Cosa vedere a Londra in 2 Giorni: Itinerario (con Mappa)

Cosa vedere a Londra in 2 giorni

Se vuoi scoprire cosa vedere a Londra in due giorni perché hai deciso di trascorrere un weekend nella capitale dell’Inghilterra, questo articolo potrebbe fare al caso tuo. Ma prima, una piccola premessa: questa guida è pensata per chi visita Londra per la prima volta, oppure si vuole concentrare sulle attrazioni principali ma ha solo un weekend a disposizione. Proprio perché Londra ti darà l’imbarazzo della scelta delle cose da vedere, ho pensato di strutturare questo itinerario proponendo alcune alternative in modo che tu possa scegliere in base ai tuoi gusti e preferenze. Ricorda che alla fine dell’articolo troverai i link per aprire le mappe di Google Maps e modificarle in base alle attrazioni che hai scelto di visitare. Passa al prossimo paragrafo e scopri cosa vedere a Londra in 2 giorni ed ottieni i consigli per gli spostamenti ed i biglietti per le attrazioni!

Cosa vedere a Londra in 2 Giorni: indice

  • Giorno 1 a Londra: itinerario con mappa
  • ...
  • Giorno 2 a Londra: itinerario con mappa
  • FAQ - Domande con Risposte
  • Giorno 1 a Londra: itinerario con mappa

    In questo primo giorno di itinerario in città ci concentreremo su alcune delle attrazioni simbolo di Londra. La cosa interessante è che puoi scegliere di partecipare ad un Free Walking Tour per ammirarle dall’esterno con le nozioni di una guida locale e poi proseguire nella scoperta delle attrazioni che più ti interessano autonomamente. Ecco l’itinerario di questo primo giorno a Londra:

    Ti servono informazioni pratiche per visitare Londra? Allora ti suggerisco di leggere l’articolo fino alla parte dedicata alle domande frequenti.

    1 - Abbazia di Westminster

    Dopo aver dato una sbirciatina alla Torre dell’Orologio, ossia il Big Ben (non ti preoccupare ci ritorneremo al tramonto) dirigiti verso la prima tappa della giornata: l’Abbazia di Westminster. Si tratta di un sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO al cui interno si svolgono le cerimonie di incoronazione dei sovrani d’Inghilterra. Potrai vedere con i tuoi occhi la sedia dell’incoronazione. Inoltre, questo edificio di culto è stato anche utilizzato per celebrare i funerali della Regina Elisabetta II e della Principessa Diana. Al suo interno riposano personaggi illustri come Charles Darwin, Isaac Newton, Shakespeare e Stephen Hawking.

    Puoi acquistare i biglietti online su questa pagina.

    Abbazia di Westminster

    2 - St. James's Park e Buckingham Palace

    Terminata la visita degli interni dell’Abbazia attraversa il St. James's Park, un meraviglioso parco alberato con un laghetto, e dirigiti verso Buckingham Palace. Se riuscirai ad essere fuori dall’edificio prima delle 11:00 potrai assistere anche al cambio della guardia (la durata totale dell’esibizione è di circa 45 minuti). Dato che non si svolge tutti i giorni, ti suggerisco di collegarti a questa pagina e consultare il calendario sempre aggiornato.

    3 - British Museum (in alternativa Natural History Museum)

    Il British Museum custodisce al suo interno più di 8 milioni di reperti provenienti da ogni parte del mondo. Questo fa di lui uno dei più grandi e affascinanti musei di storia. La cosa ancor più preziosa, è che l’ingresso è gratuito per tutti. Ciò significa che anche se avrai un solo weekend a Londra, vale la pena trascorrere al suo interno almeno un paio d’ore. Qui potrai vedere incredibili reperti provenienti dalle Americhe, dall’Asia, dall’Africa e dall’Europa. Il museo è molto grande e suddiviso in sezioni: il mio suggerimento è quello di dare un’occhiata alla mappa e scegliere in quali aree concentrare la tua visita in base a ciò che ti affascina di più. Ti assicuro che 3 o 4 ore voleranno senza che te ne renderai nemmeno conto al suo interno! Per accedere al British Museum ti basterà metterti in coda, ma se vuoi garantirti l’ingresso puoi prenotare un biglietto gratuito sul sito ufficiale.

    Ricorda: le attrazioni chiudono abbastanza presto a Londra e il British Museum non fa eccezioni. Il venerdì però resta aperto fino alle 20:30, quindi se vuoi trascorrere più tempo al suo interno questo potrebbe essere il giorno perfetto (verifica gli orari sul sito ufficiale).

    Per quanto il museo di storia naturale sia molto affascinante, avendo solo due giorni a Londra, è un’attrazione che consiglio in alternativa al British Museum a chi viaggia con dei bambini. Al suo interno si trovano 70 milioni di reperti, è possibile vedere scheletri di dinosauri, fossili, minerali, animali imbalsamati e studiare l’evoluzione della specie umana. Anche questo museo è gratuito, ma se vuoi assicurarti l’ingresso ti basterà scegliere la fascia oraria sul sito ufficiale

    Museo di Storia Naturale Londra

    4 - London Eye e Big Ben al tramonto

    Anche se in mattinata avrai già avuto modo di vedere la Elizabeth Tower (ossia il Big Ben), il mio suggerimento è quello di tornarci per godere del sole che tramonta dietro la torre dell’orologio. Prima di tutto, però, concediti un giro sul London Eye, la ruota panoramica situata sulla sponda opposta del Tamigi rispetto al Big Ben, che offre ai passeggeri un giro di 30 minuti con vista sulla città.

    Acquista i biglietti online per assicurarti il miglior orario della giornata.

    5 - Whitehall, Piccadilly Circus e Chinatown

    Terminata la contemplazione del Big Ben, sarà ora di godersi la serata: imbocca Whitehall, una via ricca di pub nei pressi della Torre dell’Orologio e concediti una birra. Prosegui fino a Trafalgar Square, dove si trova anche la Galleria Nazionale (ad ingresso gratuito) e raggiungi Chinatown per cena. Non perderti la famosa piazza di Piccadilly Circus e termina la serata ascoltando musica dal vivo in uno dei tanti pub nel quartiere di Soho. 

    Chinatown quartiere Londra

    Hai già trovato l’alloggio per dormire a Londra? Se così non fosse, permettimi di darti una piccola chicca: dato che si tratta di una città piuttosto cara, potrebbe farti piacere scovare alloggi che offrono prezzi scontati per le tue date. Per farlo ti basterà avviare la ricerca da qui e verificare che l’alloggio che hai scelto sia abbastanza vicino alle attrazioni incluse in questa guida e/o ad una fermata della metro. Se invece hai più tempo, ti suggerisco di approfondire nell'articolo dedicato a dove dormire a Londra.

    Giorno 2 a Londra: itinerario con mappa

    Questo secondo giorno di itinerario è un po’ più dispersivo in quanto si concentra su zone diverse della città, ma potrai utilizzare la metro o i mezzi di superficie (gli iconici bus rossi a due piani) per spostarti in tutta comodità. Per pagare sui mezzi pubblici ti basterà appoggiare una tua carta contactless sui tornelli della metro o sui bus. Approfondisci nella sezione finale delle domande frequenti se vuoi saperne di più. Ecco l’itinerario di questo secondo giorno a Londra:

    1 - Notting Hill e Mercato di Portobello Road

    Anche con appena un weekend a Londra a disposizione, sarebbe impensabile non riuscire a vedere neppure uno dei tanti mercati che la animano. Inizia raggiungendo Notting Hill con un mezzo di superficie e passeggia tra le case colorate del quartiere fino a giungere a Portobello Road. È proprio qui infatti che ogni sabato mattina si svolge il mercato dell’antiquariato. Questo è sicuramente il giorno migliore per visitarlo, ma troverai negozi di antiquariato lungo la strada aperti dal lunedì al sabato. Collegati a questo sito per saperne di più e verificare gli orari.

    Portobello Road Londra

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: a Hyde Park durante il periodo natalizio si svolge ogni anno il Winter Wonderland. Potrai divertirti con i giochi, pattinare sul ghiaccio, girovagare tra i mercatini e tanto altro. Se visiterai Londra in quel periodo ti consiglio di collegarti a questa pagina per saperne di più.

    2 - Cattedrale di St. Paul e Host Café

    La Cattedrale di St. Paul è un edificio maestoso, con meravigliosi interni dorati decorati, che dovresti visitare durante i tuoi 2 giorni a Londra. Al suo interno si sono svolti eventi importanti, come il matrimonio del principe Carlo e Lady Diana. Devi anche sapere che il passato della chiesa è stato piuttosto travagliato: ben due incendi l’hanno distrutta e ciò che possiamo vedere oggi è frutto della ricostruzione avvenuta dopo l’incendio di Londra del 1666. Con un po’ di impegno potresti anche salire sulla cupola della chiesa (dopo nientepopodimeno di 528 ripidi scalini e 2 terrazze intermedie) per vedere la città dall’alto. Da quassù potrai ammirare anche l’iconico Tower Bridge, che sarà la prossima tappa dell’itinerario (dopo aver fatto un salto all’Host Café, un bar letteralmente all’interno di una chiesa).

    Acquista i biglietti per la Cattedrale sulla pagina dedicata e visita la chiesa nell’orario più comodo per te.

    3 - Mercato Borough, Tower Bridge e Torre di Londra

    Dopo la salita sulla Golden Gallery della Cattedrale di St. Paul è ora di nutrirsi e riprendere le forze. Dirigiti al Borough Market, un mercato all’aperto dove potrai trovare sia alimenti freschi che una zona dedicata allo street food. Sappi che se ti venissero delle strane voglie, i londinesi vanno in questo mercato quando hanno voglia di ostriche e champagne. Dopodiché imbocca la via che costeggia il Tamigi fino a giungere all’iconico Tower Bridge. Puoi scegliere semplicemente di attraversarlo oppure di salire sulle torri e camminare sulla passerella di vetro sopraelevata (biglietti qui). Sulla sponda opposta del fiume potrai vedere anche la Torre di Londra, un edificio utilizzato a lungo come prigione che oggi custodisce i Gioielli della Corona.

    4 - Sky Garden (in alternativa The Shard)

    Se i panorami non ti bastano mai, sappi che ho ancora qualche suggerimento per la giornata di oggi. Se riuscirai a prenotare con abbastanza anticipo potrai raggiungere gratuitamente il giardino pubblico più alto di Londra: lo Sky Garden (qui il sito ufficiale). In alternativa potrai salire al 72° piano dell’edificio più alto della città, acquistando i biglietti per visitare The Shard su questa pagina, in cui generalmente è richiesto meno anticipo per la prenotazione.

    Tramonto dallo Sky Garden
    Fonte: Skygarden

    5 - Camden Lock Market e Camden Town

    Con la metro o con i bus pubblici raggiungi poi quello che viene considerato il quartiere alternativo di Londra: Camden Town. Anche qui si trova un mercato giornaliero con una zona dedicata allo street food, il Camden Lock Market. Più di 1000 espositori vendono oggetti vintage, abbigliamento, vinili, souvenir e tanto altro. Ti suggerisco di verificare gli orari sul sito ufficiale e poi trascorrere la serata in uno dei locali di Camden Town che si animano di vita e musica dal vivo.

    Hai un giorno in più da trascorrere in città? Allora potrebbe interessarti scoprire cosa vedere a Londra in 3 giorni.

    FAQ - Domande con Risposte

    1 – Come spostarsi a Londra? 

    A Londra puoi utilizzare la metropolitana per raggiungere le destinazioni più lontane e i mezzi di superficie (gli affascinanti bus rossi a due piani) per quelle più brevi e panoramiche. Date le dimensioni di Londra, gli spostamenti tra un quartiere e l’altro possono richiedere anche più di 30 minuti di percorrenza.

    2 – Conviene acquistare la tessera dei trasporti?

    Hai 2 alternative per spostarti con i mezzi pubblici: la più conveniente è quella di non acquistare nessuna tessera dei trasporti ed utilizzare semplicemente una tua carta contactless sia ai tornelli della metro, che sui classici bus rossi. Questa è la soluzione più vantaggiosa se la tua banca non addebita spese per ogni transazione estera. Se così fosse, la soluzione è quella di acquistare la Oyster Card e ricaricarla alle macchinette automatiche nelle stazioni della metropolitana. Dal 2022 la Oyster Card ha un costo di £ 7 non rimborsabili. A prescindere da quale metodo di pagamento sceglierai, ricorda di utilizzare sempre lo stesso per non dover sborsare più della tariffa giornaliera massima prevista (ad esempio se appoggerai la carta contactless la prima volta, evita di utilizzare Apple Pay o un’altra carta le volte successive). 

    3 – Serve un’assicurazione viaggio?

    È importante mettere in valigia la tessera sanitaria per accedere gratuitamente alle cure urgenti mentre sarai in Inghilterra. Ma ricorda, dato che si tratta di un paese fuori dall’Unione Europea, la Farnesina consiglia di stipulare un’assicurazione viaggio (considera che per due giorni la spesa sarà irrisoria, soprattutto se prenoterai su HeyMondo con questo sconto).

    Con questa guida spero di essere riuscita a darti tutte le informazioni necessarie su cosa vedere a Londra in 2 giorni ed aiutarti a pianificare il viaggio in base alle tue preferenze. Come promesso, ecco l’itinerario del giorno 1 e del giorno 2 da aprire comodamente su Google Maps e modificare come desideri. Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi Londra.

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 1.446 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta? 

    Organizza la tua visita a Londra in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Londra qui (da € 15).

    Scegli dove dormire a Londra nella zona migliore (da € 34).

    Acquista la Oyster Card o porta con te una carta contactless per spostarti  in città.

    Scopri cosa vedere a Londra in 3 giorni.

    Prenota il free tour della città o scopri le migliori visite guidate di Londra (da € 0).

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto di Londra Stansted qui.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *