lettini privati sulla spiaggia.
    • Nomads Hotel & Beachclub (da € 161): un hotel sulla spiaggia che offre camere matrimoniali, quadruple e addirittura posti letto in dormitorio. Come dice il nome stesso, questo hotel è frequentato perlopiù da giovani e nomadi digitali.
    • Lotus Beach Hotel (da € 294): questo piccolo e curato boutique hotel si trova proprio di fronte a Playa Norte, la più bella dell’isola. Offre sistemazioni Adults Only, una piscina ed un ristorante.
    Playa Norte Isla Mujeres

    Potrebbe interessarti scoprire anche dove dormire a Bacalar (la laguna dei sette colori) o ricevere dei consigli su dove alloggiare a Tulum.

    Il problema delle alghe sulla spiaggia (il sargasso)

    Se deciderai di alloggiare a Cancun, Playa del Carmen, Tulum o, più in generale, sulla Riviera Maya, potresti dover fare i conti con il sargasso, un tipo di alga marina che invade la costa e le spiagge in alcuni periodi più di altri. Questo fenomeno aumenta generalmente quando le temperature iniziano ad alzarsi a marzo/aprile e dura fino ad ottobre ed è un problema serio, invadente e maleodorante. Se vuoi evitarlo il più possibile, dovresti valutare di soggiornare a Isla Mujeres, Holbox o sulla laguna di acqua dolce di Bacalar. Se soggiornerai in un hotel sulla Riviera Maya, devi sapere che si tratta di un fenomeno imprevedibile e che può variare le spiagge colpite di giorno in giorno, quindi ti suggerisco di salvare questa pagina Facebook in cui vengono pubblicati dei bollettini sull’attuale situazione delle spiagge (oltre a foto e video di altri viaggiatori), che ti aiuteranno a pianificare le tue giornate.

    Il personale dei resort e gli enti pubblici sono costantemente al lavoro per rimuovere il sargasso che si deposita sulla costa, ma le quantità di alghe in continuo aumento, rendono il lavoro davvero duro. Se vuoi approfondire a riguardo, dai un’occhiata a questo sito in cui vengono pubblicati aggiornamenti continui anche sul sargasso.

    Sargasso a Playa del Carmen

    Con questo articolo spero di essere riuscita ad aiutarti a trovare la zona migliore in cui dormire a Cancún in base alle tue preferenze e gusti personali. Inoltre, mi auguro che le informazioni sul fenomeno del sargasso e come fare ad evitarlo, ti abbiano aiutato a prepararti al meglio al tuo viaggio. Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto.

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Fonti: Isla Mujeres Wikipedia, dettagli delle strutture: Booking.com.

    2 commenti
    1. Marco
      Marco dice:

      Mi consigli, a parte Il classico Gennaio/Febbraio come mi hanno suggerito, quali sono gli altri mesi consigli per fare un viaggio in Messico che contempli sia la zona archeologica sia un po’ di mare nelle zone che hai pubblicato tu ?….

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Marco, io ho seguito l’itinerario delle zone che ho pubblicato qui sul blog proprio nei mesi di gennaio e febbraio e ammetto che il meteo è stato fantastico. In generale da novembre a maggio è la stagione secca, quindi è l’ideale per un viaggio tra la penisola dello Yucatan e il Chiapas. Puoi andare anche in altri mesi dell’anno, ma dovrai considerare il clima umido, la possibilità che possano verificarsi uragani soprattutto tra settembre e ottobre e il fenomeno del sargasso sulle spiagge della riviera Maya che può essere piuttosto fastidioso. Detto ciò conosco molte persone che sono state in queste zone del Messico anche nelle prime settimane di agosto, quindi potrebbe essere una buona opzione. Spero di esserti stato utile, un caro saluto 🙂

        Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *