Cosa Vedere a Copenaghen in 3 giorni: itinerario (con Mappa)

Cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni

Prima di addentrarci alla scoperta di cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni, devi sapere che essendo una città del nord Europa la tua visita sarà caratterizzata da tante ore di luce in estate e, al contrario, da poche ore di luce in inverno. Personalizza quindi l’itinerario che troverai tra poco in base a cosa vuoi visitare nella capitale della Danimarca non tanto considerando i giorni a tua disposizione, bensì le ore di luce effettive (non ti preoccupare, per farlo ti suggerirò un sito in cui poter controllare gli orari di alba e tramonto). Sappi, inoltre, che Copenaghen è una città davvero piacevole da visitare a piedi o in bicicletta (non a caso il mezzo preferito dai suoi abitanti) e che i trasporti sono molto efficienti. Beh, direi che è giunta l’ora di scoprire cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni!

Cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni: indice

  • Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 1
  • ...
  • Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 2
  • Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 3
  • FAQ - Domande con Risposte
  • Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 1

    Lasciami iniziare con il dire che arrivare in centro dall’aeroporto è davvero facilissimo (e velocissimo). Proprio da dentro all’aeroporto ti basterà prendere la metro M2 linea gialla in direzione Vanløse e scendere alla fermata Kongens Nytorv. Potrai acquistare i biglietti in aeroporto oppure online su questa pagina. Se i tuoi piani di viaggio includono molti spostamenti con i mezzi, anziché il singolo biglietto, valuta invece la convenienza di un abbonamento tra quelli disponibili su questo sito. Da qui inizierà ufficialmente il tuo tour a piedi alla scoperta di Copenaghen.

    Ecco la mappa dell’itinerario a piedi di questo primo giorno in città (non ti preoccupare di salvarla ora perché alla fine dell’articolo ti ho lasciato il link per aprirla comodamente su Google Maps):

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se è la tua prima volta qui, per iniziare ad orientarti in città puoi scegliere di partecipare ad un free tour di Copenaghen in inglese, oppure a questa visita guidata in italiano della città. In questo modo potrai scoprire anche alcune curiosità della capitale della Danimarca, proseguendo poi la scoperta delle attrazioni in autonomia (ma con molte informazioni e consigli in più).

    1 - Nyhavn: il porto storico con le case colorate

    Nyhavn è il quartiere con le case colorate affacciato sull’omonimo canale, ed è una delle zone più iconiche di Copenaghen. La cosa bella è che si trova a pochi passi dalla fermata della metro Kongens Nytorv, quindi potrai visitarlo all’inizio di questo itinerario a Copenaghen di 3 giorni. Una volta attraversata la piazza Kongens Nytorv, vedrai sbucare i tetti delle case colorate affacciate sul canale in cui sono ormeggiate molte barche. Devi sapere che questa è una zona turistica famosa anche perché qui visse lo scrittore Hans Christian Andersen, autore di fiabe come La Sirenetta, Il Brutto Anatroccolo, La Piccola Fiammiferaia e La Principessa sul Pisello. Al civico numero 9 potrai vedere la casa più antica del quartiere, risalente al 1581. Nyhavn acquisisce un fascino diverso durante l’arco della giornata, per questo ti suggerisco di tornare qui più volte durante il tuo soggiorno.

    2 - La via Strøget e la Torre Rundetårn

    Terminata la visita di Nyhavn imbocca via Strøget, una lunga e famosa strada pedonale. Qui troverai negozi di famosi marchi, ma passeggiando in questa via non potrai fare a meno di notare lo stile unico delle abitazioni e vedere la fontana delle cicogne. Addentrati poi nei vicoli del centro storico, goditi gli scorci delle vie meno affollate fino a raggiungere la torre Rundetårn. Salendo sulla cima di questo antico osservatorio astronomico potrai godere di una vista a 360° su Copenaghen: al centro si trova ancora l'osservatorio più antico d'Europa ancora funzionante.

    Il costo del biglietto è di 40 corone danesi (circa € 5,50). Visita il sito ufficiale per maggiori informazioni e per scoprire le attività in programma.

    Via Strøget Copenaghen

    3 - La biblioteca reale, il Diamante Nero e i giardini

    Dal centro passeggia fino a raggiungere Slotsholmen, l’isola del castello, dove si trovano la biblioteca reale con annessi giardini e il palazzo reale. Lungo il tragitto potrai visitare la Chiesa di Holmen (Holmens Kirke) e vedere il Palazzo della Borsa (Børsen). Una volta giunto nei pressi della biblioteca non potrai non notare il grande edificio nero in marmo e vetro affacciato sul canale: si tratta dell’ampliamento dell’antica biblioteca reale, in netto contrasto con lo stile dell’edificio originale costituito da piccoli mattoni rossi. Una volta entrato nel cosiddetto “Diamante nero” potrai visitare (gratuitamente) sia la parte nuova che quella antica della biblioteca, collegate dall’interno. Al termine della visita non dimenticare di raggiungere i giardini della biblioteca reale per vedere come appariva originariamente questo edificio. 

    Biblioteca Reale una cosa da vedere a Copenaghen

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: porta con te una bella borraccia e non acquistare bottiglie in plastica durante il viaggio. L’acqua del rubinetto è potabile a Copenaghen.

    4 - Il Palazzo di Christiansborg

    L’ultima attrazione in programma per la giornata è il Palazzo di Christiansborg (Christiansborg Slot), l’antico palazzo reale residenza dei Re della Danimarca oggi sede del Parlamento, della Corte Suprema e ufficio del Primo Ministro. È possibile visitare il Palazzo in autonomia o con una visita guidata quando questo non è utilizzato dalla famiglia reale. Il Palazzo di Christiansborg ha cinque attrazioni: le sale reali di rappresentanza con la Grande Sala degli arazzi, le scuderie reali, la cucina reale, la cappella del palazzo di Christiansborg e le rovine sotto il palazzo. Queste possono essere visitate acquistando i biglietti singolarmente, oppure con un più conveniente biglietto cumulativo al costo di 175 corone danesi (circa € 23).

    Prima di organizzare la tua visita collegati al sito ufficiale per controllare gli orari di apertura, verificare il costo delle singole attrazioni o acquistare il biglietto.

    Palazzo di Christiansborg

    Hai già scelto dove alloggiare a Copenaghen? Se così non fosse sappi che un alloggio nelle vicinanze di queste attrazioni sarà in un’ottima posizione per visitare la città a piedi, ma i prezzi potrebbero essere elevati. Il mio consiglio è quindi quello di collegarti a questa pagina delle offerte e scovare gli alloggi con prezzi scontati per le tue date di viaggio. 

    Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 2

    Anche in questo secondo giorno in città potrai muoverti in tutta comodità a piedi. Dopo aver visitato l’orto botanico con annessa serra e il Castello di Rosenborg, sarà il momento di far ingresso ai Giardini di Tivoli, il famosissimo (e molto antico) parco divertimenti nel cuore della città. Ecco l’itinerario di cosa vedere a Copenaghen in questo secondo giorno:

    1 - Orto botanico: una cosa da vedere a Copenaghen

    Una cosa da vedere a Copenaghen in 3 giorni è sicuramente l'Orto Botanico. Dopo aver fatto il pieno di energie a colazione, concediti una piacevole passeggiata nell’Orto Botanico all’aperto della città. Mentre camminerai tra varie specie di piante, non potrai fare a meno di notare una grande serra circolare nel parco. Si tratta della Palm House, in cui si trovano piante da diverse parti del mondo divise in serre con differenti climi. Il parco è visitabile gratuitamente, mentre il costo per l’ingresso nella Palm House è di 60 corone danesi (circa € 8). Ci sono ad esempio piante derivanti dalle foreste del Messico, dalle Isole Canarie e da tantissime altri paesi: insomma, se sei amante della natura non dovresti davvero perdertelo!

    L’orto botanico fa parte del museo della storia naturale della Danimarca e il sito per consultare prezzi e orari sempre aggiornati è questo.

    Se hai solo un weekend da trascorrere in città, dai un’occhiata invece a questo itinerario a Copenaghen di 2 giorni.

    2 - Castello di Rosenborg

    Nelle vicinanze dell’Orto Botanico di Copenaghen si trova il Castello di Rosenborg. Questo edificio è situato all’interno di un bellissimo parco e circondato da un fossato in cui vivono anatre e carpe. Il palazzo veniva utilizzato dalla famiglia reale come residenza estiva e oggi custodisce i Gioielli della Corona. È possibile visitarlo partecipando ad una visita guidata o in autonomia acquistando i biglietti su questo sito al costo di 125 corone danesi (circa € 16). Terminata la visita del castello raggiungi il mercato Torvehallerne KBH per pranzo. 

    Castello di Rosenborg

    Curiosità: lo sapevi che solo il 40% delle famiglie che vive a Copenaghen possiede un’auto? La maggior parte dei cittadini si sposta in bicicletta, ed ecco spiegato anche il motivo per il quale le acque dei canali di Copenaghen sono talmente limpide che è possibile farci il bagno. Ricorda che se vuoi puoi ammirare la città dall’acqua partecipando ad una crociera sui canali come questa molto economica.

    3 - Giardini di Tivoli

    È il secondo parco divertimenti più antico al mondo, risalente al 1843. Halloween e Natale sono indubbiamente i periodi più carichi di atmosfera in cui visitarlo, ma anche Pasqua e l’estate hanno molto da offrire tra spettacoli ed eventi (puoi consultare la programmazione per le prossime 3 settimane qui). All’interno si trovano giostre dallo stile vintage, montagne russe, palchi all’aperto, negozi e ristoranti. Il parco acquisisce ancora più fascino la sera quando al calar del sole si accendono le luci.

    Acquistando il biglietto su questo sito salterai la coda alla biglietteria e potrai fare ingresso ai Giardini di Tivoli scannerizzando il codice ricevuto sul tuo smartphone (senza sovrapprezzo rispetto alla biglietteria ufficiale). Ricorda però che nel biglietto di ingresso non sono incluse le corse: se hai in programma di provare numerose attrazioni a Tivoli, opta per questo biglietto con l’ingresso e le corse illimitate incluse. In alternativa dovrai pagare in loco le singole attrazioni che vorrai provare.

    Giardini di Tivoli

    Se non hai ancora trovato l'alloggio, ricevi dei consigli sulla zona migliore in cui dormire a Copenaghen (con strutture suggerite).

    Cosa Vedere a Copenaghen: Giorno 3

    In questo ultimo giorno in città potrai approfondire l’importanza del design in Danimarca, visitare un quartiere storico e scoprire la città libera di Christiania, un quartiere auto governato in cui è possibile comprare e consumare liberamente droghe leggere (ma non fotografare).

    Ecco l’itinerario di cosa vedere a Copenaghen in questo terzo giorno:

    1 - Designmuseum Denmark

    A questo punto della scoperta di Copenaghen avrai probabilmente notato parecchi negozi di oggetti di design sparsi per la città: allora devi sapere che il design è una cosa davvero seria in Danimarca. Ma gli arredi di design devono anche essere funzionali. Per immergerti appieno in questa filosofia, visita il Museo del Design (il Designmuseum Denmark), dove vedrai oggetti di arredamento ma non solo. Il costo del biglietto è di 130 corone danesi, circa € 17 e questo è il sito ufficiale per consultare gli orari di apertura.

    Designmuseum Denmark

    2 - Kastellet e statua della sirenetta

    La cittadella (Kastellet) è un’antica fortificazione militare a forma di stella e circondata da un corso d’acqua. Oggi questa zona verde è il luogo ideale per una passeggiata o una corsa all’aria aperta in cui si trovano un mulino a vento, alcuni edifici della fortificazione e la chiesa anglicana di Sankt Albans. Attraversando il Kastellet è possibile raggiungere anche la statua della Sirenetta appoggiata su una roccia che emerge dalle acque. 

    Potrebbe interessarti dare un'occhiata anche a questi tour guidati di Copenaghen.

    3 - Il quartiere Nyboder e la St. Paul's Church

    Raggiungendo la prossima tappa della giornata con tutta probabilità ti imbatterai naturalmente nell’antico quartiere Nyboder. In queste vie potrai assaporare l’atmosfera di un tranquillo quartiere storico ben conservato a Copenaghen, con graziose case a schiera dal color ocra. Qui si trova anche la chiesa di Sankt Pauls in mattoni rossi.

    Quartiere Nyboder

    4 - Frederiks Kirke

    Più avanti, un’altra chiesa che non passerà certo inosservata ai tuoi occhi è la Frederiks Kirke con la sua grande cupola dorata, o meglio, la più grande cupola della Scandinavia. Si tratta di una chiesa luterana realizzata prevalentemente in marmo. L’ingresso nella chiesa è gratuito.

    Frederiks Kirke

    Scopri in base alle attrazioni che vuoi visitare, se la Copenaghen card conviene oppure no.

    5 - Christiania

    L’ultima tappa delle cose da vedere a Copenaghen in 3 giorni di questo itinerario è la città libera di Christiania. È situata all’interno del distretto di Christianshavn, ed è una comunità fortemente voluta negli anni ‘70 da un gruppo hippy. Questo quartiere è semi-indipendente rispetto al resto della città e, proprio per questo, al suo interno è possibile fare cose formalmente illegali all’esterno. Acquistare hashish e marijuana lungo la pusher street e fumare liberamente. In generale non è consentito fotografare all’interno di Christiania, soprattutto lungo la pusher street dove le droghe sono in bella mostra, ma è ben segnalato. All’interno ci sono anche dei bei murales e, in generale, è un luogo in cui trascorrere del tempo in un posto così diverso e “meno preciso” dalla Copenaghen fuori da qui.

    Aggiornamento: ad agosto 2023 è stato decisa la chiusura della pusher street a seguito di una sparatoria tra bande.

    Christiania

    Se ti avanza tempo e ti piacerebbe scoprire anche qualcosa nei dintorni della città, dai un'occhiata a questo itinerario a Copenaghen di 4 giorni.

    FAQ - Domande con Risposte

    1 – Quando andare a Copenaghen?

    Sono dell’idea che non esista un periodo migliore di un altro per visitare Copenaghen, ma tutto dipende dall’atmosfera che vuoi trovare. Vuoi godere del massimo del calore dell’atmosfera hygge danese (leggi questo articolo se non sai cosa sia, perché non potrei spiegarlo meglio di così)? Allora organizza il tuo viaggio nel periodo invernale, ma ricorda che farà freddo e il sole tramonterà presto. Preferisci godere di lunghe e miti giornate? Allora opta per la fine della primavera e l’estate. L’autunno, anche se abbastanza economico, è un periodo piovoso a Copenaghen. Per prepararti al meglio, collegati a questo sito per scoprire a che ora sorge e tramonta il sole quando visiterai la città.

    2 – Come raggiungere il centro dall’aeroporto?

    Dall’interno dell’aeroporto ti basterà seguire le indicazioni per la metro M2 gialla. Una volta acquistato il biglietto in loco o online su questa pagina al costo di 30 corone danesi, ti basterà salire sulla metro M2 gialla in direzione Vanløse e scendere alla fermata “Kongens Nytorv”, per essere nel centro della città. 

    3 – Come muoversi a Copenaghen?

    Copenaghen è una città che si visita veramente bene a piedi, ma dovrai comunque camminare un pò per raggiungere le varie attrazioni. Se preferisci puoi optare per noleggiare una bici in loco, magari chiedendo alla struttura in cui alloggerai se offre questo servizio, e usufruire delle numerosissime corsie dedicate ai ciclisti sulle strade di Copenaghen (ma rispetta la segnaletica, mi raccomando!).

    Con questo articolo spero di essere riuscita ad ispirarti su cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni. Come promesso ecco i link per aprire le mappe del giorno 1, giorno 2 e giorno 3 comodamente su Google Maps. Se avessi qualche dubbio o domanda lascia un commento alla fine dell’articolo e ti risponderò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi la capitale della Danimarca!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta?

    Organizza la tua visita a Copenaghen in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Copenaghen qui (da € 23).

    Scegli i migliori alloggi a Copenaghen (da € 72).

    Partecipa ad un Free Tour o una visita guidata della città in italiano (da € 15).

    Scopri cosa vedere a Copenaghen in un weekend, in 3 giorni oppure in 4 giorni e salva l'itinerario.

    Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *