Aurora Boreale,  Consigli,  Islanda,  Norvegia,  Svezia

Aurora boreale: dove e quando ammirarla?

L’aurora polare (detta anche boreale se si verifica nell’emisfero settentrionale) è uno spettacolo di luci danzanti, provocato dell’attività del sole.

Il sole ha dei cicli di circa 11 anni, ovvero un periodo che va da una fase di attività minima ad una di attività più intensa. Fino al 2018 ci sono state buone possibilità di ammirarla, dopodiché ci saranno anni in cui le occasioni di vedere l’aurora boreale saranno più rare, fino ad arrivare (finalmente) al 2025, in cui l’attività solare raggiungerà di nuovo l’apice.

Nonostante la bassa attività solare, non vedi l’ora di scoprire dove e quando organizzare il tuo viaggio per ammirare l’aurora boreale.

Ho indovinato, vero? 

Direi di non perdere ulteriore tempo prezioso e di metterci all’opera.
A me non resta che augurarti una buona lettura!

Periodo migliore in cui ammirare l’aurora boreale

I mesi da ottobre a marzo rappresentano il periodo in cui il fenomeno naturale dell’aurora boreale è più visibile. Gli orari della giornata migliori sono le prime ore della notte: circa dalle 21 all’una di notte.

Per scegliere il periodo migliore bisogna tenere in considerazione soprattutto il luogo scelto per assistere allo spettacolo di luci danzanti, in quanto non vale la stessa regola per tutti i posti.

Ma non ti preoccupare, ti spiegherò dettagliatamente nei paragrafi qui sotto. 

Luoghi migliori in cui ammirare l’aurora boreale

I luoghi migliori in cui vedere l’aurora boreale sono le zone più vicine al Polo Nord. Precisamente alle latitudini da 65 a 72 gradi dell’emisfero settentrionale: zone tendenzialmente fredde ed innevate.

Ecco una lista dei paesi migliori per vedere l’aurora boreale.

Norvegia

In Norvegia i posti migliori in cui  ammirare l’aurora boreale sono le isole Lofoten, la città di Tromsø, Alta, o, ancora più a Nord, le isole Svalbard. Il periodo migliore è quello tra Novembre e Febbraio.

La mia prima aurora, alle isole Lofoten.

Islanda

In Islanda l’aurora boreale si può vedere da ottobre fino alla primavera, ma il periodo migliore è sicuramente quello invernale. Consiglio di allontanarsi dalla luce delle principali città, soprattutto la capitale, Reykjavik, per poter assistere allo spettacolo di luci danzanti senza essere disturbati dall’illuminazione. Il luogo migliore in assoluto è la laguna glaciale di Jökulsárlón. 

Potrebbe interessarti anche  Ecco le 6 mosse per organizzare il viaggio dei tuoi sogni in Islanda

Aurora boreale alla laguna glaciale

Svezia

Abisko è provato che sia il luogo migliore per vedere l’aurora, grazie al buio delle sue notti ed al grande lago, nel quale la luce dell’aurora boreale può riflettersi, raddoppiando lo spettacolo già unico e molto suggestivo. Ad Abisko si trova anche l’Aurora Sky Station.

Vedere l’aurora boreale dall’Ice Hotel, è sicuramente un’esperienza indimenticabile. Diversamente, puoi optare per un alloggio nel centro della città di Kiruna, come questo.

Potrebbe interessarti anche SOS ICEHOTEL: manuale di sopravvivenza

Finlandia

Quale luogo migliore in cui ammirare l’aurora se non dentro un igloo di vetro

Altri luoghi in cui è possibile ammirare l’aurora sono: l’Alaska, da agosto a metà settembre, il Canada, nel periodo invernale, ma anche l’Irlanda e la Groenlandia.

Insomma, più ci si avvicina al Polo Nord, più aumentano le possibilità di ammirare l’aurora boreale.

Corri a prenotare il volo che un’esperienza unica ed indimenticabile ti aspetta!

Ti è piaciuto l’articolo? Pinnalo!

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 7 Media: 5]

Fondatrice del blog Sarà Perchè Viaggio. Amante della Norvegia e aurora boreale dipendente. La mia vita ruota attorno a 3 cose: esplorare, sognare e scrivere.

Rispondi

EnglishItalian
133 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi
Pin