Cosa visitare a Bergen
117 Condivisioni

Cosa fare e vedere in una cittadina come Bergen, lo ammetto, un po’ mi spaventava. Mi spaventava l’idea di tornare alla confusione dopo aver trascorso parecchi giorni nell’entroterra, incontrando più renne che persone. Invece Bergen, si è rivelata una cittadina abbastanza tranquilla. Devo essere sincera: una delle più belle che io abbia mai visto (e io non amo le città)! Se quello che stai cercando è proprio scoprire cosa vedere a Bergen, quest’articolo è ciò che fa per te.

Vedrai, in men che non si dica, lascerai il cuore in questo piccolo angolo di paradiso, magari su una funicolare, tra l’odore inebriante del mercato del pesce oppure nel coloratissimo centro storico.

Chissà!

Quindi, direi di non perdere ulteriore tempo prezioso e di metterci subito all’opera. A me non resta che augurarti una buona lettura e buon soggiorno!

Tabella dei Contenuti

Il quartiere di Bryggen

Quando visiti una città, non vuoi perderti i luoghi che più la rappresentano. Parlo di quei simboli storici che hai visto solo in cartolina o nelle miriadi di foto che hai sfogliato per organizzare il tuo viaggio.

Il quartiere di Bryggen è sicuramente il simbolo di Bergen.

Le case in legno, una vicino all’altra, sembrano sorreggersi a vicenda. Come fossero una squadra che si sostiene dopo una sconfitta. Forse trasmettono questa sensazione, a causa dell’ultimo devastante incendio che le ha quasi rase al suolo nel 1955. Poi, però, sono state ricostruite. 

Queste casette, danno una lezione a tutti noi.

“Come? Delle case ci possono dare una lezione???” 

Ebbene sì!

Da grande centro commerciale, alla devastazione dopo vari incendi, alla ricostruzione: ora il quartiere di Bryggen, con le sue case di legno, è stato classificato dall’UNESCO, patrimonio dell’umanità ed è visitato ogni giorno da migliaia di visitatori.

Insomma, c’è sempre un buon motivo per splendere!

Bryggen è l’antico centro storico di Bergen e le casette colorate sono gli antichi magazzini. Dietro ai magazzini, si sviluppavano gli alloggi dei mercanti.

Addentrati nei vicoli. Odora il profumo del legno, anche di quello antico. Ammira il lavoro degli artigiani e cerca di immergerti nella storia di questo luogo così suggestivo. Le casette colorate di Bryggen hanno quel fascino antico. Quel fascino che hanno solo le case in cui il tempo trascorso si vede e le rende ancora più belle. Se ti stai chiedendo cosa fare e vedere a Bergen, ecco, questa è una di quelle cose che non puoi proprio perderti. Solo una vera e propria macchina del tempo potrebbe rendere questa zona di Bergen ancora più suggestiva!

Il mercato del pesce di Bergen

A poca distanza dal quartiere di Bryggen, c’è il famosissimo mercato del pesce di Bergen. Bancarelle di pesce, poi altre bancarelle di pesce ed, indovina un po’? Altre bancarelle di pesce! Sarà mica il mercato del pesce? Si, però non come lo intendiamo noi.

Parlando di mercato verrebbe da pensare che sia un luogo in cui comprare il pesce fresco.

E invece no!

Il pesce fresco c’è eccome, ma il bello è che viene anche cucinato. Puoi gustartelo seduto comodamente al tavolo! Tra queste bancarelle, potrai trovare anche la carne di balena.

Mercato del pesce Bergen

Bergen: la città più piovosa d'Europa

Alcune leggende, non molto leggendarie in realtà, definiscono Bergen “la città più piovosa d’Europa”.

Ma che vuoi che sia un po’ di pioggia??

Non farti spaventare dalle previsioni e armati di un buon impermeabile. Anche perché ora ti rivelo un piccolo segreto.. quando tutte le persone si rintanano per la pioggia, il centro storico si vuota (chi l’avrebbe mai pensato eh..).

A parte gli scherzi. Forse un po’ per merito della pioggia, che da quel giusto tocco di nostalgia. Forse un po’ per le case colorate. L’aria che si respira durante le sere di pioggia e la bellezza di Bryggen è qualcosa che non potrai dimenticare facilmente!

Se piove, presta attenzione a camminare sulle tavole di legno del centro storico: sono davvero molto scivolose!

Non farti ingannare dal meteo e non dimenticare la crema solare! Dopo una giornata di sole, rischieresti di essere scambiato per un’aragosta, pronta per essere servita al mercato del pesce (non scherzo).

Ecco un esempio di come potresti diventare senza crema solare:

aragosta scottatura solare
scottatura solare aragosta

Fai una crociera nel fiordo di Bergen

“Fare una crociera? Ma come faccio se ho noleggiato l’auto?”

Hai ragione, hai ragione, ma non ti preoccupare, ora ti spiego subito!

Diciamo che quella che intendo io è una mini-crociera. Una crociera di qualche ora con partenza da Bergen per visitare il fiordo di Modalen. Una cosa che ti consiglio assolutamente di provare, per vedere i fiordi da un’altra prospettiva. Non perdertelo se sei a Bergen! Ed il costo non è neanche eccessivo. Fare una crociera attraverso un fiordo è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. Ma non a tutti piace questo modo di viaggiare. Se anche a te, non fa impazzire l’idea di salire su quelle navi così maestose ed imponenti, ma vorresti comunque provare l’esperienza di navigare tra i fiordi, la mini crociera sul fiordo da Bergen a Modalen è ciò che fa per te.

Fare una crociera sul fiordo da Bergen a Modalen

Crociera sul fiordo da Bergen a Modalen: prezzi e orari

Puoi acquistare i biglietti online, presso l’ufficio informazioni turistiche di Bergen o attraverso Fjordcharter.no.

La crociera sul fiordo da Bergen a Modalen dura circa 3 ore. Puoi scegliere tra 2 orari di partenza: alle 11:00 o alle 14:00. Il prezzo è di circa 60€ a persona, ma secondo me, è una cifra ragionevole. Diciamo che fare una crociera sul fiordo da Bergen a Modalen è un’esperienza che ti consiglio di fare, per avere un assaggio della bellezza dei fiordi norvegesi, ma ricordando che è una piccola crociera di sole 3 ore.

La crociera sul fiordo Modalen, inizia da Bergen, al molo Zachariasbryggen, proprio accanto al famoso mercato del pesce. Ti consiglio di essere lì mezz’ora prima dell’orario di partenza previsto, per lasciare il tempo all’equipaggio di imbarcare tutti.

Il tour inizia e subito potrai ammirare il coloratissimo quartiere di Bryggen da un’altra prospettiva, forse ancora più mozzafiato. Guardare le case, una vicino all’altra, come fossero in un quadro, dipinto dal miglior artista. Cercare di immedesimarsi nei marinai che lasciavano la terra ferma, per tornare in mare. Vedere i vecchi edifici di Skuteviken e Sandviken e l’antico museo di Bergen.

Ci si dirige, poi, verso la bellissima Modalen, il secondo comune più piccolo della Norvegia con una popolazione di soli 380 abitanti.

Il vecchio paesaggio vichingo è selvaggio e bellissimo. E diventa ancora più e suggestivo dopo aver attraversato la famosa corrente di Mostraumen, dove maestose montagne si innalzano ripidamente ad altezze di 1.200 metri su entrambi i lati. Devi sapere che i Vichinghi vivevano proprio lungo il fiordo! Da queste ripide montagne, non è raro che delle cascate si gettino a capofitto in acqua.

Tutto il tour è accompagnato dalla voce di una guida che racconta alcune curiosità sul fiordo di Bergen e poi, su quello di Modalen.

Perché fare la crociera da Bergen sul fiordo di Modalen

Crociera sul fiordo Bergen-Modalen

Salire sulla nave per fare la crociera da Bergen a Modalen è perfetto per chi ha a disposizione un breve weekend per assaporare Bergen o per chi non ama restare molto tempo in mare.

La navigazione è abbastanza tranquilla. All’inizio si passa rapidamente nel fiordo di Bergen e poi ci si avvicina a quello di Modalen. Quando il fiordo si restringe, la barca rallenta quasi a spegnere i motori, il paesaggio diventa surreale, quasi fiabesco. La sensazione che si prova è quella di essere davvero piccoli davanti a sua maestà Madre Natura.

La crociera termina al caratteristico paesino di Modalen, dove la barca arriva fino sotto alla cascata, quasi a toccare la roccia, per poi tornare  a Bergen.

Anche ad agosto, porta con te un maglione e una buona giacca anti vento ed impermeabile. Ovviamente, più ti addentrerai nella stagione fredda, più dovrai coprirti per godere al meglio l’esperienza dall’esterno della barca!

Dai una sbirciata al video, per capire se questa esperienza possa fare per te oppure no.

..dopo la visione, continua a leggere per sapere dove acquistare i biglietti e quanto costano!

Funicolare Fløibanen

Vicinissima al centro della città, a soli 150 m dal mercato del pesce, c’è la partenza per la funicolare Fløibanen. In circa 5-8 minuti, ti porterà in cima al monte Fløyen (situato a 329 m s.l.m.).

Il biglietto è acquistabile nella stazione di partenza, online o dall’app. Il prezzo varia: circa 10€ nei mesi da gennaio ad aprile, mentre 12,50€ nei mesi fino alla fine di agosto. Visita il sito per avere informazioni aggiornate sui prezzi.

La funicolare parte ogni 15 minuti, ma la parte più interessante è che resta aperta fino alle 23:00. Ti consiglio di salire in cima al monte Fløyen al tramonto, per avere una spettacolare vista su Bergen tinteggiata dall’arancione del sole che cala all’orizzonte.

P.S. Il troll che troverai sul monte, non calcolarlo, è già mio 😂

Funicolare Floibanen
Io con il mio futuro marito troll

Il lago Lille Lungegårdsvannet ed il parco

C’è un piccolo lago, al centro della città di Bergen. Vicinissimo al più grande parco di Bergen, il Nygårdsparken.

Ok ma non dobbiamo mica memorizzare tutti questi nomi così complicati, no?

Il succo del discorso è: fai un bel copia e incolla su Google Maps e concediti una passeggiata in questo parco. In estate, potrebbe capitarti di vedere delle donne sulle panchine che fanno la maglia (in inverno fanno bene a farlo davanti ad un camino acceso). Niente di straordinario, ma la mia vista ha gradito molto! Un po’ come nei film. Passeggiare in questo parco è una cosa che ti consiglio di fare per rilassarti un po’ e per vedere come passano il tempo i norvegesi a Bergen!

Funivia di Ulriken

Funivia Ulriken

Il monte Ulriken è il più alto di Bergen. Se hai ancora dei dubbi su cosa vedere, sappi che da quassù non ne avrai più: si può salire a piedi, dai numerosi sentieri di trekking, oppure prendere la spettacolare funivia. In soli sette minuti, sarai catapultato sulla cima (non proprio catapultato letteralmente eh). Da qui potrai godere di spettacolari panorami sui fiordi, i laghi, i paesaggi costieri e le montagne. Capita spesso che la cima sia avvolta dalla nebbia, quindi nelle giornate di bel tempo, potrebbero esserci lunghe attese per prendere la funicolare. Ti consiglio di essere lì molto presto al mattino. Potrai raggiungere la funivia lasciando l’auto nel parcheggio della stazione (a pagamento), oppure prendendo un bus direttamente dal centro di Bergen, vicino all’ufficio turistico.

Anche in questo caso, il biglietto puoi acquistarlo sia online, che alla macchinetta automatica all’ingresso della funivia. Ti consiglio di controllare il meteo ed acquistarlo nella giornata stessa in cui ne usufruirai.

Dai un’occhiata al sito ufficiale per scoprire i prezzi e gli orari di apertura (che variano nel corso dell’anno). 

Dai una sbirciata al video per ammirare con i tuoi occhi cosa puoi fare e vedere a Bergen.

Buona visione! 

..dopo il video, continua a leggere per avere qualche consiglio anche sul pernottamento!

Dove dormire a Bergen

Se vuoi soggiornare in un campeggio economico, vicino a Bergen, ti consiglio Bratland camping. Noi abbiamo optato per l’opzione bungalow, ma è disponibile anche una zona per il campeggio. È situato a 16 km dal centro di Bergen e vicino alla funivia di Ulriken. Se non avessi l’auto, ricorda che acquistando la Bergen Card, gli spostamenti con i mezzi pubblici sono gratuiti e soprattutto, molto efficienti.

Ricorda anche, che hai a disposizione 25 euro di sconto su Airbnb a questo link.

Ovviamente cosa fare e vedere a Bergen, non è solo questo!

Questo è quello che ho scelto di fare in 2 giorni in questa città scandinava così suggestiva. Per scoprire le altre attività e i numerosi musei di Bergen, visita il sito ufficiale del turismo. Oppure recati all’ufficio turistico, vicino al mercato del pesce, durante il tuo soggiorno.

Fammi sapere com’è andata la tua esperienza a Bergen, se ti va. Condividi l’articolo se ti è stato utile.

A presto!

Non sai da dove iniziare per organizzare un viaggio in Norvegia Meridionale? Parti da qui!

Appunta l’articolo per dopo, Pinnalo!

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post (tranquillo, non ti stalkerizzerò (😂) e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento)

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 79 iscritti.

Manteniamo i tuoi dati privati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

117 Condivisioni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *