Cosa Vedere a Porto in 2 giorni: itinerario (con Mappa)

Cosa vedere a Porto Portogallo in 2 giorni

Voglio rassicurarti fin da subito che 2 giorni a Porto sono un buon compromesso per visitare questa meravigliosa cittadina portoghese. Di luoghi che meritano la tua attenzione ce ne sono davvero parecchi, ma in due giorni potrai raggiungere le principali cose da vedere a Porto, spostandoti a piedi (anche perché dovrai pur smaltire tutti i Pasteis de Nata che mangerai durante il viaggio! 🙂). Questa breve guida ti porterà alla scoperta di una città ricca di un'affascinante malinconia, la saudade, che la avvolge soprattutto durante le cupe giornate di pioggia, in cui il fado, una musica popolare portoghese, risuona nelle vie e i locali servono il liquoroso vinho do Porto. Che dici, ti va di saperne di più? Allora dai un’occhiata agli itinerari giorno per giorno che troverai tra poco.

Cosa vedere a Porto in 2 giorni: indice

  • Cosa vedere a Porto in 2 giorni: giorno 1
  • ...
  • Cosa vedere a Porto in 2 giorni: Giorno 2
  • FAQ - Domande con Risposte
  • Cosa vedere a Porto in 2 giorni: Giorno 1

    Porto è una città dal fascino difficile da descrivere a parole. Una città che ti commuove al solo suono di una tromba per le vie. Un luogo che ti emoziona mentre ascolti il verso di un gabbiano dal Ponte Dom Luís I, osservando la città in tutta la sua bellezza. Una città in cui il vento ti spettina i capelli e ti scuote l’anima. Ecco l’itinerario indicativo a piedi di questo primo giorno in città (per comodità troverai il link per aprire la mappa su Google Maps alla fine dell’articolo):

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se sarà la tua prima volta in città potrebbe essere interessante partecipare ad un Free Tour di Porto in italiano di appena 2,30 h. Al termine del tour potrai poi proseguire con la visita della città in autonomia, seguendo i consigli che sto per darti.

    1 - Chiesa e torre dos Clérigos e Manteigaria

    Inizia questo itinerario delle cose da vedere a Porto in 2 giorni dall’Igreja dos Clérigos, uno dei punti più strategici per iniziare il tour (pro tips: se avessi la macchina, sappi che qui si trova anche un comodo parcheggio). Noterai subito che questa chiesa ha un alto campanile, in cui potrai salire per godere di una bella vista sui tetti e le vie di Porto. Per raggiungere la cima dovrai acquistare il biglietto su questa pagina e percorrere i 225 gradini a chiocciola che la compongono. Una volta messi nuovamente i piedi a terra, raggiungi la pastelaria Manteigaria e concediti un buon pastel de nata (un dolce tipico ripieno di crema) come ricompensa per lo sforzo.

    La Torre dos Clérigos

    2 - Stazione ferroviaria di São Bento

    Una volta ripristinate le energie, mettiti in cammino in direzione della stazione ferroviaria di São Bento, per goderti la bellezza di questa stazione definita una delle più belle d’Europa. Nell’atrio, infatti, potrai ammirare le 20.000 piastrelle di azzurrissimo azulejos, ossia piastrelle di ceramica dipinte, che decorano le sue pareti. In queste decorazioni potrai cogliere frangenti di eventi significativi per la storia del Portogallo.

    Stazione ferroviaria di Sao Bento Porto

    3 - Sé do Porto, la Cattedrale: una cosa da vedere a Porto in 2 giorni

    La Cattedrale di Porto è una delle cose assolutamente da vedere in città: è poco distante dalla stazione e la noterai subito per la sua maestosità. Una volta raggiunta la piazza in cui si trova la cattedrale, ammirala dall’esterno, godendo degli scorci sulle vie sottostanti della città, ma non perderti una visita all’interno. Devi sapere, infatti, che qui potrai vedere il meraviglioso chiostro decorato con gli azulejos e i giardini (prezzo del biglietto € 3).

    La Cattedrale di Porto Sé do Porto

    Potrebbe interessarti anche scoprire cosa vedere a Lisbona in un weekend.

    4 - Ponte Dom Luís I e Jardim do Morro

    Terminata la visita della Cattedrale di Porto, segui le indicazioni per raggiungere e attraversare l’iconico ponte Dom Luís I che sovrasta il fiume Douro e collega Porto a Vila Nova de Gaia. Ti suggerisco di attraversare il ponte sul piano alto per godere di uno dei panorami più affascinanti. Quando avrai raggiunto la parte opposta del fiume, ti troverai a Vila Nova de Gaia, una cittadina distinta rispetto a Porto, ma che tutte le persone che visitano Porto raggiungono perché qui si trovano le famose cantine del Vinho do Porto. Se vuoi concederti una pausa, fermati al Jardim do Morro.

    Vista su Porto dal Ponte Dom Luis I

    Curiosità: se noterai una certa somiglianza della struttura del Ponte Dom Luís I e la Tour Eiffel, hai pienamente ragione! Il ponte è stato progettato da un ingegnere allievo di Gustave Eiffel.

    5 - Vila Nova de Gaia e visita ad una cantina di Vinho do Porto

    Le persone visitano Vila Nova de Gaia per due motivi: godere della miglior vista in assoluto sulla città di Porto e gustare il famoso vino di Porto, che qui viene conservato. Concediti dunque una passeggiata lungo il fiume fino a raggiungere il Mercado Beira-Rio se vorrai stuzzicare qualcosa e poi fermati in una delle cantine di Porto per partecipare ad un tour con degustazione. Scopri l’origine di uno dei vini più famosi del Portogallo mentre cammini tra le enormi botti e scopri il segreto del gusto liquoroso del vino Porto. La visita delle cantine avrà una durata di circa un’ora. Potrai scegliere se visitare una o più cantine, per assicurarti di riconoscere le sfaccettature dei vari marchi di vino. 

    Ecco le migliori visite delle cantine di Porto:

    • Visita della cantina Burmester – in italiano (da € 15): durante questo tour potrai scegliere se degustare 2 o 3 tipologie di vini Porto e scegliere di abbinarli al cioccolato o al formaggio.
    • Visita alle cantine Cálem (da € 17): le cantine Cálem includono la visita ad un museo interattivo, alle cantine e la degustazione di 2 o 3 vini a scelta.
    Dove dormire a Porto Portogallo consigli

    6 - Spettacolo di fado all’Ideal Clube de Fado

    Una cosa da vedere a Porto in 2 giorni è assolutamente uno spettacolo di fado. Assicurati di prenotare il tuo posto all’Ideal Clube de Fado, un’autentica casa del fado che si trova nel quartiere di Bolhão (non troppo distante dal punto di inizio di questo itinerario per intenderci). Questa musica popolare portoghese è Patrimonio immateriale dell’Umanità tutelato dall’UNESCO, quindi ti suggerisco di raggiungere questa casa del fado autentica per avere la migliore esperienza. 


    Se preferisci assistere allo spettacolo in un’altra zona della città, sappi che i luoghi in cui ascoltare il fado sono molti a Porto. Collegati a questa pagina e scopri altre 3 location in cui ascoltarlo.

    Spettacolo di Fado Lisbona

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se non hai ancora scelto dove dormire, questo articolo ti darà dei consigli sulla zona migliore in cui alloggiare a Porto. Se cerchi un alloggio con un occhio di riguardo al budget, collegati invece a questa pagina delle offerte e scopri gli alloggi scontati per le tue date.

    Cosa vedere a Porto in 2 giorni: Giorno 2

    Anche se il primo giorno in città ti avrà già dato una bella panoramica, in questo secondo giorno di itinerario potrai approfondire la visita di alcune bellissime attrazioni, rifarti gli occhi con le chiese ricoperte di azulejos, mangiare altri pasteis de nata e visitare con calma la Ribeira, il quartiere affacciato sul fiume Douro. Ecco la mappa indicativa di cosa vedere in questo secondo giorno a Porto:

    1 - Chiesa del Carmelo e Libreria Lello

    Inizia il tour di questo secondo giorno a Porto nei pressi della Praça de Gomes Teixeira, dove si trova la Chiesa del Carmelo, una chiesa tipica portoghese ricoperta di azulejos. Visita poi la Livraria Lello, una libreria costruita all’inizio del 1900, che pare abbia contribuito ad ispirare l’autrice di Harry Potter. All’interno, infatti, potrai vedere vetrate colorate, pareti in legno decorate, scale tondeggianti e ovviamente molti libri. Puoi visitarla acquistando il biglietto con l’orario su questa pagina (costo € 5). Se acquisterai un libro, i soldi del biglietto ti verranno scontati.

    Potrebbe interessarti anche scoprire cosa vedere a Óbidos.

    2 - Palácio da Bolsa

    Dalla libreria dirigiti in direzione del Palácio da Bolsa, imboccando Rua das Flores e facendo una tappa a Castro l’Atelier de Pastéis de Nata, per la dose giornaliera di pasteis de nata. Nei pressi di Praça do Infante noterai un grande edificio: si tratta del Palazzo della Borsa che vale la pena visitare perché è uno degli edifici più importanti della città, nonché Patrimonio dell’Umanità UNESCO. All’interno di questo palazzo risalente al 1842, potrai ammirare bellissime sale, tra cui: la Sala delle Nazioni sormontata da una grande cupola di vetro, la Sala Dorata e la Sala Araba decorata con stucchi moreschi e quasi 18 kg di oro. La visita al Palácio da Bolsa è consentita solo attraverso un tour guidato di 30 minuti, prenotabile sulla pagina dedicata (da € 12).

    Palácio da Bolsa

    Cerchi altre cose da vedere in città? Allora dai un’occhiata a questo itinerario dedicato a cosa vedere a Porto in 3 giorni.

    3 - Igreja de São Francisco: una cosa da vedere a Porto in 2 giorni

    Se vuoi vedere con i tuoi occhi la chiesa più sfarzosa della città, dovrai visitare l’Igreja de São Francisco, poco distante dal Palácio da Bolsa. Nonostante le sue notevoli dimensioni, dall’esterno non traspare cosa questa chiesa custodisce, quindi una visita è davvero d’obbligo. Una volta varcata la porta d’ingresso, infatti, potrai vedere l'interno decorato con quasi 100 kg d’oro e pietre preziose (biglietti disponibili sul sito ufficiale al costo di € 9).

    Igreja de São Francisco

    4 - La Ribeira: il quartiere affacciato sul fiume

    Scendendo in direzione del fiume raggiungerai naturalmente la Ribeira, uno dei quartieri più famosi della città che si sviluppa lungo il corso del Douro. Qui potrai perderti ad ammirare i dettagli delle case con le piastrelle colorate, visitare la piazza e passeggiare lungo le sponde del fiume mentre le note di qualche artista di strada delizia la tua visita. Qui troverai anche molti locali in cui fermarti a mangiare qualcosa mentre godi della vista su Vila Nova de Gaia e il Ponte Dom Luís I. 

    Se lo vorrai, sappi che qui si trovano i punti di partenza principali per la crociera dei 6 ponti, che ti porterà a navigare il fiume Douro e ad ammirare i 6 ponti della città a bordo di un barco rabelo, un’imbarcazione tipica che un tempo veniva utilizzata per trasportare il vino Porto lungo il fiume. Scopri maggiori info sulla pagina dell’attività.

    Potrebbe interessarti prendere ispirazione da questo itinerario di 10 giorni da Lisbona a Porto (o viceversa).

    5 - Chiesa di Sant'Ildefonso, Majestic Café e Cappella delle Anime

    Nel pomeriggio raggiungi il quartiere di Bolhão e perditi nella bellezza della chiesa di Sant'Ildefonso, decorata con migliaia di piastrelle di azulejos. Imbocca poi Rua de Santa Catarina, un’elegante via dello shopping famosa per i suoi caffè eleganti. A tal proposito fai una tappa al Majestic Café, dove si vocifera che la scrittrice di Harry Potter abbia iniziato scrivere il romanzo ispirata proprio dal contesto (ma dovresti sederti a bere un caffè per capire a cosa mi riferisco). Prosegui ancora lungo la via, fino a raggiungere la Cappella delle Anime, un’altra bellissima chiesa decorata con azzurrissimo azulejos.

    Trascorri poi la serata lungo le sponde del fiume Douro, e non perderti la vista su Porto illuminata dal Ponte Dom Luís I.

    Cappella delle Anime cosa vedere a Porto in 3 giorni

    Se cerchi altre attività a cui partecipare in città, dai un’occhiata ai migliori free tour e visite guidate di Porto.

    FAQ - Domande con Risposte

    1 – Quando andare a Porto?

    Il clima a Porto è oceanico mite, ciò significa che le piogge sono frequenti durante l'anno ed il clima è piuttosto umido. L'inverno non è eccessivamente freddo (con minime attorno allo zero termico), ma i rovesci sono frequenti nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio e marzo. Dunque, se andrai tra dicembre e marzo, porta con te un bell'ombrellino o un impermeabile e sappi che il meteo potrebbe non essere dei migliori, anche se sarà il periodo migliore per respirare la malinconia della saudade. Tra luglio e agosto, invece, le temperature si aggirano attorno ai 30-35°C. I restanti mesi dell’anno (aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre) sono perfetti per scoprire la città, grazie alle temperature miti.

    2 – Cosa mangiare a Porto? Cosa sono i Pasteis de Nata?

    Dalle dolci pastel de nata, al pesce in scatola. Dalla francesinha, un tramezzino farcito ricoperto di formaggio (amato dai portoghesi per smaltire le sbornie), al liquoroso Vinho do Porto. I Pasteis de Nata sono dei dolci di pasta sfoglia pieni zeppi di crema, serviti tiepidi con un pizzico di cannella (sembrano leggeri e innocui, ma prendendoli in mano ti renderai conto che non è così!). Ci sono pasticcerie intere dedicate solo ed esclusivamente ai pasteis de nata: ti consiglio di non soffermarti sul primo negozio che li vende, ma affidarti a quelli specializzati.. fidati, è tutta un’altra esperienza!

    3 – Perché in città si trovano molti oggetti di sughero?

    Il Portogallo è il primo produttore al mondo di sughero, tanto da essere definito “l’oro verde del Portogallo”. Non potrai tornare a casa dalla tua visita a Porto senza aver acquistato qualche souvenir proprio in sughero: segnalibri, portachiavi, calamite e addirittura borse, portafogli e zaini di sughero.

    Con questo articolo spero di essere riuscita a darti tutte le informazioni necessarie per capire cosa vedere a Porto in 2 giorni, aiutandoti il più possibile con le mappe giorno per giorno. Come promesso, ecco l’itinerario del giorno 1 e del giorno 2 da aprire comodamente su Google Maps e modificare a tuo piacimento. Se avessi qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 3.142 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Organizza la tua visita a Porto in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Porto qui (da € 37).

    Scegli dove dormire a Porto nella zona migliore (da € 17).

    Prenota un free walking tour della città in italiano (da € 0 – GRATIS).

    Prenota la tua visita alle cantine di vino Porto (da € 17)

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *