Cosa vedere a Copenaghen in 4 giorni: itinerario (con Mappa)

Cosa vedere a Copenaghen in 4 giorni

Se ti stai chiedendo cosa vedere a Copenaghen in 4 giorni, devi sapere che questo tempo è sufficiente per vedere le attrazioni principali della capitale della Danimarca, ma scoprire anche qualche attrazione nei dintorni. In questo itinerario, infatti, troverai una mappa giorno per giorno per visitare Copenaghen a piedi, ma avrai anche la possibilità di raggiungere in treno un villaggio (nonché antica capitale della Danimarca) in cui si trova il museo delle navi vichinghe. Personalizza le cose da vedere in base anche al periodo in cui si svolgerà il tuo viaggio, essendo un paese del nord Europa. Ricorda che in estate ci sono molte ore di luce, mentre in inverno il sole tramonta molto presto, ma questo è anche il periodo con maggiore atmosfera Hygge e per assistere ai mercatini di Natale. Bene, direi che è giunto il momento di approfondire cosa vedere a Copenaghen in 4 giorni!

Copenaghen in 4 giorni: indice

  • Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 1
  • ...
  • Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 2
  • Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 3
  • Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 4
  • Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 1

    Per prima cosa lasciami dire che il modo migliore per muoversi a Copenaghen è a piedi o in bicicletta, date le numerosissime piste ciclabili. Per raggiungere il centro dall’aeroporto ti basterà invece prendere la metro M2 in direzione Vanløse scendendo alla fermata Kongens Nytorv (puoi acquistare i biglietti in aeroporto o su questo sito). Una volta raggiunto il centro potrai iniziare a scoprire con tutta calma la capitale della Danimarca, con questo itinerario consigliato per il primo giorno (non ti preoccupare di salvare la mappa ora, troverai il link per aprirla su Google Maps alla fine dell’articolo):

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: un buon modo per iniziare a scoprire la città in alternativa, è partecipare ad un free tour di Copenaghen, oppure se lo preferisci, ad un tour con guida in italiano. Finita la scoperta potrai approfondire le attrazioni in completa autonomia.

    1 - Kongens Nytorv e Nyhavn

    Una volta giunto in centro dalla fermata Kongens Nytorv potrai subito raggiungere una delle attrazioni simbolo di Copenaghen: il quartiere con le case colorate affacciato sul canale Nyhavn. Questo è il porto storico della città, oggi meta turistica frequentatissima. Mentre passeggerai costeggiando il canale con le navi ormeggiate da una parte e gli edifici colorati dall’altra, presta attenzione alla casa al civico numero 9: avvicinandoti noterai una targhetta che identifica quella casa come la più antica del quartiere, risalente al lontano 1581. In 2 civici differenti qui visse anche il famoso scrittore Hans Christian Andersen, autore di fiabe come La Piccola Fiammiferaia, La Principessa sul Pisello, Il Brutto Anatroccolo e La Sirenetta, della quale potrai vedere una statua più avanti nell’itinerario.

    2 - Strøget

    Imbocca la strada pedonale Strøget e percorrila fino ad imbatterti nella Fontana delle Cicogne. Nota la particolarità degli edifici, delle finestre e dei tetti delle abitazioni. Lungo la via principale troverai negozi di famosi marchi di moda, ma avventurati anche nelle vie laterali per scoprire angoli più tranquilli, negozi di artigianato locale, tra cui laboratori di ceramica e design. Percorri la via fino a giungere alla piazza Rådhusplads, dove si trova il municipio cittadino. 

    Via Strøget Copenaghen

    3 - Palazzo di Christiansborg

    Il Palazzo di Christiansborg è il palazzo reale, ancora oggi residenza dei Re della Danimarca e sede della Corte Suprema, del Parlamento e dell’ufficio del Primo Ministro. È possibile visitare il palazzo quando non è utilizzato dalla famiglia reale partecipando ad una visita guidata oppure in autonomia. Se opterai per la seconda opzione, tieni in considerazione che ognuna delle 5 attrazioni del Palazzo (ossia: le Sale Reali con la Grande Sala degli Arazzi, la cucina reale, la cappella del palazzo di Christiansborg, le scuderie reali e le rovine sotto il palazzo) è dotata di un biglietto di ingresso. In base al numero di luoghi che vorrai visitare, potrebbe essere più conveniente acquistare il biglietto cumulativo al costo di 175 corone danesi (circa € 23). 

    Per controllare i prezzi, gli orari di apertura ed eventuali chiusure straordinarie, collegati al sito ufficiale del Christiansborg Slot.

    Palazzo di Christiansborg

    4 - Giardini della Biblioteca Reale e Diamante Nero

    Terminata la visita del Palazzo di Christiansborg ti basterà attraversare i Giardini della Biblioteca Reale per ritrovarti davanti alla facciata in mattoni rossi dell’antica biblioteca. Devi sapere però che questo edificio è stato ampliato in netto contrasto con lo stile originale. Costeggia quindi le pareti laterali dell’antica biblioteca fino a raggiungere un grande edificio in vetro e marmo nero posto di fronte al canale: questa è la parte nuova della biblioteca (chiamato non a caso “Diamante Nero”). Una volta fatto l’ingresso potrai visitare gratuitamente sia la parte nuova che quella antica della biblioteca, in quanto le due zone sono collegate dall’interno.

    Al termine della visita, facendo ritorno verso il centro, incontrerai lungo la strada il Palazzo della Borsa (Børsen) e potrai visitare la Chiesa di Holmen (Holmens Kirke).

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: hai già scelto dove alloggiare a Copenaghen? Se così non fosse tieni a mente che una struttura nelle vicinanze delle attrazioni del centro sarà in una posizione perfetta per visitare la città a piedi. Purtroppo però i prezzi possono non essere sempre economici, quindi ti suggerisco di controllare su questa pagina delle offerte per scovare se ci sono alloggi con tariffe scontate per le tue date. In alternativa, leggi questo articolo e ricevi dei consigli più approfonditi su dove dormire a Copenaghen.

    Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 2

    Questo secondo giorno di itinerario a Copenaghen ti accompagnerà a visitare il castello in cui sono custoditi i Gioielli della Corona, un bellissimo giardino botanico, un osservatorio astronomico in cui godere della vista a 360° sulla città, una vista delle attrazioni principali dai canali e la città libera di Christiania.

    Ecco la mappa dell’itinerario su Google Maps:

    Se hai a disposizione meno tempo da trascorrere qui, ti sarà utile scoprire cosa vedere a Copenaghen in un weekend oppure salvare questo itinerario di 3 giorni in città.

    1 - Castello di Rosenborg

    Se il Palazzo di Christiansborg è la residenza reale principale, il Castello di Rosenborg è stato realizzato per essere la residenza estiva della famiglia. Vale la pena raggiungerlo anche se non vuoi visitarlo all'interno (anche se è proprio qui che sono custoditi i Gioielli della Corona), perché si trova all’interno di un piacevole parco ed è circondato da un fossato in cui vivono anatre e carpe. Se hai piacere a visitarlo all’interno ti basterà acquistare i biglietti su questa pagina al costo di 125 corone danesi (circa € 16) oppure prenotare il tuo posto in questa visita guidata

    Castello di Rosenborg

    2 - Orto botanico di Copenaghen

    Nelle vicinanze del Castello di Rosenborg si trova un meraviglioso orto botanico con un’ampia serra che custodisce piante provenienti da diverse parti del mondo. Il parco può essere visitato liberamente, mentre l’accesso al Palm House (la serra) ha un costo di 60 corone danesi, circa € 8. Se ami la natura e desideri visitare piante che crescono in climi differenti, vale la pena visitarla. La zona più bella è forse quella in cui ci sono molte palme, in cui è possibile salire al piano superiore e vedere meglio la vegetazione dall’alto. Se vuoi ottenere maggiori informazioni, sappi che l’orto botanico fa parte del museo di storia naturale della Danimarca e il sito di riferimento per orari e prezzi è questo

    Al termine della visita raggiungi il vicino mercato Torvehallerne KBH per pranzo.

    3 - Rundetårn

    Camminando verso il centro storico potresti imbatterti naturalmente in una grande torre: si tratta dell’antico osservatorio astronomico Rundetårn, dove potrai salire per godere di una vista panoramica a 360° sui tetti e gli edifici principali di Copenaghen. Al centro della torre si trova l’area dell’astronomico, il più antico d’Europa oggi ancora in funzione. Il costo dell’ingresso è di 40 corone danesi, circa € 5,50. Puoi collegarti al sito ufficiale per scoprire gli orari di apertura e le attività in programma. 

    4 - Crociera sui canali

    Una cosa da vedere a Copenaghen in 4 giorni è la città dall’acqua. Per farlo puoi partecipare ad una crociera sui canali della durata di circa un’ora. Attraverso questo tour potrai godere di una panoramica differente delle principali attrazioni, come i Palazzi di Christiansborg e Amalienborg, e raggiungere la statua della Sirenetta. Il punto di partenza della crociera è nei pressi del canale Nyhavn.

    Puoi prenotare il tuo posto a bordo scegliendo il giorno e l’orario a te più comodi su questa pagina.

    Crociera sui canali di Copenaghen

    Lo sapevi che solo il 40% delle famiglie di Copenaghen possiede un’auto? La maggior parte dei cittadini si sposta in bicicletta, anche grazie alle numerose corsie dedicate sulle strade. Anche grazie a questo, le acque dei canali sono molto pulite (tanté che non sarà difficile vedere persone che fanno il bagno) e non potrai non notarlo durante la crociera.

    5 - Christiania

    Il quartiere Christianshavn è famoso soprattutto per la città libera di Christiania. Questo quartiere ha ottenuto una sorta di indipendenza rispetto alla città di Copenaghen negli anni ‘70. All’interno dei “confini” di Christiania è possibile fare cose formalmente illegali all’esterno, come acquistare e fumare droghe leggere. Generalmente non è possibile fare fotografie a Christiania, soprattutto lungo la pusher street dove hashish e marijuana sono esposte e vendute, ma è ben segnalato. Christiania, e più in generale il quartiere di Christianshavn, è un luogo piacevole in cui trascorrere del tempo.

    Aggiornamento: ad agosto 2023 è stato decisa la chiusura della pusher street a seguito di una sparatoria tra bande.

    Christiania

    Se ti piacerebbe farti accompagnare da una guida locale, dai un'occhiata a queste visite guidate di Copenaghen (alcune sono anche in italiano).

    Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 3

    Dedica questa giornata alla scoperta del design, raggiungi poi il Kastellet dove si trova la statua della Sirenetta, visita l’antico quartiere di Nyboder e concludi la giornata in uno dei più antichi parchi divertimenti del mondo: Giardini di Tivoli. 

    Ecco la mappa di questo terzo giorno delle cose da vedere a Copenaghen:

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: evita di acquistare bottiglie di plastica durante il viaggio perché l’acqua è potabile a Copenaghen, e non dimenticare di portare con te una borraccia.

    1 - Frederiks Kirke

    Spostandoti dal centro in direzione del Museo del Design, non potrai fare a meno di notare la grande cupola dorata della Frederiks Kirke, una chiesa luterana. Devi sapere che questa chiesa custodisce il primato di avere la più grande cupola della Scandinavia, ispirata alla cupola di San Pietro di Roma. 

    Frederiks Kirke

    2 - Museo del Design

    A Copenaghen ci sono molti studi e negozi con oggetti di design, ma il luogo per eccellenza per scoprire di più sulla filosofia danese secondo la quale un oggetto non deve solo essere bello, ma anche funzionale, dovresti concederti qualche ora all’interno del Museo del Design (Designmuseum Denmark). All’interno potrai vedere oggetti di arredo di design, ma non solo. Il biglietto di ingresso ha un costo di 130 corone danesi, circa € 30 e su questo sito puoi consultare gli orari e i giorni di apertura.
    Designmuseum Denmark

    Approfondisci in questo articolo se la Copenaghen card sia conveniente nel tuo caso (o no).

    3 - Kastellet e la statua della sirenetta

    La cittadella (o Kastellet), una fortificazione militare a forma di stella circondata da un fossato, è famosa per la presenza della statua della Sirenetta adagiata su un masso che emerge dall'acqua. Al suo interno si trovano degli edifici militari, un mulino a vento e la chiesa anglicana di Sankt Albans. Oggi questa zona è un piacevole parco per una passeggiata o una corsetta mattutina.

    4 - Quartiere Nyboder e St. Paul's Church

    Per raggiungere la prossima e ultima tappa della giornata, passerai naturalmente nelle vicinanze del quartiere Nyboder. Qui potrai godere della calma di un piccolo e antico quartiere dalle case basse color ocra e assaporarne l’atmosfera. Vale la pena raggiungere anche la chiesa di Sankt Pauls in mattoni rossi.

    Quartiere Nyboder

    5 - Giardini di Tivoli

    Ultimo, ma non per importanza, è il parco divertimenti Giardini di Tivoli. Questo è il secondo parco divertimenti più antico del mondo, realizzato nel 1843. Le festività come Halloween e Natale rendono la visita ai Giardini di Tivoli ancor più suggestiva, ma in qualunque stagione visiterai Copenaghen vale la pena fare un salto qui e restare fino a quando vengono accese le luci la sera. All’interno del parco divertimenti si trovano giostre dallo stile vintage, montagne russe, palchi e locali in cui mangiare. Per accedere al parco puoi acquistare il solo biglietto di ingresso su questa pagina e scannerizzarlo ai tornelli (evitando così le file alla biglietteria), ma questo non ti darà diritto di salire sulle attrazioni. Per farlo puoi pagare le singole corse in loco, oppure optare per questo biglietto con ingresso e corse illimitate incluse

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: ordina le tappe del tuo itinerario in base agli eventi che si svolgono ai Giardini di Tivoli. Su questa pagina puoi consultare la programmazione per le prossime 3 settimane, in modo da modificare la sequenza delle attrazioni in base a ciò a cui vuoi partecipare.

    Giardini di Tivoli

    Cosa vedere a Copenaghen: Giorno 4

    Questo quarto giorno a Copenaghen puoi dedicarlo ad una gita in giornata in treno per raggiungere un grazioso villaggio in cui si trova anche il museo delle navi vichinghe. Al ritorno potrai poi valutare di visitare qualche ultima attrazione in città.

    1 - Roskilde

    Roskilde è un grazioso villaggio distante circa 30 km da Copenaghen in cui si trova una maestosa cattedrale in mattoni rossi risalente al 1100, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, in cui vengono sepolti i Re della Danimarca. Oltre a passeggiare nelle piacevoli vie della cittadina, una cosa da non perdere è sicuramente il museo delle navi vichinghe: negli anni ‘60 nel fiordo di Roskilde vennero trovati i resti di 5 navi vichinghe oggi esposte nel museo. Il costo del biglietto varia in base alla stagione, quindi ti suggerisco di collegarti a questa pagina per approfondire prezzi e orari. Roskilde è anche stata capitale della Danimarca fino al 1443. Potrai raggiungere la cittadina in tutta comodità in treno da Copenaghen.

    Vie di Roskilde

    2 - Ny Carlsberg Glyptotek o il Museo nazionale danese

    Facendo ritorno a Copenaghen puoi valutare di dedicare del tempo alla visita di un’ultima attrazione a tua scelta: all’interno della Ny Carlsberg Glyptotek potrai ammirare sculture europee e reperti egizi, mentre nel Museo nazionale danese potrai approfondire la storia e le tradizioni della Danimarca. 

    Se ti avanza del tempo in questo itinerario di 4 giorni a Copenaghen, puoi valutare di raggiungere il Cimitero di Assistens (Assistens Kirkegård), dove è sepolto il famoso scrittore Hans Christian Andersen.

    Ny Carlsberg Glyptotek

    Spero che questo itinerario di 4 giorni ti sia stato d’aiuto per capire come spendere al meglio il tuo tempo tra le cose da vedere a Copenaghen. Come promesso, ecco i link per aprire (e personalizzare) le mappe degli itinerari del giorno 1, giorno 2, giorno 3 e giorno 4 su Google Maps. Se avessi qualche dubbio o domanda lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perché Viaggio, a presto.

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.821 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta?

    Organizza la tua visita a Copenaghen in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Copenaghen qui (da € 23).

    Scegli i migliori alloggi a Copenaghen (da € 72).

    Partecipa ad un Free Tour o una visita guidata della città in italiano (da € 15).

    Scopri cosa vedere a Copenaghen in un weekend, in 3 giorni oppure in 4 giorni e salva l'itinerario.

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    2 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *