Flåm, Norvegia: Cosa Vedere e Fare (anche nei dintorni)

Flamsbana la ferrovia di Flam

Ti piacerebbe scoprire a Flåm, in Norvegia, cosa vedere? Vorresti ricevere dei suggerimenti anche su qualcosa nei dintorni o qualche punto panoramico sul suo spettacolare fiordo?  Per di più, hai sentito parlare della Flåmsbana, la ferrovia di Flåm definita “la più spettacolare al mondo”, ma vuoi qualche informazione in più? Beh, non c’è tempo da perdere allora. In questo articolo risponderò a tutte queste domande! 

Cosa vedere a Flåm: indice

  1. Stegastein view point
  2. ...
  3. Otternes Bygdetun: il punto panoramico vicino a Flåm
  4. La Flåmsban, la ferrovia
  5. Il museo della Flåmsbana
  6. La Cascata Rjoandefossen
  7. Flåm zipline
  8. Noleggia una bicicletta
  9. Shopping

Flåm cosa vedere

Flåm, che si pronuncia /flom/ oltre ad avere un nome molto divertente (non so perché, ma mi diverte), è una cittadina norvegese posizionata proprio sulla punta di un fiordo. Il piccolo villaggio di Flåm, infatti, sorge nella parte più interna dell’Aurlandsfjord, circondato da montagne, cascate e strette vallate. Si potrebbe pensare che Flåm, con i suoi poco più di 500 abitanti, se ne stia lì nella pace del Sognefjord, di cui già il nome sembra una garanzia. Ma non è proprio così. Cioè, che se ne stia lì, con una vista pazzesca sul fiordo, è verissimo. Precisamente nella diramazione del Sognefjord chiamata Aurlandfjord. Quello un po’ meno vero dell’immagine idilliaca che si potrebbe avere di Flåm, è la pace. Pace rotta, dai turisti, ed in particolar modo croceristi, che quotidianamente la visitano. Sono migliaia, in realtà e le stime si aggirano intorno ai 500.000 visitatori l’anno! Avrai certo già immaginato che una cittadina con 500 abitanti non possa essere certo una metropoli. Non ci sarà, forse, l’imbarazzo della scelta, ma qualcosa da fare a Flåm c’è, basta saperlo scovare e non soffermarsi solo sulle attività più note.

Spoiler: le cose da fare e vedere a Flåm riguardano soprattutto la natura e le bellezze paesaggistiche. Ecco la mappa in cui puoi vedere dove si trovano tutte queste attrazioni:

Ecco il link per aprire la mappa su Google Maps e modificarla a tuo piacimento!

1 - Stegastein view point

Stegastein è un punto panoramico da cui ammirare il fiordo Aurlandsfjord (una diramazione del Sognefjord). È una struttura lunga 30 metri, costruita con legno, acciaio e vetro, ultimata nel 2006. Posizionata a 650 m sul livello del mare sopra il villaggio di Aurland, a meno di 15 minuti da Flåm. Essendo una struttura particolare, moderna, posizionata nella natura e con una vista da togliere il fiato, questo punto panoramico vicino a Flåm è molto frequentato. Ti consiglio di arrivare presto al mattino per cercare di evitare i pullman che quotidianamente accompagnano i crocieristi che in estate sbarcano. Oppure, essendo che al mattino ci potrebbe essere un po’ di nebbia, aspettare che se ne vadano per godere al meglio lo spettacolo sotto i tuoi piedi. 

Punto panoramico stegastein

2 - Otternes Bygdetun: il punto panoramico vicino a Flåm

Raggiungendo Flåm dal Stegastein view point, incontrerai un cartello marrone che indica un’attrazione turistica: Otternes. Se hai già letto l’articolo dedicato alla guida in Norvegia, saprai come cogliere l’attimo con questi cartelli. Ma se non l'avessi fatto ricorda di tenere d’occhio la segnaletica e quando vedrai un cartello marrone con scritto Otternes e il simbolo di attrazione (ꕤ), non pensarci due volte e imbocca la strada indicata (oppure inserisci le indicazioni nel tuo navigatore).
Salirai sulla montagna, accessibile anche in auto, e ti sembrerà d’aver fatto un viaggio indietro nel tempo: vecchie case di legno originali e fattorie immerse nel verde. Se sarai fortunato da trovare bel tempo ed il cielo limpido, lo spettacolo davanti ai tuoi occhi sarà indescrivibile! In questo luogo da cartolina, il verde dei prati crea contrasto con il rosso acceso delle case. La strada segue sinuosa la costa del fiordo e le montagne, che si gettano nell’acqua, sembrano essere state messe lì di proposito, per contenere il blu delle fredde, ma limpide, acque norvegesi. Otternes è sicuramente un punto panoramico con una delle migliori viste sul fiordo e su Flåm in cui passare qualche piacevole ora lontano dalla confusione.

Viaggio in Norvegia Sarà Perchè Viaggio

Potrebbe interessarti anche: 11 utili consigli per un viaggio in Norvegia.

3 - La Flåmsbana

La Flåmsbana, la ferrovia di Flåm, è una ferrovia che collega la linea ferroviaria Oslo-Bergen con il mare: da Myrdal, attraversando la valle giungendo fino a Flåm. La ferrovia percorre la tratta Myrdal – Flåm (e viceversa), con ben 863 metri di dislivello. Dai 2 metri s.l.m. di Flåm, fino agli 865,5 di Myrdal, in un tragitto di circa 20 km, percorso in meno di un’ora. In molti punti, il treno raggiunge una pendenza del 5,5%: ciò significa che sale di 55 metri ogni chilometro percorso. Niente male insomma, ma le tue orecchie potrebbero non gradire eccessivamente, tappandosi facilmente. La Flåmsbana è una cosa da provare a Flåm, ma leggi l’articolo dedicato: “La Flåmsbana” per avere qualche informazione sui costi e ricevere alcuni consigli per vivere al meglio l’esperienza. Purtroppo, non sono d’accordo che sia il treno panoramico più spettacolare al mondo come è stata definita da Lonely Planet, ma sicuramente è una delle principali attrazioni di Flåm. Forse la più turistica, adatta principalmente ad un pubblico che non ha ancora visto nulla dell’entroterra.

Flamsbana la ferrovia di Flam

Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se hai in programma di soggiornare a Flåm, devi sapere che il costo degli alloggi è piuttosto elevato durante l'alta stagione estiva (dato il grande numero di richieste). Il modo miglior per trovare strutture con un ottimo rapporto qualità prezzo è collegarti a questa pagina e scoprire se ci sono delle offerte per le tue date.

4 - Cosa vedere a Flåm: il museo della Flåmsbana

Se vuoi sapere di più sulla sua storia, vicino alla stazione di partenza, troverai il museo gratuito della Flåmsbana. Qui vedrai alcuni oggetti e foto del periodo della costruzione, che ti faranno immedesimare nelle difficoltà dell’impresa, ed un’autentica locomotiva EL-9. Il museo della Flåmsbana è una cosa da vedere se sei a Flåm, magari prima di salire a bordo!

Museo della Flamsbana

5 - La Cascata Rjoandefossen

Puoi vedere la cascata Rjoandefossen, comodamente dalla carrozza della Flåmsbana, oppure percorrendo circa 5 km dal centro di Flåm a piedi o noleggiando una bici. La cascata ha un’altezza totale di 310 m ed è pienamente godibile nel periodo estivo, quando la potenza dell'acqua è al suo massimo livello.

6 - Cosa fare a Flåm: provare la zipline

È la più lunga zip line scandinava, con un dislivello di 1381 m. La zip line inizia a Vatnahalsen, vicino alla ferrovia di Flåm e termina a Kårfalem, nella parte superiore della valle di Flåm. Disponibile in estate, primavera e autunno, il suo orario di apertura va dalle 10:00 alle 17:00. Ti consiglio comunque di consultare questo sito per prenotare o controllare eventuali variazioni di orario e chiusure.

7 - Noleggia una bicicletta

Vicino al museo della Flåmsbana puoi noleggiare una bici. Puoi fare la stessa cosa anche a Myrdal, nella fermata finale della Flåmsbana presso il Cafe Rallaren e scendere a valle percorrendo circa 20 km. Puoi anche prenotarla a valle e portarla con te, ma per farlo ricordati di spuntare l'opzione in fase di acquisto del biglietto del treno. Disponibile maggio a fine ottobre.

8 - Shopping

Passeggiando per le principali vie, ti capiterà di vedere una bandierina blu appesa fuori dai negozi con scritto “shop tax free”. Molti negozi in Norvegia, infatti, offrono il rimborso IVA quando si lascia il paese. Ti basterà conservare lo scontrino ed esibirlo al duty free in aeroporto per ricevere il rimborso immediato. Quindi, perché non approfittarne? Sembra quasi una cosa d’obbligo da fare durante il tuo tempo libero a Flåm!

tax free Norvegia consigli

La cittadina di Flåm è abbastanza contenuta e concentrata in un piccolo centro. Il suo mezzo milione di visitatori l’anno, si nota, soprattutto quando intere navi da crociera attraccano nel porto. Il mio consiglio su cosa vedere a Flåm è quello di dedicarsi alla natura. Noleggiare una bici a Myrdal ed assaporare tutta la valle di Flåm o lasciarti incantare da qualche punto panoramico, anche se un po' fuori dal centro, sul bellissimo Sognefjord. I prezzi per i soggiorni a Flåm possono essere non troppo economici. Per questo ti consiglio di spostarti nella cittadina di Gudvangen e soggiornare al Gudvangen Camping, immerso in una vallata, ricca di cascate, per risparmiare un po’. Spero di averti dato tutte le informazioni di cui avevi bisogno per trascorrere al meglio il tuo tempo a Flåm, in Norvegia tra le cose da vedere. Se hai qualche dubbio o domanda, lascia pure il tuo commento qui sotto. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto!

Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.649 viaggiatori e viaggiatrici.

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

Confermo d'aver preso visione *
13 commenti
  1. dody
    dody dice:

    ciao, posso fart una domanda, vorrei fare questo itinerario in primavera:
    oslo flam in treno, poi da Flåm cosa mi conviene fare per andare prendere la ferrovia per bodo, passando da geraiger e quindi presumo sosta ad olden, solo con bus, treni o traghetti, anche piu giorni, abbiamo tempo?
    grazie dody

    Rispondi
    • Eleonora Ongaro
      Eleonora Ongaro dice:

      Ciao Dody, andare da Flåm a Bodo con i mezzi è piuttosto lunga perché ti occuperà per un’intera giornata di viaggio (cambiando vari traghetti e bus). Se volessi comunque optare per i mezzi pubblici potresti: prendere il traghetto da Flåm a Lavik kai. Da Lavik Kai prendere un bus per Trondheim e qui un altro bus per Bodo. Diciamo che è piuttosto impegnativo, quindi probabilmente la soluzione migliore per ottimizzare le tempistiche sarebbe quella di prendere un volo da Bergen a Bodo. Spero di esserti stata utile. Un caro saluto e buona Norvegia!

      Rispondi
  2. Mario
    Mario dice:

    Ciao Eleonora , ho letto il tuo blog. Molto utile!
    Vorrei chiederti se il treno r45 da flam stasjon a myrdal stasjon che si prende sul sito vy.no è sicuramente quello panoramico. Non ci sono altri convogli giusto?
    Inoltre volevo chiederti se il percorso in discesa verso flam in bici va bene anche per bimbi di 7 anni e se è possibile affittare quindi bici per loro a myrdal.

    Grazie mille per la risposta e per le preziose info che scrivi.
    Mario

    Rispondi
    • Eleonora Ongaro
      Eleonora Ongaro dice:

      Ciao Mario, sono felice di sapere che il blog ti sia stato d’aiuto! Ti confermo che il treno che effettua la tratta Flam-Myrdal (e viceversa) è il treno panoramico. Una volta arrivato a Myrdal potrai noleggiare le biciclette al Cafe Rallaren: come puoi vedere sul loro sito offrono anche la possibilità di noleggio bici per bambini, ma ti suggerisco di controllare che le misure vadano bene per loro. Considera che il percorso fino a Flam dura circa 2 ore, quindi ti suggerirei di valutarne la fattibilità con i bambini sia in base alle loro abilità che, perché no, chiedendo un’opinione al Cafe Rallaren prima di prenotare il noleggio. Spero di esserti stata utile e vi auguro un meraviglioso viaggio!

      Rispondi
    • Eleonora Ongaro
      Eleonora Ongaro dice:

      Ciao Luigino, per avere una risposta in breve tempo puoi contattarmi lasciando un commento sotto all’articolo che ha sollevato i tuoi dubbi e ti risponderò nel minor tempo possibile. Altrimenti puoi scrivermi a info@eleonoraongaro.it ma ci tengo ad avvisarti che i tempi di risposta possono essere molto lunghi in base al numero di richieste e al periodo, delle volte anche oltre i 30 giorni. A presto!

      Rispondi
  3. Valentino
    Valentino dice:

    Ciao, ho in programma di andare a Flam ad agosto e vorrei arrivarci con la ferrovia da Myrdal. Una volta a Flam, ce ci si puó muovere nei dintorni (per esempio al punto panoramico)? Ci sono noleggi auto? Grazie ☺️

    Rispondi
    • Eleonora Ongaro
      Eleonora Ongaro dice:

      Ciao Valentino, sì potrai raggiungere i punti panoramici sia con il noleggio bici (ma in questo caso dovresti avere una buona gamba, perché come di consuetudine i punti panoramici sono in salita) che con il noleggio auto. Ho scovato ben due compagnie che ti segnalo: Flåm Car Rental e eMobility Flåm. In ogni caso ti suggerisco di prenotare il prima possibile perché ad agosto ci saranno molto turisti qui. Spero di esserti stata d’aiuto, buon viaggio! 🙂

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *