Guida al Noleggio Auto in Sicilia (con Consigli)

Noleggio auto in Sicilia consigli

“Chi più spende meno spende”, recita un proverbio che non potrebbe calzare più a pennello ora che stiamo per parlare di noleggio auto in Sicilia. Purtroppo spendere il meno possibile non è sempre la scelta più conveniente, anche se sono d’accordo con te che risparmiare sia dannatamente piacevole! Proprio per questo, ho preparato questa guida che ti aiuterà sì a risparmiare sulla scelta del noleggio auto in Sicilia, ma che ti porterà anche a capire come tutelarti dal dover sborsare addirittura qualche migliaio di euro in caso di imprevisti (a me è successo per colpa dell’Etna). Insomma, leggi qui per credere, ma soprattutto, evitare che accada lo stesso anche a te!

Noleggio auto in Sicilia: indice

  • Consigli per noleggiare una macchina in Sicilia
  • ...

    Consigli per noleggiare una macchina in Sicilia

    Guidare in completa libertà un’auto in Sicilia ti permette di godere al massimo della bellezza di questa terra, ed è il modo in cui ti suggerisco di spostarti. Ci sono però alcune cose che dovresti conoscere e approfondire prima della prenotazione della macchina: alcune città sono incredibilmente caotiche, l’Etna è un vulcano attivo che può distruggere senza troppi indugi la carrozzeria dell’auto ed i parcheggi sono principalmente all’esterno o sulla strada (a qualcuno è anche capitato che gli venissero rubati i fari dell’auto in centro città).

    Se avessi poco tempo, potrei sintetizzare i miei consigli sul noleggio auto con una frase: cerca le compagnie che offrono le migliori tariffe su questo sito e poi su quest’altro (confrontali su entrambi per non perderti il miglior prezzo), ma non dimenticare di stipulare anche un’assicurazione, meglio ancora se Kasko abbinata ad una che ti possa rimborsare la franchigia in caso di danni non coperti. Eggià, perché diversamente da come siamo abituati a credere, questa polizza non copre ogni tipo di danno. Dedica qualche minuto alla lettura dei prossimi paragrafi per farti un’idea più chiara a riguardo e scegliere con consapevolezza la soluzione migliore per te.

    Affittare una macchina in Sicilia

    1 - Scegli dove sia più conveniente noleggiare l’auto

    Se stai pensando ad un tour in Sicilia orientale l’aeroporto in cui dovresti noleggiare l’auto è Catania Fontanarossa. Per visitare la Sicilia occidentale, quello di Palermo farà al caso tuo. Se hai in programma un tour ad anello in Sicilia, invece, confronta le tariffe in entrambi gli aeroporti e, solo dopo, scegli quale sia quello più conveniente per le tue date. La differenza può essere di appena qualche euro, ma è meglio verificare ancor prima di acquistare il volo. Se invece arriverai in traghetto, potrai noleggiare l’auto comodamente a Messina.

    Ricorda che consegnare l’auto in un luogo differente dal ritiro può costarti un sovrapprezzo.

    Cosa vedere a Catania e dintorni in 1, 2 o 3 giorni

    2 - Trova le migliori offerte per le tue date

    Sono due i siti in cui ti suggerisco di cercare l’auto a noleggio in Sicilia low cost senza perdere tempo: questo e quest’altro. Non esiste una regola fissa di quale sia quello che offre il miglior prezzo, per questo ti suggerisco di verificare i prezzi su entrambi. La cosa che hanno in comune è che tutti e due sono comparatori di tariffe, quindi grazie a loro potrai trovare la compagnia che offre il miglior prezzo per le tue date (generalmente le più economiche sono Italy Car Rent e Sicily by Car, ma ne troverai anche tantissime altre).

    3 - Assicurazione per il noleggio auto in Sicilia

    Un consiglio sul noleggio auto in Sicilia è quello di stipulare al momento del ritiro una polizza Kasko che azzeri la franchigia. Ma attenzione, perché anche la polizza Kasko ha dei limiti ed il più grande è che spesso non copre i danni causati dagli eventi atmosferici naturali (come la grandine o la fuoriuscita di cenere lavica dell'Etna – vedi foto sotto). Lo so, può sembrare una mezza fregatura (anzi, togli pure il “mezza”), ma è bene che tu queste cose le sappia prima del noleggio e non dopo quando ormai è troppo tardi.

    Ecco qualche consiglio sull'assicurazione:

    • Lo step numero 1 è quello di valutare la polizza Kasko offerta dalla compagnia di noleggio prima del ritiro dell’auto, per capire per filo e per segno cosa copre e cosa no, soprattutto se nella copertura rientrano gli eventi naturali.
    • Se la polizza Kasko offerta non copre queste cose, è bene valutare una polizza aggiuntiva che puoi acquistare al momento della prenotazioni dell'auto sui siti che ti ho indicato. In questo caso ti appoggerai ad una compagnia assicurativa esterna a quella del noleggio.
    • In alternativa, e soprattutto se viaggi spesso, può essere interessante stipulare un’assicurazione viaggio che ti copra anche in caso di danni che non rientrano e che richiedono il pagamento della franchigia. Per noleggiare l’auto in tranquillità io mi trovo molto bene con il piano metal della carta da viaggio Revolut (che rimborsa fino a 2000 € di franchigia), ma è un abbonamento mensile che non ti consiglio se viaggi poche volte l’anno, al contrario invece è davvero utile. In alternativa, sappi che il funzionamento di questa tipologia di assicurazione è molto simile a quella che viene offerta sui principali siti di comparazione prezzi di noleggio.
    Auto distrutta dalla cenere lavica dell'Etna

    Capisco bene quello che tu probabilmente stai pensando ora e ti confermo che neppure io sono una fan delle assicurazioni auto facoltative, ma posso dirti con estrema certezza che dopo aver pagato 1500 € di franchigia per i danni fatti alla mia auto a noleggio dalla cenere lavica fuoriuscita dall’Etna, ossia maledetti, pungenti e incandescenti lapilli, me ne riguardo molto bene e mi tutelo ancora prima che qualunque cosa possa succedere. Ovviamente questo è ciò che consiglio anche a te. Non voglio dirti di stipulare assicurazioni che non reputi necessarie, ma è del tutto inutile sprecare il viaggio stando perennemente in ansia per l’auto, non credi?

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se non hai una polizza completa scatta foto dettagliate al momento del ritiro e della riconsegna dell’auto per essere tutelato in caso di qualunque tipo di contestazione o tentato addebito. Sarebbe ancor meglio se riuscissi a riconsegnare l’auto durante gli orari lavorativi, così da controllare eventuali segni o ammaccature in tua presenza (una volta a Palermo hanno tentato di addebitarmi 200 per un riflesso sulla portiera…).

    4 - Guidare in Sicilia e pedaggio

    Guidare nelle città siciliane è piuttosto impegnativo, perché il traffico è caotico (soprattutto a Catania). Le precedenze e gli stop sono spesso cartelli colorati che abbelliscono la città e che nessuno considera più di tanto e dove chi “si butta” senza averne il diritto riceve meno insulti di chi si ferma ad uno stop più a lungo del dovuto. Al di fuori delle città, guidare è un vero e proprio piacere e la maggior parte delle autostrade è priva di pedaggio (ad esclusione di alcune tratte in cui basterà prendere il biglietto è pagare al casello di uscita).

    Porta Uzeda una cosa da vedere a Catania

    5 - Quanto costa noleggiare l’auto

    Il prezzo del noleggio auto tra la bassa e l’alta stagione può variare sensibilmente. Se hai in programma di viaggiare in alta stagione è bene prenotare con largo (larghissimo) anticipo. Una settimana in pieno agosto può costare 345 €, mentre ad inizio ottobre 175 €, il che è una differenza non da poco. Dai una sbirciata ai prezzi per le tue date sia su Rentalcars che Discovercars così da farti un’idea (mi raccomando se è conveniente valuta di prenotare: spesso la cancellazione è completamente gratuita entro un tempo limite).

    Spero che questo articolo ti abbia aiutato ad avere una panoramica più chiara sul noleggio auto in Sicilia. Prendi la mia esperienza come incentivo a tutelarti, perché anche se è vero che il prezzo iniziale può aumentare e non di poco, è molto meglio spendere un centinaio di euro per una polizza che ti copra, che spenderne un migliaio (e più) in caso di danni. Per qualsiasi dubbio o domanda lascia un commento alla fine dell’articolo e ti aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi la Sicilia!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.975 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta? Organizza il tuo itinerario in Sicilia in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Palermo (da € 15).

    Noleggia l'auto in aeroporto (da € 25/gg).

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    Prenota un free walking tour di Palermo (da € 0).

    Acquista online i biglietti per Segesta (da € 8).

    Prenota l'escursione per visitare le Isole Egadi (da € 32).

    Acquista i biglietti per la Valle dei Templi di Agrigento (da € 16).

    Prenota un free walking tour di Catania (da € 0).

    Abbigliamento Lofoten

    Prenota l'escursione ai Crateri Sommitali dell'Etna (da € 50).

    Abbigliamento LofotenAcquista online i biglietti per la Neapolis di Siracusa (da € 18).

    2 commenti
    1. Rocco
      Rocco dice:

      Ciao Eleonora, grazie per i tuoi consigli sul noleggio dell’auto.
      Ho effettuato le ricerche e quello più economico è su Discovercar. Conviene prenotare direttamente su Discovercar con la loro copertura totale?

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Rocco, la copertura assicurativa e la polizza Kasko stipulata con la compagnia di noleggio, funzionano in modo diverso, quindi ti consiglio di valutare quale per te sia la soluzione migliore. Se stipulerai la polizza con Discovercars, dovrai comunque versare la franchigia alla compagnia di noleggio, che in caso di danno verrà trattenuta. Spetterà poi a te rivalerti con l’assicurazione di Discovercars per ottenere il risarcimento. Se invece optassi per la Kasko con la compagnia di noleggio, non dovrai versare alcun tipo di franchigia e non dovrai preoccuparti di eventuali danni, perché hai la copertura (quasi) completa, che comunque avrà un costo più elevato di quella di Discovercars. Ho scritto “copertura quasi” completa, perché come scrivo nell’articolo, è meglio controllare sempre se c’è qualcosa che non include questa polizza. Spero di esserti stata utile, ma se avessi qualche dubbio o domanda rispondi pure a questo commento. Un caro saluto e buona Sicilia!

        Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *