Cosa Vedere a Bergen, Norvegia (con Mappa)

Cosa vedere a Bergen Norvegia

Cercare cosa vedere in una cittadina come Bergen potrebbe spaventarti se farai tappa qui durante un viaggio on the road nella Norvegia selvaggia. Potrebbe intimorirti l’idea di tornare alla confusione dopo aver trascorso parecchi giorni nell'entroterra, incontrando più renne che persone. Ti dico con piacere che al contrario di ciò che potresti pensare, Bergen è una cittadina abbastanza tranquilla. Se quello che stai cercando è proprio scoprire cosa vedere e fare a Bergen, quest’articolo è ciò che fa per te. Vedrai, in men che non si dica, lascerai il cuore in questo piccolo angolo di paradiso, magari su una funicolare, tra l'odore inebriante del mercato del pesce oppure nel coloratissimo centro storico… chissà! Quindi, direi di non perdere ulteriore tempo prezioso e di metterci subito all'opera e scoprire cosa vedere a Bergen.

Bergen cosa vedere: indice

  • Cosa vedere a Bergen (Norvegia)
  • ...
  • Dove dormire a Bergen
  • Alcuni consigli per visitare la città
  • Cosa vedere a Bergen (Norvegia)

    Bergen è una città costiera, circondata da imponenti montagne e cristallini fiordi. L’attrazione principale è il quartiere di Bryggen affacciato sul molo e costituito da antiche case di legno colorate, una affianco all’altra. Qui potrai addentrarti negli stretti vicoli di legno, gli antichi magazzini del pesce, e respirarne il fascino a pieni polmoni. Ma attenzione alla pioggia: camminare sulle travi di legno può essere molto pericoloso. E di pioggia Bergen ne sa qualcosa, dato che è considerata la città più piovosa d’Europa! Visita il mercato del pesce, ammira la città dall’alto al tramonto grazie alla funicolare Fløibanen e concediti una crociera di qualche ora, per godere della bellezza di Modalen, il secondo comune più piccolo della Norvegia, in cui lasciarti conquistare dal clima selvaggio e vichingo. 

    Ecco una mappa dell'itinerario che potresti seguire per visitar Bergen:

    Il consiglio di Sarà Perchè Viaggio: puoi visitare Bergen autonomamente, ma sappi che se desideri approfondire la scoperta di questa cittadina, puoi riservare il tuo posto per il tour a piedi della città con una guida locale. 

    1 - Il quartiere di Bryggen

    Quando visiti una città, non vuoi perderti i luoghi che più la rappresentano, vero? Parlo di quei simboli storici che hai visto solo in cartolina o nelle miriadi di foto che hai sfogliato per organizzare il tuo viaggio. Il quartiere di Bryggen è sicuramente il simbolo di Bergen. È l’antico centro storico della città e le casette colorate sono gli antichi magazzini. Dietro ai magazzini, si sviluppavano gli antichi alloggi dei mercanti. Le case che vedi oggi sono frutto della ricostruzione dopo il devastante incendio che le ha quasi rase al suolo nel 1955. Da grande centro commerciale alla devastazione dopo vari incendi, alla ricostruzione: ora il quartiere di Bryggen, con le sue case di legno, è stato classificato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità ed è visitato ogni giorno da migliaia di visitatori.

    Addentrati nei vicoli del quartiere. Odora il profumo del legno, anche di quello antico. Ammira il lavoro degli artigiani e cerca di immergerti nella storia di questo luogo così suggestivo. Se ti stai chiedendo cosa vedere a Bergen, ecco, questa è una di quelle cose che non puoi proprio perderti. Solo una vera e propria macchina del tempo potrebbe rendere questa zona di Bergen ancora più suggestiva!

    Cosa vedere a Bergen Norvegia

    2 - Il mercato del pesce di Bergen

    A poca distanza dal quartiere di Bryggen, c’è il famosissimo mercato del pesce di Bergen. Bancarelle di pesce, poi altre bancarelle di pesce ed, indovina un po’? Altre bancarelle di pesce! Sarà mica il mercato del pesce? Si, però non come lo intendiamo noi (o per lo meno, come pensavo io). Parlando di mercato verrebbe da pensare che sia un luogo in cui semplicemente comprare il pesce fresco. E invece no: il pesce fresco c’è eccome e può essere acquistato, ma viene principalmente cucinato e servito ai tavoli. Tra queste bancarelle potrai trovare anche la carne di balena. In estate viene allestita una zona con delle bancarelle esterne, mentre nei mesi più freddi il mercato si sviluppa solo all'interno di un edificio in pieno centro.

    P.S. Non aspettarti prezzi da mercato, pranzare qui avrà un costo non indifferente.

    Hai già scelto dove soggiornare a Bergen? Se così non fosse sappi che la cittadina non è molto grande e ti basterà cercare un alloggio in una posizione dalla quale il centro storico sia raggiungibile a piedi. Per risparmiare, ti suggerisco di cercarlo su questa pagina delle offerte.

    3 - Bergen cosa vedere: la Funicolare Fløibanen

    Vicinissima al centro della città, a soli 150 m dal mercato del pesce, c’è la partenza per la funicolare Fløibanen. In circa 5-8 minuti, ti porterà in cima al monte Fløyen (situato a 329 m s.l.m.). Il biglietto è acquistabile nella stazione di partenza, online o dall’App. Il prezzo varia: nei mesi da ottobre a dicembre è di 120 NOK (circa 10 €) per gli adulti e 60 NOK (circa 5 €) per i bambini. Da aprile a settembre aumenta rispettivamente a 180 NOK e 85 NOK. La funicolare parte ogni 15 minuti e resta aperta fino alle 23:00. Ti consiglio di salire in cima al monte Fløyen al tramonto, per avere una spettacolare vista su Bergen tinteggiata dall'arancione del sole che cala all'orizzonte.

    Visita il sito ufficiale per acquistare i biglietti e trovare tutte le informazioni che ti servono.

    Funicolare Fløibanen Bergen

    Potrebbe interessarti scoprire anche 11 utili consigli per un viaggio in Norvegia.

    4 - Crociera nel fiordo di Bergen

    Un'attività gettonatissima in città è la crociera di qualche ora con partenza da Bergen per visitare il fiordo di Modalen. La crociera sul fiordo inizia da Bergen, al molo Zachariasbryggen, proprio accanto al famoso mercato del pesce (indicazioni qui). Ti consiglio di arrivare in anticipo rispetto all’orario di partenza previsto, per lasciare il tempo all'equipaggio di imbarcare tutti. Il tour inizia e subito potrai ammirare il coloratissimo quartiere di Bryggen da un’altra prospettiva, forse ancora più mozzafiato. Guardare le case, una vicino all'altra, come fossero in un quadro dipinto dal miglior artista. Cercare di immedesimarsi nei marinai che lasciavano la terra ferma, per tornare in mare. Vedere i vecchi edifici di Skuteviken e Sandviken e l’antico museo di Bergen per poi dirigersi verso Mostraumen. Potrai scegliere se rimanere sul ponte, o godere della vista sul fiordo dai finestrini della nave, ben protetto e al caldo. 

    La crociera sul fiordo da Bergen a Mostraumen dura circa 3,5 ore. Diciamo che fare una crociera sul fiordo da Bergen a Mostraumen è un’esperienza che ti consiglio di fare per avere un assaggio della bellezza dei fiordi norvegesi, ma ricordando che è una crociera di sole 3,5 ore che non ti occuperà per tutta la giornata.

    Puoi acquistare i biglietti per la crociera su questa pagina (con cancellazione gratuita).

    Crociera sul fiordo di Bergen

    Salire sulla nave per fare la crociera da Bergen a Mostraumen è perfetto per chi ha a disposizione un breve weekend per assaporare Bergen o per chi non ama restare molto tempo in mare. La navigazione è abbastanza tranquilla. All'inizio si passa rapidamente nel fiordo di Bergen e poi ci si avvicina a quello di Mostraumen. Quando il fiordo si restringe, la barca rallenta quasi a spegnere i motori, il paesaggio diventa surreale, quasi fiabesco. La sensazione che si prova è quella di essere davvero piccoli davanti a sua maestà Madre Natura. Durante la crociera la barca arriverà fino sotto ad una cascata, quasi a toccare la roccia, per poi tornare a Bergen. 

    Anche in estate porta con te un maglione e una buona giacca anti vento impermeabile. Ovviamente, più ti addentrerai nella stagione fredda, più dovrai coprirti per godere al meglio l'esperienza dall'esterno della barca. Dai una sbirciata al video per capire se questa esperienza possa fare per te oppure no!

    Potrebbe interessarti scoprire anche come vestirsi in Norvegia in estate.

    5 - Il lago Lille Lungegårdsvannet ed il parco

    C'è un piccolo lago al centro della città di Bergen. Vicinissimo al più grande parco di Bergen, il Nygårdsparken. Ok ma non dobbiamo mica memorizzare tutti questi nomi così complicati, no? Il succo del discorso è: clicca qui per ricevere le indicazioni su Google Maps e concediti una passeggiata in questo parco. In estate, potrebbe capitarti di vedere delle donne sulle panchine che fanno la maglia (in inverno fanno bene a farlo davanti ad un camino acceso). Niente di straordinario, ma la mia vista ha gradito molto! Un po’ come nei film… passeggiare in questo parco è una cosa che ti consiglio di fare per rilassarti un po’ e per vedere come passano il tempo i norvegesi a Bergen.

    Lago Lille Lungegårdsvanne

    6 - Funivia di Ulriken

    Il monte Ulriken è il più alto della città. Se vuoi scoprire altre cose da vedere a Bergen, questa è una di queste, anche se non si trova nel centro cittadino. Puoi salire sul monte a piedi, dai numerosi sentieri di trekking, oppure prendere la funivia Ulriken. In soli sette minuti, sarai catapultato sulla cima (non proprio catapultato letteralmente ehhhh). Da qui potrai godere di spettacolari panorami su fiordi, laghi, paesaggi costieri e montagne. Capita spesso che la cima sia avvolta dalla nebbia, quindi nelle giornate di bel tempo, potrebbero esserci lunghe attese per prendere la funicolare. Ti consiglio di essere lì molto presto al mattino. Potrai raggiungere la funivia lasciando l’auto nel parcheggio della stazione (a pagamento), oppure prendere un bus direttamente dal centro di Bergen, vicino all’ufficio turistico.

    Sul sito ufficiale potrai acquistare i biglietti e scoprire i prezzi e gli orari di apertura (che variano nel corso dell’anno).

    Funivia di Ulriken una cosa da vedere a Bergen

    Dove dormire a Bergen

    Come ti anticipavo, Bergen non è una città molto grande e ti basterà trovare un alloggio dal quale il centro storico sua raggiungibile a piedi. Ma ti segnalo ugualmente alcune strutture che dovresti considerare, due in città e l'altra nelle vicinanze della funivia di Ulriken che ti permetterà di soggiornare risparmiando:

    • Bratland camping (da € 63): è la soluzione per te se preferisci soggiornare in un campeggio economico vicino a Bergen (sarà necessario avere l'auto o utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere il centro). Sono disponibili sia i bungalow, che la zona per il campeggio. È situato a 16 km dal centro di Bergen e vicino alla funivia di Ulriken. Se non avessi l’auto, ricorda che acquistando la Bergen Card, gli spostamenti con i mezzi pubblici sono gratuiti e molto efficienti.
    • Radisson Blu Royal Hotel (da € 100): a soli 300 metri dal mercato del pesce e a pochi passi dal molo di Bryggen, è la soluzione ideale per chi cerca un hotel in una posizione comoda in città. La struttura è dotata di ristorante, sala fitness e sauna.
    • Det Hanseatiske Hotel (da € 122): se quello che cerchi è un hotel comodo per visitare la città, dovresti dare un'occhiata a questa struttura per essere davvero al centro di tutto.

    Alcuni consigli per visitare la città

    Alcune leggende, non molto leggendarie in realtà, definiscono Bergen “la città più piovosa d’Europa”. Ma che vuoi che sia un po’ di pioggia?? Non farti spaventare dalle previsioni e armati di un buon impermeabile. Anche perché ora ti rivelo un piccolo segreto… quando tutte le persone si rintanano per la pioggia, il centro storico si vuota (chi l’avrebbe mai pensato eh!). A parte gli scherzi. Forse un po’ per merito della pioggia, che da quel giusto tocco di nostalgia, forse un po’ per le case colorate, l’aria che si respira durante le sere di pioggia e la bellezza di Bryggen è qualcosa che non potrai dimenticare facilmente. L'unica accortezza, presta attenzione a camminare sulle tavole di legno del centro storico quando piove: sono davvero molto scivolose!

    Non farti ingannare dal meteo e non dimenticare la crema solare, almeno quando non piove. Dopo una giornata di sole, rischieresti di essere scambiato per un’aragosta, pronta per essere servita al mercato del pesce (non scherzo). Ecco un esempio di come potresti diventare senza crema solare 😅:

    Dai una sbirciata al video per ammirare con i tuoi occhi cosa puoi fare e vedere a Bergen:

    Spero che questa breve guida su cosa vedere a Bergen ti abbia aiutato concretamente nella pianificazione del tuo viaggio. Se cerchi altre attività o musei in città, visita il sito ufficiale del turismo. Oppure recati all'ufficio turistico vicino al mercato del pesce durante il tuo soggiorno. Grazie per affidarti ai consigli di Sarà Perchè Viaggio, a presto e buon viaggio.

    Appunta l'articolo per dopo, Pinnalo!

    Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post: non ti preoccupare, non ti scriverò spesso e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento (ma sono fiduciosa che non ne sentirai il bisogno 🙂).

    Iscriviti alla newsletter e unisciti agli altri 2.841 viaggiatori e viaggiatrici.

    Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

    Confermo d'aver preso visione *
    10 commenti
    1. Roberto Rapagnà
      Roberto Rapagnà dice:

      Ciao Eleonora
      Ho letto con molto interesse questo articolo e ancor di più, quelli sulle Lofoten, di fatti andrò in Norvegia alla fine di Agosto con mio figlio Jacopo di 10 anni e per lui sarà la prima volta in Norvegia (anche io come te subisco il richiamo del Nord).
      Volevo dargli un assaggio nella Norvegia meridionale, prima di andare alle Lofoten recandomi a Bergen, il mio dubbio è se andare a Falm da Bergen o invece di atterrare a Bergen arrivare ad Oslo e andare in treno a Bergen e visitare Flam.

      ti ringrazio anticipatamente

      Roberto

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Roberto, ma che bel viaggio che farete tu e tuo figlio! Per rispondere alla tua domanda, diciamo che non esiste una soluzione migliore di un’altra, ma secondo me dipende dal tempo che avete a disposizione. Se avete un pò più di tempo, potrebbe essere un’idea interessante quella di atterrare ad Oslo e prendere il treno prima per Bergen e poi per Flam. Prendendo un treno giornaliero potreste avere un assaggio della Norvegia del sud senza sforzo. Se invece siete un pochino più tirati con i tempi, fossi in te atterrerei a Bergen, la visiterei e poi farei Flam. Sono due cittadine carine, anche se sono lontane dall’essere la città all’avanguardia che è Oslo. In generale consiglio quasi sempre di dedicare alle Lofoten un unico viaggio, ma se avete molti giorni a disposizione e vuoi mostrare a tuo figlio anche la Norvegia Meridionale, le opzioni che hai detto sono le migliori. Il mio unico consiglio è quello di non strafare, perché comunque la tratta in treno da Oslo a Bergen ha una durata di circa 7 ore, ipotizzando che poi dovrete prendere un altro aereo per le Lofoten, potrebbe essere un pò impegnativo. Magari valuta anche a come è abituato tuo figlio e se hai dei dubbi, atterra direttamente a Bergen. Spero di essere riuscita a rispondere alla tua domanda, ma se avessi qualche altro dubbio o domanda specifica, sai dove trovarmi. Un caro saluto e buon viaggio a tutti e due 🙂

        Rispondi
    2. Elena Miotto
      Elena Miotto dice:

      Ciao vorrei chiederti se consigli di fare ad agosto con due ragazzi di 11 e 13 anni Oslo e Bergen, pensavo di fare la tratta in treno… merita? Arriverei da Venezia … prima Oslo o prima bergen? Grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Elena, non ho provato personalmente la ferrovia Oslo-Bergen perché per le mie date avevo trovato disponibilità solo per la corsa notturna (e non avrebbe avuto senso non poter vedere nulla). Ne ho sentito parlare molto bene però, quindi potrebbe essere una bella esperienza anche per i ragazzi. Ti lascio qui il sito per controllare orari e prezzi. Avendo visitato entrambe le città secondo me vale le pena visitare prima Bergen e dopo Oslo, anche per essere tranquilli di essere nelle vicinanze dell’aeroporto di partenza con qualche giorno di anticipo. Spero di esserti stata utile, un caro saluto e buona Norvegia!

        Rispondi
    3. Andrea
      Andrea dice:

      ciao visiteremo Bergen a luglio 5 gg qualche consiglio sui dintorni assolutamente da non perdere e se consigli l auto o ci si può spostare nei dintorni con i mezzi?
      grazie

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Andrea, l’unica attrazione che potrei consigliarti di raggiungere nelle immediate vicinanze di Bergen è la Funivia di Ulriken, già indicata in questo itinerario. Se invece puoi spostarti un pò di più puoi prendere in considerazione il villaggio di Flam e il punto panoramico Stegastein Viewpoint. In un luogo come la Norvegia l’auto è il mezzo di trasporto più indicato per avere la massima libertà, ma tutto dipende anche dal tipo di viaggio che hai in programma. Sicuramente i mezzi pubblici sono una valida alternativa per scoprire i dintorni di Bergen e se acquisterai la Bergen Card saranno inclusi gratuitamente. Spero di esserti stata utile, ma per altri dubbi sai dove trovarmi. Un saluto!

        Rispondi
    4. Massimo
      Massimo dice:

      Salve, pensiamo di fare una vacanza in norvegia, arrivare a Oslo e poi in treno fino a Bergen,a Bergen pensiamo di nolleggiare una macchina per continuare fino a Kristiansund. Riguardo Bergen, consigli di girarla con i mezzi pubblici? come in tutte le cittä ci sarä sicuramente il problema del parcheggio.

      Rispondi
      • Eleonora Ongaro
        Eleonora Ongaro dice:

        Ciao Massimo, ti confermo che quando sono stata io a Bergen ho lasciato l’auto in un parcheggio a pagamento sotterraneo. Muoversi con i mezzi pubblici è sicuramente un’ottima idea, ma considera che la maggior parte delle attrazioni sono facilmente raggiungibili a piedi. L’unica attrazione un pò distante è la funivia Ulriken, ma ricordo che fuori ci fosse un comodo parcheggio (anche se è sempre meglio arrivare abbastanza presto, soprattutto nelle giornate limpide). Eventualmente potreste raggiungerla il primo giorno in cui avete l’auto a noleggio. Spero di aver risposto ai tuoi dubbi. Buona Norvegia!

        Rispondi
    5. roberto
      roberto dice:

      Salve, io e mia moglie partiamo donani per Bergen. Abbiamo visto il video del centro storico. Volevamo chiederle gentilemente in che mese c’è stata.
      Grazie.

      Rispondi

    Lascia un Commento

    Vuoi chiedere un consiglio, toglierti qualche dubbio o condividere un pensiero?
    Scrivilo qui sotto, siamo tutti orecchi - o meglio - occhi! 👀

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *