Come Muoversi in Giordania (e Consigli sul Noleggio Auto)

Consigli sul noleggio auto e guida in Giordania

Una delle prime cose che dovrai decidere durante l’organizzazione del tuo viaggio, sarà come spostarti in Giordania perché la scelta tra un mezzo di trasporto e l’altro farà davvero una grande differenza. Devi sapere, infatti, che se sceglierai di noleggiare un’auto in Giordania potrai godere della massima libertà negli spostamenti e non ti servirà la patente di guida internazionale (ma continua a leggere in quanto questo è un argomento molto discusso e delicato). Inoltre, potrai spostarti anche con il bus turistico o i taxi, e nelle prossime righe scoprirai i siti ufficiali nei quali consultare gli orari ed i prezzi. Come penultima possibilità, potrai scegliere di affidarti alle escursioni guidate con partenza da Amman, per evitare completamente di preoccuparti di come muoverti in Giordania. Insomma, ne abbiamo di cose di cui parlare, quindi direi di non perdere tempo e metterci subito in moto!

⚠️ Aggiornamento maggio 2024:
Se stai progettando di visitare la Giordania, ricorda che a causa dell'attuale situazione di Israele, Cisgiordania e della Striscia di Gaza, gli attraversamenti terrestri di frontiera con la Giordania potrebbero subire chiusure improvvise. Ti suggerisco di tenere la situazione del paese monitorata, consultando il sito della Farnesina

Come Spostarsi in Giordania: indice

  • Come muoversi in Giordania
  • ...

    Come muoversi in Giordania

    Se sei di fretta e vuoi un’opinione sincera lascia che ti dica la mia su come muoversi in Giordania: non avere dubbi e noleggia un’auto per il tuo viaggio! Non ti servirà la patente di guida internazionale per guidare un'auto a noleggio e neppure un’auto 4×4 (a meno che tu non voglia guidare nel pieno del deserto sabbioso. Non ti preoccupare: nel Wadi Rum non ti servirà la tua auto e potrai partecipare ad un’escursione guidata). Le strade sono prevalentemente tranquille ad esclusione del traffico caotico di Amman. Per farla breve, il mio consiglio è quello di confrontare le migliori tariffe di auto su questo sito, spesso il più economico, ma anche quest’altro: in questo modo sarai sicuro di trovare le migliori offerte per le tue date.

    Se vuoi saperne di più, ecco nel dettaglio quante possibilità hai per muoverti in Giordania:

    1 - Noleggiare un’auto in Giordania (con consigli)

    Come già anticipato, muoversi in Giordania con un'auto a noleggio è uno dei modi migliori per spostarsi e godersi questa terra magnifica rispettando i propri tempi. Questo è anche uno dei pochi modi per percorrere la famosa Strada dei Re, non collegata dal servizio di bus. La guida è a destra (come in Italia) e le strade abbastanza tranquille, fatta esclusione della caotica e molto trafficata Amman. Passa al prossimo paragrafo per scoprire i consigli che ho riservato per te!

    Consigli per noleggiare un’auto in Giordania

    Dopo un’esilarante accoglienza al car rent in aeroporto, dove hanno provato ad appiopparmi un cammello anziché un’auto (per il quale avrei pure dovuto attendere, dato che sarebbe partito dal deserto del Wadi Rum), ho sbrigato tutte le faccende e ritirato una vera auto all’aeroporto di Amman. Ecco qualche consiglio a riguardo:

    • Per guidare un’auto a noleggio non ti servirà la patente di guida internazionale, ma ti basterà quella italiana (discorso diverso, invece, se arriverai in Giordania guidando un'auto privata). Sul sito della Farnesina viene chiaramente indicato che la patente di guida italiana è valida solo alla guida di veicoli che hanno una fascia di colore verde nelle targa. In caso di incidente ti suggerisco di chiamare immediatamente la polizia, la compagnia di noleggio e l’ambasciata italiana in Giordania per ricevere supporto. Ricorda, il numero delle emergenze è il 911.
    • Potrai noleggiare online e ritirare l’auto al tuo arrivo in aeroporto nelle classiche compagnie di noleggio. Ti sconsiglio, invece, di affidarti a realtà locali anche se probabilmente più economiche. Il risparmio potrebbe costarti caro in caso di incidente.
    • Un’utilitaria andrà benissimo a meno che tu non abbia in programma di avventurarti alla guida nel deserto vero e proprio. Se vorrai visitare il Wadi Rum, sappi che la strada asfaltata arriva fino al Wadi Rum Village, dove potrai lasciare l’auto. Da qui potrai partecipare a un’escursione guidata salendo a bordo della jeep 4×4 (spesso tendata) della guida. A tal proposito potrebbe interessarti approfondire nella guida dedicata all’escursione nel Wadi Rum.
    • Al noleggio auto potrebbero proporti di pagare in contanti. Personalmente è una scelta che ti sconsiglio ampiamente, soprattutto se hai prenotato online.
    • Per usare il navigatore sul tuo smartphone ti servirà la connessione internet (consiglio di fare una sim al tuo arrivo in aeroporto). A prescindere, assicurati di scaricare le mappe offline prima del tuo viaggio da Google Maps sui dispositivi di tutti i passeggeri in viaggio con te. Ricorda, inoltre, che anche le App Waze e Maps.me offrono la possibilità di navigare offline.
    • Tieni in considerazione che se il navigatore dovesse fare i capricci, guardare i cartelli che puntano ad Amman ti condurrà a nord, mentre seguire per Aqaba sarà utile per andare dritto a sud.
    • Benzinai se ne trovano abbastanza frequentemente soprattutto sulla Desert Highway (o strada 15), mentre meno sulla Strada dei Re (o strada 35), e quella del Mar Morto. Sempre meglio non arrivare a cercare un benzinaio mentre sei già in riserva.
    • Il costo del carburante è di qualche centesimo inferiore rispetto all’Italia. Il prezzo medio attuale della benzina è di circa 1,25 € ossia 0,96 JD – su questo sito puoi vedere il prezzo del carburante sempre aggiornato.
    Benzinaio in Giordania
    • I cartelli hanno indicazioni anche in inglese.
    • Incontrerai più dossi che benzinai, e forse anche più dossi che dromedari durante il viaggio. Nella maggior parte dei casi non vengono segnalati da nessun cartello, e spesso quando troverai un cartello che ne segnala la presenza, non ci sarà nessun dosso. Sì, incontrerai dossi anche in luoghi improbabili sulle strade a scorrimento veloce e nei pressi dei centri abitati. Se non vuoi rischiare il decollo, una buona “tecnica” è quella di utilizzare un locale ti faccia da battistrada: se vedi che frena senza apparente motivo, fallo anche tu. Con buona probabilità ci sarà un dosso non segnalato.
    • Sorpassare sulla destra è ordinaria amministrazione in Giordania, ma tu non farlo.
    • Spesso chi intende svoltare a sinistra, mette la freccia a destra per accostare, lasciarti passare e poi svoltare a sinistra. Attenzione perché la freccia a destra (se messa) può precedere un’importante frenata. Mantieni la distanza di sicurezza.
    • I posti di blocco sono frequenti, soprattutto sulla Desert Highway o verso il deserto del Wadi Rum, ma generalmente i turisti passano tranquillamente e non restano fermi a lungo (se non per rispondere a qualche domanda che soddisfi la curiosità dei poliziotti, tipo: “Da dove vieni?” ). Andando verso Aqaba ti sarà invece richiesto più volte il passaporto.
    • Se sarai abbastanza previdente da prenotare con anticipo, noleggiare un’auto in Giordania ti costerà solo qualche centinaio di euro. Io ho trovato un’offerta davvero conveniente prenotando su questo sito: per il mio viaggio di 7 giorni a maggio (8 di noleggio effettivi) ho pagato solo € 250 con assicurazione inclusa per una Renault Logan. Attenzione però: ho notato che in base alle date di viaggio può essere più conveniente prenotare invece su quest’altro sito. Insomma, confronta le tariffe su entrambi per trovare il miglior prezzo per le tue date.
    Tour di 7 giorni in Giordania fai da te

    Se hai appurato che la scelta più conveniente per te sia noleggiare un’auto, questo itinerario di 7 giorni in Giordania potrebbe esserti di spunto per l’organizzazione.

    2 - Autobus Turistici

    Se è vero che gli autobus locali sono più economici, trovare orari e sperare che questi vengano rispettati è praticamente impossibile. Fortunatamente potrai usufruire degli autobus turistici, che oltre ad avere un sito con orari e prezzi, potrai stare più tranquillo che questi verranno rispettati. La compagnia alla quale fare riferimento è Jett.com (qui il sito ufficiale), che opera da e verso le principali città e attrazioni della Giordania. Consiglio di acquistare i biglietti con almeno 24 ore di anticipo rispetto alla partenza e di controllare il tabellone degli orari per pianificare il viaggio (sul sito è addirittura possibile acquistare i biglietti). Considera che ad esempio la tratta Amman-Petra ha una durata di 4 ore ed un costo di 10 JD, ossia circa € 13.

    Spostarsi con il bus può essere all’apparenza più vantaggioso, ma ricorda che se dovessi avere la necessità di andare in una zona non collegata dal bus dovrai fare affidamento sul taxi, che potrebbe far venire meno il vantaggio economico acquisito. Usufruire dei bus è utile unicamente per raggiungere le destinazioni e non adatto per godersi il paesaggio che collega le varie destinazioni. Se utilizzerai il bus, non potrai vedere la Strada dei Re perché la tratta più veloce è la più monotona Desert Highway.

    Come spostarsi in Giordania

    3 - Taxi e taxi condivisi

    Ad Amman vedrai moltissimi taxi gialli, che hanno la stessa funzione dei taxi verdi di Aqaba e funzionano esattamente come i taxi che tutti noi conosciamo (cambia solo il colore). In questo caso assicurati che l’autista avvii il tassametro o di concordare il prezzo prima della corsa. Se quello che cerchi sono taxi condivisi, dovrai aguzzare la vista e cercare i taxi bianchi, anche chiamati “service”, che troverai principalmente in città. Generalmente si tratta di auto o minibus a sette posti che hanno un prezzo leggermente superiore rispetto all'autobus, ma che ti condurranno a destinazione in minor tempo (nella maggior parte dei casi). Difficilmente troverai informazioni scritte a riguardo, ma semplicemente dovrai chiedere quando ti troverai in città. In alternativa sappi che puoi utilizzare anche le App di Uber e Careem.com.

    Desert Highway Noleggiare un'auto in Giordania

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: se arriverai ad Amman durante un orario di punta o non hai in programma di noleggiare l’auto, una buona alternativa è scegliere un hotel che fornisca il servizio transfer e sia disponibile a prelevarti all’orario da te indicato.

    4 - Escursioni dalle principali città

    Una valida alternativa per non doverti preoccupare minimamente di organizzare gli spostamenti, è quella di partecipare a delle escursioni guidate che in una o più giornate, ti porteranno a scoprire le principali attrazioni della Giordania. In questo caso potrai avere alloggio fisso in città (preferibilmente Amman) e godere del prelievo nel tuo hotel. La cosa ancora più positiva è che in alcune c'è anche la possibilità di avere una guida che parla italiano. Te ne segnalo alcune per tua comodità, che ti suggerisco poi di approfondire:

    • Escursione a Madaba e al Monte Nebo (da € 84): questo tour da Amman ti accompagnerà a scoprire i mosaici più belli della Giordania, visitando la cittadina di Madaba e il Monte Nebo, dove si narra che Mosè abbia avvistato per la prima volta la Terra Promessa.
    • Escursione privata di Petra da Amman (da € 97):
    • con questa escursione verrai prelevato nel tuo hotel ad Amman e dopo 3 ore di viaggio giungerai a Petra che potrai visitare in completa autonomia. Attenzione però: questa escursione a Petra non include il biglietto di ingresso, che dovrai quindi sommare al costo dell'attività stessa (circa 50 JD). L'ingresso è invece gratuito per chi possiede il Jordan Pass.
    • Tour di 2 giorni a Petra e nel deserto del Wadi Rum (da € 232): questa non è una semplice escursione da Amman, ma un vero e proprio itinerario che ti porterà a vedere il Mar Morto, Petra, e il deserto del Wadi Rum pernottando in un accampamento beduino. Attento però: gli ingressi per Petra ed il Wadi Rum non sono inclusi nel prezzo.
    Itinerario a Petra di 1 o 2 giorni

    Potrebbe interessarti anche la guida dedicata per visitare di Petra (con mappa pdf in italiano).

    5 - Autostop in Giordania

    Durante il mio viaggio in Giordania ho incontrato parecchie volte persone fare autostop (anche in luoghi abbastanza improbabili), ma si trattava sempre di gente del luogo che appena si rendeva conto che eravamo turiste, ritraeva il suo pollice come se avesse avuto un prurito improvviso. Onestamente mi sento di sconsigliare questa opzione se hai pochi giorni di viaggio, dato che dovresti dover attendere a lungo per trovare un’auto che ti porti dove vuoi. Ma se hai tempo, cerchi avventura e ti senti a tuo agio, sappi che l’autostop è ancora ampiamente utilizzato in Giordania (lo sconsiglio vivamente invece alle donne che viaggiano da sole).

    Come muoversi in Giordania e consigli per noleggiare l'auto

    Potrebbe interessarti scoprire anche cosa vedere a Madaba, la città dei mosaici in Giordania.

    Spero che questa guida ti abbia aiutato a capire una volta per tutte come muoversi in Giordania e se ti convenga o meno noleggiare l’auto. Sappi che nella categoria dedicata al viaggio in Giordania, troverai altri articoli per approfondire che ti aiuteranno ad organizzare il tuo viaggio fai da te. Se dovessi avere qualche dubbio o domanda, ti invito a lasciare un commento alla fine dell’articolo ed io ti risponderò ed aiuterò con piacere. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e goditi questa terra!

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 3.142 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *

    Vai di fretta? 

    Organizza il tuo itinerario in Giordania in meno di 15 minuti!

    Cerca le migliori offerte di voli per Amman o Aqaba (da € 68).

    Noleggia l'auto in aeroporto (da € 11/gg).

    Prendi ispirazione da questo itinerario di 7 giorni in Giordania per organizzare il tuo.

    Ottieni l'assicurazione viaggio con uno sconto del 10% qui.

    Scopri cosa visitare a Petra o partecipa ad una visita guidata (da € 87).

    Partecipa ad un'escursione nel deserto del Wadi Rum e trascorri la notte in un campo tendato.

    29 commenti
    1. Stefano
      Stefano dice:

      Ciao complimenti per il blog …
      Volevo delle info riguardo le auto a noleggio, ho letto varie recensioni dove dicono che l’assicurazione completa fatta tramite rental car o discover non vengono accettate e quindi sei costretto a stipularne un’altra al banco … Tu hai riscontrato qualcosa di simile?
      Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Stefano, io posso parlarti solo ed esclusivamente per quella che è stata la mia esperienza. Io ho noleggiato tramite Discovercars un’auto con la compagnia Thrifty, avendo stipulato l’assicurazione con Discovercars. Di fatto alla compagnia non ho neppure mostrato l’assicurazione, perché potremmo dire che hanno effettivamente ragione a non accettarla. Questo perché in caso di incidenti, la compagnia si rivarrà su di te e sulla carta di credito che hai lasciato al momento del ritiro e tu solo dopo potrai rivalerti nei confronti dell’assicurazione stipulata tramite Discovercars o Rentalcars, alla quale dovrai richiedere il rimborso della cifra che ti è stata addebitata. Invece se facessi una polizza kasko direttamente con la compagnia al momento del ritiro, pagherai molto di più probabilmente, ma in caso di danni non dovrai sborsare nulla perché sarai completamente coperto. Spero di essermi spiegata nel migliore dei modi, ma se avessi qualche dubbio o domanda, rispondi pure a questo commento. Un caro saluto e buona Giordania!

        Rispondi
    2. Marco
      Marco dice:

      Ciao Eleonora, che tu sappia se volessi noleggiare un auto ad Amman e riconsegnarla a Tel Aviv e’ possibile ? sembrerebbe di no …eventualmente sai se ci sono autobus che attraversino il confine da Swemeh a Jericho

      Grazie 1000
      Marco

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Marco, ho fatto qualche ricerca per te e ti confermo che le auto noleggiate in Giordania non sono autorizzate ad entrare in Israele. Sembra però che ogni mattina alle 7:15 da Amman parta un bus della compagnia Jett.com.jo che attraversa il confine con Israele attraverso il ponte King Hussien Bridget. Puoi vedere l’orario programmato su questa pagina (è la sesta voce a partire dal basso). Prova a dargli un’occhiata perché dovrebbe essere quello che fa al caso tuo. Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buon viaggio!

        Rispondi
    3. Alessandro Colasi
      Alessandro Colasi dice:

      Ciao Eleonora, a fine agosto andrò in Giordania per 9 giorni e vorrei affittare una macchina per muovermi più facilmente. Comparando vari siti ho trovato discover car che effettivamente propone un prezzo notevolmente più basso rispetto alle altre compagnie. Ho visto che te hai prenotato una macchina tramite questo sito e volevo chiederti qualche info in più su come ti sei trovata perchè essendo notevole la differenza di prezzo mi chiedo se sia affidabile. Ti ringrazio tanto e grazie per l’articolo molto esaustivo 🙂

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Alessandro, non so se già conosci o hai dimestichezza con Rentalcars (l’altro sito in cui consiglio di controllare le tariffe), ma se ce l’avessi sappi che Discovercars funziona allo stesso modo, ossia confronta i prezzi delle compagnie che noleggiano l’auto nelle varie parti del mondo. Io ad esempio in Giordania avevo prenotato tramite Discovercars un’auto con la compagnia Thrifty ad un prezzo nettamente inferiore rispetto agli altri comparatori di prezzi. Dopo il viaggio in Giordania, in cui non ho avuto il minimo problema con il noleggio auto, ho prenotato più volte tramite Discovercars e non ho mai avuto problemi. Spero di averti rassicurato, ma se avessi domande o dubbi specifici sul noleggio auto rispondi pure a questo commento e ti aiuterò volentieri. Un caro saluto e buona (meravigliosa!) Giordania!

        Rispondi
    4. Cecilia
      Cecilia dice:

      Ciao, grazie per l’articolo. Avrei bisogno di un consiglio sul modo per spostarsi da Amman areoporto a Aqaba senza noleggiare una macchina.
      Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Cecilia, hai dato un’occhiata al sito della compagnia Jett.com? Se ti fosse sfuggito è questo: https://www.jett.com.jo/en. Se non dovessi riuscire a trovare la tratta diretta Amman – Aqaba, valuta di fare una deviazione a Petra e da lì prendere di nuovo il bus verso Aqaba. Spero di esserti stata utile, ma se avessi qualche dubbio rispondi pure a questo commento. Un saluto!

        Rispondi
    5. Francesco Ciarla
      Francesco Ciarla dice:

      Ciao, dove posso trovare scritto in modo ufficiale che la patente internazionale non è necessaria? Nella scheda della Giordania, sul sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Esteri, è scritto il contrario e non fa riferimento alla differenza noleggio o auto propria.
      Articolo interessante, grazie.

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Francesco, nella sezione “mobilità” della pagina Viaggiare Sicuri della Giordania è riportato esattamente questo: “Patente Internazionale (modello convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). Solo le autovetture noleggiate (riconoscibili in quanto dotate di targa con una sezione di colore verde) possono essere guidate con la patente italiana. Si raccomanda di prestare attenzione a che la targa non sia del tutto bianca, nel qual caso non può essere guidata da autista non in possesso di patente giordana.”. Ti suggerisco di controllare anche cosa prevede la compagnia con la quale hai in programma di noleggiare l’auto.
        Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buona Giordania!

        Rispondi
          • Eleonora Ongaro
            Eleonora Ongaro dice:

            Ciao Andrea, solitamente se al momento del ritiro dell’auto stipuli una polizza completa kasko direttamente con la compagnia di noleggio (e non con i siti intermediari per intenderci), il deposito non dovrebbe essere richiesto. Dico dovrebbe perché ogni compagnia ha le proprie regole e, qualche volta, viene comunque richiesto un deposito per il carburante. Ti suggerirei quindi di provare a contattare alcune agenzie di noleggio ad Amman per vedere se offrono questa possibilità. Spero di esserti stata utile! Un saluto 🙂

            Rispondi
    6. Alessandro
      Alessandro dice:

      Ciao Eleonora, come sempre sei stata esaustiva ed efficiente in tutte le spiegazioni.. ti chiedevo solo un consiglio sulla compagnia di auto da utilizzare.. tu con quale avevi prenotato?

      Grazie Mille

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Alessandro, io avevo prenotato l’auto con Discovercars scegliendo semplicemente la più conveniente con ritiro all’aeroporto di Amman. Nel mio caso quella che costava meno era con la compagnia Thrifty: per la mia esperienza è andato tutto benissimo! A prescindere dalla compagnia che sceglierai, ricorda di controllare bene i termini e condizioni del noleggio e valuta una polizza assicurativa aggiuntiva (consigliata, sia in Giordania che negli altri paesi del mondo). Spero di esserti stata utile, un caro saluto e grazie per il tuo prezioso feedback 🙂 Buona Giordania!

        Rispondi
    7. Danilo
      Danilo dice:

      Salve
      Dal 29 al 9 giugno sarò in Giordania farò un viaggio totalmente in solitaria.
      Il mio itinerario parte da amman che porta o fino ad aqaba.
      Chiedo se fattibile spostarsi con dei taxi collettivi, cioè spostarsi a piccole tappe. E se economico rispetto al noleggio auto

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Danilo, se preferisci non noleggiare l’auto il mio consiglio è quello di spostarti con la compagnia dei bus turistici Jett.com (questo è il sito: https://www.jett.com.jo/en). Lì potrai consultare le tratte, gli orari e i prezzi per capire se questa è la soluzione migliore per il tuo viaggio. Il noleggio auto in Giordania può essere piuttosto competitivo (al quale comunque va aggiunto il costo del carburante, l’assicurazione e, cosa non da poco, la differenza di prezzo se noleggerai ad Ammam e la restituirai ad Aqaba come mi sembra di aver capito che vorresti fare). Il mio suggerimento è dunque quello di confrontare effettivamente il costo del noleggio per le tue date con quello dei trasporti per avere una risposta certa con numeri alla mano. Spero di esserti stata utile, ma per altri dubbi sai dove trovarmi. Un caro saluto e buona Giordania!

        Rispondi
    8. Bianca
      Bianca dice:

      Salve, innanzitutto complimenti per il blog che ho trovato molto utile. Una domanda: dovendo andare da Amman a Petra pensavo di percorrere la strada dei Re, temo però che il tragitto sia troppo lungo e quindi pensavo di percorrerlo solo in parte, facendo per il resto la desert highway. Quale è a tuo avviso la parte imperdibile?
      Grazie!

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Bianca, in generale possiamo dire che la Strada dei Re è un susseguirsi continuo di paesaggi a differenza della più monotona, ma più rapida, Desert Highway. Se proprio devo trovare un posto lungo quella strada che mi ha tolto il fiato, è stato sicuramente il tratto che precede l’arrivo a Little Petra e, più in generale, da Dana. Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buona Giordania!

        Rispondi
    9. Antonio
      Antonio dice:

      Buonasera, ma è possibile usufruire delle guide presso le varie attrazioni senza prenotarle in anticipo? Esempio: arrivo a Petra senza aver opzionato una guida, è possibile reperirla sul posto? Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Antonio, la risposta alla tua domanda è: teoricamente sì. Ti basterà chiedere all’ufficio turistico appena varcati i cancelli di Petra. Se andrai in alta stagione ti consiglio comunque di valutare la prenotazione della guida in anticipo, magari semplicemente il giorno precedente se c’è disponibilità, in modo da evitare qualunque tipo di problema. Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buon viaggio!

        Rispondi
    10. Graziella
      Graziella dice:

      Ciao partirò con le mie figlie a Febbraio, viaggio lampo, vorrei noleggiare l auto ma mi chiedo come guidano li, e’ caotico o rispettano le regole di buona guida?

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Graziella, direi che in linea di massima guidare in Giordania è abbastanza tranquillo, ad esclusione di Amman che è molto caotica. L’unica cosa alla quale ti consiglio di prestare molta attenzione, sono i dossi spesso non segnalati. Spero di esserti stata utile, buon viaggio a te e alle tue figlie!

        Rispondi
        • Graziella
          Graziella dice:

          Grazie mille, ma avendo solo 5 giorni secondo te ha senso noleggiare un auto o gli spostamenti comunque sono buoni e sicuri?

          Rispondi
          • Eleonora Ongaro
            Eleonora Ongaro dice:

            Dipende un po’ da cosa volete visitare e dove alloggerete. In questo articolo trovi il sito della compagnia dei bus con la quale organizzare gli spostamenti così da controllare che raggiunga le tappe che desiderate. Detto ciò, secondo me vale la pena noleggiare l’auto anche solo per 5 giorni per avere la massima libertà negli spostamenti (inoltre la patente italiana è accettata e il costo dei noleggi generalmente basso). Magari prova a verificare anche il costo del noleggio per le vostre date, così da avere una panoramica ancora più chiara confrontandola con il costo del bus. Spero di averti risposto, ma se hai altri dubbi sai dove trovarmi 🙂

            Rispondi
            • Martina Bruni
              Martina Bruni dice:

              Ciao Eleonora, due donne italiane sole alla guida in Giordania secondo te potrebbero avere problemi?
              Sto per partire con mia madre e vorrei essere il più tranquilla possibile.
              Grazie,
              Martina

            • Eleonora Ongaro
              Eleonora Ongaro dice:

              Ciao Martina, io stessa ho fatto questo viaggio in compagnia di un’amica. Per quella che è stata la nostra esperienza, non abbiamo avuto il benché minimo problema essendo due donne alla guida e in viaggio da sole (anche se abbiamo saltato Amman che deve essere alquanto caotica). Siamo state fermate qualche volta dalla polizia, ma il “controllo” si limitava più a domande di curiosità: ci chiedevano da dove venivamo e qualche altra domanda, ma il tutto sempre con il sorriso e gentilezza. Anzi, ti dirò di più: abbiamo incontrato anche altre donne che viaggiavano da sole e nessuna di loro ci ha raccontato di problematiche in tal senso. Solo ad Aqaba abbiamo avuto la percezione che la cultura fosse molto più tradizionalista. Spero di esserti stata utile, buon viaggio a te e a tua mamma. Un caro saluto!

    11. Pasquale Porreca
      Pasquale Porreca dice:

      I gruppi di 15 persone hanno uno sconto per l’ingresso giornaliero a petra?
      E gli anziani oltre i 70 anni?
      Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Pasquale, che io sappia non esistono sconti per i gruppi che visitano Petra o agevolazioni in base all’età. Questo perché l’ingresso è incluso nel Jordan Pass e permette già di risparmiare. Se ti servono ulteriori dettagli sulla visita di Petra ti segnalo questo articolo. All’interno trovi anche il sito ufficiale di Petra con i prezzi, ma non ho trovato agevolazioni segnalate. Se vuoi saperne di più sul Jordan Pass, questo è il sito ufficiale: https://www.jordanpass.jo/Default.aspx
        Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buon viaggio!

        Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *