Cosa Vedere a Budapest in 2 Giorni (Itinerario con mappa)

Cosa vedere a Budapest in 2 giorni

Hai trovato un volo scontato per il weekend e vuoi scoprire cosa vedere a Budapest in 2 giorni? Se le cose stanno così, voglio che tu sappia che due giornate non sono sufficienti per scoprire la cosiddetta “Perla del Danubio”, ma con i consigli che stai per leggere ed un pizzico di impegno, riuscirai a vedere le attrazioni principali. Inoltre, essendo questa la “Città delle terme” per eccellenza, in questo itinerario di 2 giorni a Budapest ho previsto anche due ingressi nei bagni termali della città, uno per giorno. Ricorda che potrai personalizzare l’itinerario a tuo piacimento grazie al link alla mappa che troverai alla fine dell’articolo. Insomma, saranno giorni intensi senza ombra di dubbio, ma seguendo questo itinerario scoprirai cosa vedere a Budapest in 2 giorni!

Ricorda: la maggior parte delle attrazioni è chiusa a Budapest il lunedì.

Budapest in 2 giorni: indice

  • Cose da Vedere in 2 giorni a Budapest: Giorno 1
  • ...
  • Cosa vedere a Budapest in 2 giorni: Giorno 2
  • FAQ - Domande con risposte

      Cose da Vedere in 2 giorni a Budapest: Giorno 1

      In questo primo giorno ci concentreremo sulla parte dell’antica Buda. Budapest, infatti, non è sempre stata un’unica città, bensì 2 città separate – tecnicamente 3 – dal Danubio: Buda e Pest. Oggi visiteremo il Quartiere del Castello, una collina sopraelevata con viste sul Parlamento, faremo tappa e soprattutto uno spuntino al mercato centrale, visiteremo la più grande Sinagoga d’Europa, assisteremo all’accensione delle luci del Parlamento e faremo ingresso serale alle terme per vedere la città illuminata di notte. Ecco la mappa di questo primo giorno a Budapest (ricorda che troverai il link per aprirla e personalizzarla alla fine dell’articolo).

      Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: anche se camminare per le vie di una nuova città ha un fascino irresistibile, ricorda che con solo due giorni a disposizione è preferibile ottimizzare i tempi e utilizzare i mezzi pubblici (soprattutto per le tratte più lunghe). Scarica l’App BudapestGO e acquista 2 abbonamenti da 24 ore per ogni giorno in città (al costo di 2500 Fiorini l’uno – circa € 6).

      1 - Castello di Buda

      Con poco tempo a disposizione, una buona idea per avere un’infarinatura generale su questa bellissima zona della città, è quella di partecipare ad un tour di Buda in italiano. In questo modo visiterai il quartiere in 3 ore scoprendo curiosità e aneddoti su ciò che stai guardando. Se preferisci scoprire le attrazioni in autonomia, invece, continua a leggere per saperne di più.

      Come prima destinazione della giornata dirigiti alla funicolare del castello di Buda situata proprio di fronte al Ponte delle Catene. Qui potrai scegliere se acquistare i biglietti e raggiungere il castello in funicolare (al costo di 3000 HUF – circa € 7), oppure imboccare la strada sulla sinistra e salire a piedi. Se ci fosse una coda troppo lunga alla funicolare, ti suggerisco di salire a piedi: potrai anche fare sosta sui terrazzamenti panoramici posti lungo il percorso della funicolare. Una volta arrivato in cima visita il Castello di Buda, conosciuto anche come Palazzo Reale, in quanto un tempo era la residenza dei Re dell’Ungheria. La visita ai cortili è gratuita, mentre gli interni che custodiscono il museo della Storia di Budapest, la Galleria Nazionale e la Biblioteca Széchényi, hanno un biglietto d'ingresso differente per ogni attrazione (acquistabile in loco). Fuori dal Palazzo Sandor ogni ora potrai anche assistere al cambio della guardia, ad esclusione dell’ultimo sabato del mese che si svolge solo alle 12:00.

      2 - Chiesa di Mattia

      Dal Castello di Buda prosegui a piedi fino alla Chiesa di Mattia: noterai subito il bel contesto in cui è inserita, la sua grandezza, le tegole colorate, le guglie e i campanili stravaganti. Devi sapere che questo edificio di culto veniva utilizzato per incoronare i Re dell’Ungheria, ma prima di essere convertito in una chiesa cattolica, è stato una moschea turca per più di un secolo. Puoi visitare la chiesa acquistando i biglietti sul sito ufficiale al costo di 2000 HUF (circa € 5) ed evitare la fila in biglietteria. Sappi inoltre che il venerdì al suo interno si tengono concerti di musica classica – puoi riservare il tuo posto o saperne di più qui.

      Chiesa di Mattia da vedere a Budapest in 3 giorni

      3 - Bastione dei Pescatori: una cosa da vedere a Budapest in 2 giorni

      Se ti stai chiedendo ancora cosa vedere a Budapest in 2 giorni, sappi che il Bastione dei Pescatori è una di quelle cose che non puoi perdere per nulla al mondo. Con tutta probabilità l’avrai già notato, dato che si trova proprio di fronte alla Chiesa di Mattia. Si tratta di una costruzione realizzata nel 1900 per celebrare i 1000 anni dell’Ungheria, con scopo puramente decorativo: dai terrazzamenti inferiori e superiori si può godere di una delle migliori viste sul Parlamento di Budapest (posto sulla sponda opposta del Danubio). Visitare i terrazzamenti inferiori è gratuito, mentre raggiungere quelli superiori ha un costo di 1000 HUF (circa € 3) per entrare dalle 09:00 alle 19:00. Al di fuori di questi orari l’ingresso è gratuito: per accedere ti basterà far ruotare i tornelli con la mano che saranno sbloccati. Maggiori info sul sito ufficiale.

      4 - Mercato Centrale Coperto

      Dopo aver girovagato a piedi ed aver visitato le principali attrazioni del Quartiere del Castello, è ora di donare qualche soddisfazione anche alla pancia. Sali a bordo del tram 19 o 41, poi cambia nei pressi delle Terme di Gellért e sali sul tram 47 o 49 e scendi alla fermata “Fővám tér M” – indicazioni qui. Fai ingresso nel più bel mercato coperto di Budapest e scopri i prodotti tipici gastronomici che vengono venduti al piano inferiore. Sali poi al piano superiore per ammirare prodotti di artigianato e abiti tradizionali, fino a raggiungere la zona in cui potrai pranzare con prodotti ungheresi.

      5 - Sinagoga Grande di Budapest

      Sali di nuovo a bordo dei mezzi pubblici e raggiungi il quartiere ebraico: qui si trova la Sinagoga ebraica più grande d’Europa e la quarta al mondo. L’edificio ti colpirà subito all’esterno con i mattoni rossi che costituiscono le sue pareti e le cupole nere con ricami d’oro. Per visitarla ti basterà acquistare il biglietto prioritario con guida inclusa. Con questo biglietto potrai visitare anche il Museo Ebraico Ungherese e il Tempio degli Eroi, un luogo commemorativo per gli ebrei deceduti durante la seconda guerra mondiale. Per entrare è necessario indossare abiti appropriati e agli uomini verrà fornito il copricapo tradizionale.

      Ricorda: la Sinagoga è chiusa il sabato. Se ti stai chiedendo cosa vedere a Budapest in 2 giorni perchè trascorrerai qui un weekend e quindi il primo giorno di visita sarà il sabato, ti suggerisco di invertire la visita della Sinagoga con quella del Parlamento prevista per il secondo giorno (troverai maggiori info più avanti).

      Sinagoga Grande di Budapest

      6 - Accensione luci del Parlamento

      Dal quartiere ebraico prendi la metro M2 e raggiungi il punto panoramico sulla sponda di Buda per ammirare l’accensione delle luci del Parlamento (indicazioni qui). L’accensione delle luci non avviene sempre alla stessa ora durante l’anno, dato che vengono accese dopo il tramonto. Alla fine di agosto ho assistito all’accensione alle 20:00 in punto, ma in inverno, quando il sole tramonta alle 16:00 avviene molto prima. 

      Parlamento di Budapest al tramonto

      Hai più giorni per visitare la città o vuoi scoprire altre cose? Allora potrebbe interessarti leggere cosa vedere a Budapest in 3 giorni (con itinerario).

      7 - Bagni Rudas (ingresso serale)

      Dopo aver cenato ed aver passeggiato sulla sponda di Buda ammirando l’iconico Ponte delle Catene illuminato di sera, è ora di fare l’ingresso serale ai Bagni Rudas. Attenzione però: l’ingresso serale dalle 22.00 fino alle 3.00 del mattino è disponibile solo il venerdì e il sabato. Se seguirai questo itinerario in giorni diversi puoi acquistare il biglietto giornaliero ed uscire alle 20:00, anticipando l’ingresso prima di cena. La cosa notevole dei Bagni Rudas è proprio la piscina posta sulla terrazza esterna: da qui potrai ammirare la città illuminata, mentre sei a mollo nell’acqua calda. 

      Oltre all’apertura serale, devi tenere a mente che nella zona dei bagni turchi è possibile accedere senza costume e per questo è aperta alle donne solo il martedì, mentre agli uomini lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Nei fine settimana l’ingresso è combinato con l’obbligo di indossare il costume. La zona wellness è invece sempre aperta a tutti. Porta con te le ciabatte, il costume, la cuffia, un asciugamano o un accappatoio se inverno. Visita il sito ufficiale per verificare gli orari di apertura e acquistare il biglietto di ingresso, oppure opta per il biglietto con incluso un pasto da 3 portate prenotabile su questa pagina.

      Bagni Rudas

      Se non hai ancora prenotato l’alloggio per questi due giorni a Budapest, quello che ti consiglio di fare è collegarti a questa pagina delle offerte ed utilizzare la mappa per cercare la sistemazione più adatta. Sappi che la zona migliore in cui soggiornare è Pest, nel distretto V (quello che si sviluppa sulla sponda del Danubio), o nelle sue immediate vicinanze nel distretti VI o VII. Se invece hai tempo per approfondire, dai un'occhiata a questo articolo dedicato.

      Cosa vedere a Budapest in 2 giorni: Giorno 2

      In questo secondo giorno in città ci concentreremo sulla zona di Pest: visiteremo l'attrazione simbolo di Budapest, il maestoso e bellissimo Parlamento, faremo un salto nel parco cittadino per visitare il suo castello e fare un bagno nelle più grandi terme d’Europa, ci concederemo una crociera sul Danubio e finiremo la serata nella movimentata zona dei Ruin Bars, con musica e buona birra. Ecco la mappa dell’itinerario del secondo giorno a Budapest:

      1 - Parlamento di Budapest

      Inizia la mattinata raggiungendo il maestoso Parlamento di Budapest, simbolo della città e sede dell’Assemblea Nazionale. Il mio suggerimento è quello di acquistare il biglietto in anticipo sul sito ufficiale e riservare il posto nel primo orario disponibile al mattino. La visita ha una durata di 45 minuti circa. Per poter accedere dovrai superare i controlli di sicurezza. All’interno visiterai le immense e sfarzose sale e potrai vedere i Gioielli della Corona (ma non fotografare): la corona di Santo Stefano il fondatore dell’Ungheria, uno scettro e una spada medievale. Recati a questo ingresso almeno 15 minuti prima dell’orario selezionato per la visita.

      Parlamento di Budapest cosa vedere in 3 giorni

      2 - Monumento Scarpe sul Danubio

      Terminata la visita del Parlamento raggiungi le sponde del Danubio fino ad imbatterti nel memoriale per gli ebrei fucilati su queste sponde durante la Seconda Guerra Mondiale e costrette a togliersi le scarpe. Il monumento è costituito da 60 paia di scarpe in bronzo. È impressionante vedere scarpe per piccoli piedini, accanto a quelle da donna e uomo. Intere famiglie e vite innocenti spezzate per mano nazista.

      Scarpe sulla Riva del Danubio

      3 - Basilica di Santo Stefano

      Una cosa da vedere a Budapest in 2 giorni, è la Basilica di Santo Stefano. Si tratta della più grande chiesa della città al cui interno è custodita la reliquia della mano destra di Santo Stefano, fondatore dell’Ungheria e primo Re in carica. Ammira la facciata esterna della chiesa, la cupola centrale e i due campanili laterali. Puoi scegliere di visitarla all’interno e salire sulla cupola (al costo di 500 HUF – circa € 1,20) per godere di una vista a 360° sulla città. 

      Terminata la visita puoi partecipare ad un Free tour di Budapest in italiano che ti porterà a scoprire alcune affascinanti curiosità sulla città e la sua storia e si concluderà fuori dal Parlamento.

      Basilica di Santo Stefano

      4 - Parco Városliget, Piazza degli Eroi e Castello Vajdahunyad

      Un po’ distante dal Parlamento ma ben collegato dal bus 70, 72 e dalla metro, si trova il parco cittadino Városliget. Al suo interno si trova il Castello Vajdahunyad, uno zoo, diverse aree giochi, un laghetto, una mongolfiera sulla quale salire e godere della vista sulla città, i Bagni Széchenyi e, alle sue porte, la Piazza degli Eroi.

      Castello Vajdahunyad

      5 - Bagni Széchenyi o Bagni Gellért

      I Bagni Széchenyi sono i più antichi della città ed i più grandi d’Europa. Sono costituiti da piscine interne e grandi piscine esterne con acqua termale a diverse temperature. Anche se la zona esterna è molto bella e l’edificio risalente agli inizi del 1900 è affascinante, sono spesso troppo affollate e il livello di pulizia generale non dei migliori. Anche se si trovano dall’altra parte della città il mio suggerimento è quello di raggiungere i Bagni Gellért, più piccoli ma altrettanto affascinanti. Per entrambi i bagni non ci sono distinzioni di giorni e orari per uomini e donne, quindi la scelta su quali provare spetta a te (qui sotto ti lascio sia le foto di entrambi e i siti dove acquistare i biglietti):

      Porta con te ciabatte, costume, cuffia, salviettone o accappatoio.

      6 - Crociera sul Danubio

      Un’attività imperdibile in città e da includere in cosa vedere a Budapest in 2 giorni, è la crociera sul Danubio. Questa esperienza ha breve durata, ma anche un costo davvero accessibile. Puoi optare per la crociera panoramica a partire da € 9, valutare un tour giornaliero con audioguida da € 13,50, oppure scegliere una crociera serale di un’ora con bevanda da € 19.

      Crociera sul Danubio

      Potrebbe interessarti leggere anche: i migliori tour e visite guidate di Budapest (anche in italiano).

      7 - Serata nei Ruin Bars di Budapest e street food

      Trascorri la serata di quest’ultimo giorno a Budapest nella zona dei Ruin Bars, in cui si trova anche l’area dello street food Karaván. Qui potrai mangiare sia cibo tradizionale ungherese, che altre specialità del mondo. Con la pancia piena potrai poi trascorrere la fine della serata in uno (o più) dei Ruin Bars a suon di musica e bevande. I Ruin Bars sono frequentatissimi locali arredati con materiale di riciclo nati nel 2000 come luoghi di ritrovo nei cortili di alcune case abbandonate, che con il tempo hanno preso sistemazione fissa. Il primo ad essere nato e il più famoso è il Szimpla Kert, adiacente alla zona dello street food.

      Ruin Bars Budapest

      Se hai più tempo da trascorrere qui, potrebbe interessarti scoprire cosa vedere a Budapest in 4 giorni.

      FAQ - Domande con risposte

      1 – Come muoversi a Budapest in 2 giorni?

      Avendo poco tempo a disposizione è bene sfruttare gli efficienti trasporti pubblici della città. Per farlo ti basterà scaricare l’App BudapestGO e acquistare 2 biglietti giornalieri al costo di 2500 HUF (circa € 6). Per raggiungere il centro cittadino dall’aeroporto dovrai invece acquistare il biglietto “Airport shuttle” a 1500 HUF sempre dall’app e convalidarlo prima di salire sul bus 100E.

      2 – Quando andare a Budapest?

      Gli inverni sono freddi e le estati calde a Budapest. Se vuoi visitare la città con un buon clima, ti suggerisco di andare in primavera o in autunno, ma sappi che anche le altre stagioni possono offrire molto in termini di eventi. Nel mese di agosto si tiene il Sziget Festival e il 20 i fuochi d’artificio in onore di Santo Stefano. Anche se il freddo è abbastanza pungente, dalla fine di novembre e per tutto il mese di dicembre si svolgono invece i mercatini di Natale.

      3 – Quanto tempo ci vuole per visitare Budapest?

      3 giorni a Budapest sono sufficienti per visitare le attrazioni principali della città e concedersi degli ingressi nelle migliori terme. Con solo 2 giorni a disposizione non riuscirai a vedere tutte le attrazioni principali, ma seguendo questo itinerario, riuscirai a visitare le più belle.

      Con questa guida dedicata a cosa vedere a Budapest in 2 giorni spero di essere riuscita a darti le informazioni necessarie per visitare la “Perla del Danubio” e scoprire le attrazioni principali (nonché le più belle). Come promesso, ecco l’itinerario su Google Maps del giorno 1 e del giorno 2 da aprire e personalizzare a tuo piacimento. Spero ti sia concretamente d’aiuto! Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, lascia un commento alla fine dell’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e buon viaggio!

      Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

      Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

      Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

      Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 1.446 viaggiatori e viaggiatrici.

      Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

      Confermo d'aver preso visione *

      Organizza la tua visita a Budapest in meno di 15 minuti!

      Cerca le migliori offerte di voli per Budapest qui (da € 25).

      Scegli dove dormire a Budapest nella zona migliore (da € 52).

      Scarica l'App BudapestGo per spostarti liberamente in città.

      Scopri cosa vedere a Budapest in 3 o 4 giorni.

      Prenota il tour di Buda e il free tour della città in italiano (da € 14 / € 0).

      Partecipa ad una crociera panoramica sul Danubio serale o diurna (da € 9).

      Scegli tra i migliori tour e visite di Budapest in italiano (da € 9).

      Se necessario, prenota un transfer da e per l'aeroporto qui.

      Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

      0 commenti

      Lascia un Commento

      Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
      Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *