Cosa Vedere a Lecce in 1 giorno: itinerario (con Mappa)

Cosa Vedere a Lecce in un giorno

Scopri cosa vedere a Lecce in questa guida: salva l’itinerario con mappa delle attrazioni da non perdere in un giorno a piedi e lasciati stupire dai vicoli leccesi. Come presto scoprirai, qui il barocco la fa da padrone e i resti romani che sbucano da sotto il livello della strada permettono ai visitatori di addentrarsi nella sua storia. Perditi con lo sguardo all’insù ad ammirare i dettagli delle chiese barocche, le terrazze finemente decorate degli edifici e lasciati stupire da piazze che inaspettatamente si aprono di fronte a stretti vicoli. Puoi gustare tutto questo passeggiando con un pasticciotto o un rustico leccese tra le mani, o tra una degustazione di taralli e l’altra. Insomma, abbiamo davvero molto da dire su cosa vedere a Lecce. Se sei d’accordo, direi di iniziare!

Cosa vedere a Lecce: indice

  • Itinerario a Lecce di un giorno
  • ...

    Itinerario a Lecce di un giorno

    Chiamata anche la “Firenze del Sud”, Lecce è un museo in cui il barocco la fa da padrona sul livello della strada, mentre i resti romani padroneggiano nei suoi sotterranei. Considera che l’itinerario che sto per proporti ha una durata di percorrenza di circa 30 minuti (visite escluse), quindi una giornata sarà sufficiente per averne un assaggio generale. Ovviamente, però, dove dormirai in città potrebbe influenzare l’ordine delle tappe, ma nessun problema: ti basterà semplicemente spostare la sequenza delle attrazioni nella mappa dopo averla aperta su Google Maps per personalizzarla. Facile, vero? Non ti preoccupare di salvare l’itinerario ora: approfondisci quali sono le cose da vedere con calma e alla fine troverai il link per aprire comodamente la mappa (facilissimo).

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: concediti almeno una giornata in città, ammirando gli interni delle chiese e partecipando ad un tour con una guida locale per arricchire la scoperta di aneddoti o affascinanti esperienze. Puoi scegliere di partecipare a questo tour di 2 ore a piedi con biglietti delle attrazioni inclusi o questo tour della città in bicicletta.

    1 - Castello Carlo V

    Inizia il tuo itinerario a Lecce costeggiando le mura del Castello Carlo V. Spesso al suo interno vengono ospitate delle mostre, che ti permetteranno anche di ammirare gli interni (visita questo sito per scoprire le prossime in programma, gli orari e le visite guidate). Se non fossi interessato alle mostre al suo interno, sappi che vale la pena visitarlo per scoprire il Museo della Cartapesta ospitato in una delle sale: qui potrai ammirare statue di cartapesta dei secoli scorsi, realizzate con questa tecnica di “plastificazione della carta”, tradizione degli artigiani leccesi giunta fino ai giorni nostri.

    2 - Anfiteatro Romano: una cosa da vedere a Lecce

    Sotto il livello della strada in Piazza Sant’Oronzo, non passeranno certo inosservati ai tuoi occhi i resti dell’Anfiteatro Romano risalente al I o II secolo d.C.. La sua scoperta è relativamente recente, in quanto risale agli inizi del Novecento, quando qui iniziarono i lavori per costruire la sede della Banca d'Italia (ovviamente interrotti). L’aspetto originale della struttura è molto simile a quello del Colosseo e dell’Arena di Verona. All’interno dell’anfiteatro si svolgevano combattimenti tra gladiatori, ma anche scontri tra uomini e animali (ritratti in alcune scene in rilievo sul marmo raffiguranti schiavi contro leoni e tori). Oggi è possibile ammirare solo un terzo della struttura originaria, che poteva ospitare fino a 25000 spettatori. In piazza si trovano anche la colonna di Sant’Oronzo, patrono della città, e un mosaico rappresentante una lupa che si vocifera portare sfortuna a chi lo calpesta e, in particolar modo, agli studenti che non passeranno il prossimo esame (nel dubbio, io la guarderei da lontano). 

    Dal 2023 è possibile effettuare una visita combinata dell'anfiteatro romano (visitabile dall'esterno), del teatro romano e del castello di Carlo V. Il costo della visita è di circa 10 €. Consulta questa pagina per scoprire orari e maggiori dettagli.

    Anfiteatro Romano Lecce

    3 - MUST: Museo Storico della Città

    Ospitato all’interno dell’ex monastero di Santa Chiara risalente al Quattrocento, il museo storico della città di Lecce ospita mostre temporanee e permanenti di vario stampo. In particolar modo potrai accedere alla sezione dedicata agli artisti locali emergenti, scoprire opere d’arte a partire dal 1700 e fare un virtual tour in 3D del patrimonio barocco leccese. Info, biglietti e prezzi sul sito ufficiale.

    MUST Lecce

    Lecce sarà il punto di partenza per un viaggio nel sud della Puglia? Allora potrebbe esserti utile questo itinerario in Salento di 7 giorni.

    4 - Teatro Romano

    Se vuoi scoprire altre cose da vedere a Lecce, appuntati il Teatro Romano (con annesso museo). Anche la sua scoperta, come quella dell'Anfiteatro, è avvenuta in modo del tutto casuale e relativamente recente, nel 1929. L’ingresso si trova nel centro storico a due passi dal MUST. Per accedere dovrai seguire le indicazioni per il “Museo del Teatro Romano”, perché proprio qui si trova la biglietteria anche del teatro. Se vorrai averne un assaggio prima di accedere, però, ti basterà raggiungere Via Arte della Cartapesta, per scorgerlo attraverso la grata. Il museo custodisce reperti rinvenuti durante gli scavi e può essere visitato con una biglietto integrato che include Anfiteatro e castello di Carlo V.

    Teatro Romano Una cosa da vedere a Lecce

    Diciamocelo chiaramente: che viaggio sarebbe questo a Lecce senza un tuffo nello street food locale? Se vuoi scoprire la città e gustare i sapori tradizionali, partecipa ad un tour gastronomico a piedi (ovviamente con degustazioni incluse!).

    5 - Via delle Giravolte

    Terminata la visita al museo e al Teatro Romano, raggiungi via delle Giravolte. Anche se il nome potrebbe già farti intuire qualcosa, sappi che questo è un vero e proprio labirinto di vicoli e piazzette, in cui solo i gatti sembrano essere davvero sicuri di dove stanno andando. Anche se difficilmente il mio senso dell’orientamento mi tradisce, all’interno di questo “labirinto” è successo. Il motivo è che questa conformazione, risalente al Medioevo, è stata realizzata appositamente per disorientare i nemici, quindi presta attenzione e memorizza qualche punto di riferimento per non “girare” a vuoto. Se proprio non vuoi rischiare di perderti per i vicoli di Lecce, dai un'occhiata a questa attività che ti farà esplorare il suo centro storico in compagnia di una guida esperta.
    Cosa vedere a Lecce via delle Giravolte

    6 - Porta Rudiae

    Questa è una delle 3 porte di ingresso nella città di Lecce. Anche se oggi non sono più visibili le mura che per migliaia di anni hanno circondato e protetto la città (se non per qualche centinaia di metri), sono rimaste porta Rudiae, Napoli e San Biangio a testimonianza. Seguendo questo itinerario delle cose da vedere a Lecce, giungerai di fronte a Porta Rudiae. Una volta qui ammira le statue dei fondatori della città e quella di Sant’Oronzo, posta sulla sommità.

    Porta Rudiae Lecce

    7 - Il Duomo e la Piazza: una cosa da vedere a Lecce

    Facendo qualche passo indietro in via Giuseppe Libertini, passeggia con tutta calma lungo questa via centrale. Ammira negozi artigiani, botteghe di taralli, ristoranti e trattorie tipiche e poi svolta a destra e lasciati stupire da Piazza del Duomo. Qui si trova la Cattedrale di Santa Maria Santissima Assunta (il Duomo di Lecce), che vale la pena ammirare sia all’esterno che all’interno, soprattutto per la presenza del presepe scolpito da Gabriele Riccardini risalente al Cinquecento. Puoi acquistare i biglietti per visitare il Duomo e altre chiese di Lecce su questo sito (troverai biglietti singoli e combinati per risparmiare).

    Cosa vedere a Lecce il Duomo

    Curiosità: lungo Via Francesco Rubichi presta attenzione a dove metti i piedi. Un piccolo tratto della via è costituito da un’antica strada romana.

    8 - Basilica di Santa Croce

    Visitare Lecce è proprio così: uno scorcio inaspettato che ti rapisce e stupisce. E non sto esagerando! Quando pensavo di aver visto “tutto”, svoltare l’angolo e ritrovarmi di fronte la magnifica Basilica di Santa Croce è stato quasi un colpo al cuore (nel senso più positivo che ci sia). La facciata finemente decorata e il rosone centrale, rendono questa una delle chiese più belle della città, che potrai visitare acquistando i biglietti combinati con il Duomo sempre su questo sito. Al suo fianco si trova anche l’ingresso del Museo Ebraico che permette di scoprire sia la storia del popolo ebraico nel Salento, che una parte dei sotterranei della città. È possibile accedere solo con una guida ed è per questo importante riservare il proprio posto con anticipo in questa visita guidata di Lecce e dei sotterranei, per un’esperienza davvero completa.

    Basilica di Santa Croce

    Se atterrerai all'aeroporto di Bari, potrebbe interessarti scoprire anche cosa vedere a Bari in un giorno.

    9 - Giardini Pubblici Giuseppe Garibaldi

    Prosegui l’itinerario a Lecce raggiungendo i Giardini Pubblici Giuseppe Garibaldi, un grazioso spazio verde appena fuori dal centro storico. Si tratta di giardini pubblici storici, al cui interno si trovano aree giochi per bambini, statue di personaggi illustri, fontane ed ovviamente alberi secolari.

    Giardini Pubblici Giuseppe Garibaldi

    10 - Porta Napoli

    Se vuoi vedere un’altra delle porte di ingresso alla città, raggiungi Porta Napoli (così chiamata perché era l’arco dal quale si passava per raggiungere Napoli), da via Principi di Savoia. Ammira poi l’obelisco alto una decina di metri appena dopo, decorato con simboli in rilievo.

    Dove dormire a Lecce

    Anche se un giorno è sufficiente per seguire questo itinerario a piedi di Lecce, ti suggerisco di optare per trascorrere qui almeno una notte, in modo da goderti la massima praticità. A tal proposito, ecco alcune strutture in cui dovresti controllare la disponibilità per le tue date:

    • Amatè Suite (da € 92): un bed & breakfast con giardino e cucina condivisa. La struttura offre camere classiche, ma anche suite con vasca idromassaggio. La colazione è inclusa ed è possibile affittare in loco una bicicletta per esplorare la città.
    • B&B Gianmarti Suite (da € 105): un bed & breakfast dotato di ristorante e cucina in comune, in cui soggiornare a due passi dal centro storico, ma a un buon rapporto qualità prezzo. La struttura vanta stanze doppie classiche, ma anche più ampie familiari.
    • Palazzo Lecce (da € 170): questa struttura è particolarmente indicata per chi vuole trascorrere a Lecce un weekend di relax. La struttura è dotata di sauna e area benessere, inoltre le stanze sono arredate con cura e con uno stile classico e rilassante.

    Se hai più tempo, ti suggerisco di approfondire nella guida interamente dedicata a dove dormire a Lecce.

    Spero che questo articolo ti sia stato utile per scoprire cosa vedere a Lecce in un giorno, assaporando il barocco che caratterizza gli edifici più belli. Come promesso, ecco l’itinerario delle cose da vedere a Lecce in un giorno da aprire comodamente sul tuo smartphone. Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, non esitare a lasciare il tuo commento sotto all’articolo. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.841 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta?

    Organizza la tua visita a Lecce in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Brindisi (da € 30).

    Salva l'itinerario per visitare Lecce in un giorno.

    Prenota il tuo posto per il tour a piedi del centro (da € 25).

    Scegli le strutture migliori in cui dormire a Lecce (da € 38).

    Noleggia l'auto in aeroporto (da € 12/gg).

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    4 commenti
    1. gualtiero
      gualtiero dice:

      Spesso prima di fare un viaggio, con mia moglie cerchiamo di informarci sul posto dove andremo. Ma non troviamo mai le informazioni con il giusto equilibrio tra bellezza, storia, foto, costi, consigli, tempistica, logistica. Grazie a lei, invece abbiamo scoperto Lecce prima di andarci….e non è poco. Una sola curiosità “mangiareccia”, ma per partecipare al tour gastronomico a piedi, come ci si regola? A chi ci si rivolge? Grazie per la sua gentilezza e professionalità. Gualtiero & Cristina.

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Gualtiero e Cristina, innanzitutto mi fa davvero piacere sapere che questo articolo sul blog vi sia stato utile! Per quanto riguarda il tour gastronomico a piedi, troverete tutte le informazioni sulla pagina linkata all’interno dell’articolo, dove potrete anche controllare la disponibilità e prenotare. Al momento mi risulta però che l’attività non sia disponibile in lingua italiana, ma l’agenzia che fornisce il tour è italiana, quindi vi suggerirei di provare a contattarli per capire se ci sono opzioni differenti (magari l’attività si svolge in modalità bilingue). Spero di esservi stata utile, un caro saluto e buona Lecce!

        Rispondi
    2. Lorenzo
      Lorenzo dice:

      complimenti, mi è stato molto utile; le descrizioni dei luoghi sono valide e dettagliate ed ho seguito bene i tuoi consigli ed il percorso suggerito. Grazie

      Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *