Alcazar guida per i visitatori con prezzi e orari
17 Condivisioni

L’Alcazar di Siviglia è una delle cose che ogni viaggiatore che visita questa città andalusa dovrebbe mettere nella lista delle priorità delle cose da vedere, non solo per la fama del luogo (utilizzato come set di molti film e serie TV, come Il Trono di Spade), ma soprattutto per la storia che rappresenta. 

Dichiarato patrimonio dell’umanità nel 1987, il sito dell’Alcazar di Siviglia è un complesso di palazzi costruiti da vari monarchi in più di 1000 anni di storia. Questo ha fatto in modo che nel palazzo vi sia l’evidente influenza delle culture che hanno plasmato Siviglia: l’Alcazar contiene i palazzi più antichi della Spagna e alcuni dei migliori esempi di architettura mudéjar (architettura islamica). Insomma è qualcosa da non perdere per chi visita Siviglia!

Tabella dei Contenuti

Alcazar di Siviglia cos’è

Alcazár è una parola araba che in gergo spagnolo indica una fortezza realizzata dagli arabi su suolo spagnolo. È uno dei palazzi più antichi e meglio conservati del Mondo, nonché custode della storia di Siviglia. Entrare nel palazzo reale e perdersi nei dettagli lasciati dalle varie culture ed epoche, è una sensazione che non si può descrivere. Qui l’architettura spagnola si fonde con lo stile romantico, gotico ed arabo, testimoniando come mescolare diversi stili e culture possa generare qualcosa che appaga occhi e spirito.

Passeggiare nei suoi giardini, perdersi nei labirinti (letteralmente) e camminare con la testa all’insù tra un albero di aranci ed uno di mirto, prestando attenzione a non infastidire i pavoni che lo abitano, ci riporta in un altro tempo. Il palazzo è usato ancora oggi dalla famiglia reale quando si reca in città.

Lo sapevi? Con Civitatis puoi prenotare un tour gratuito di Siviglia! Clicca sull’immagine qui sotto e scopri di più.

Come arrivare all'Alcazar di Siviglia

L’Alcazar di Siviglia si trova proprio nel cuore della città, di fronte alla maestosa cattedrale e ai margini del quartiere ebraico, noto anche come Barrio Santa Cruz. Uno dei pregi di Siviglia è proprio la sua compattezza, quindi dovresti essere in grado di raggiungere il palazzo a piedi abbastanza facilmente dalla maggior parte degli alloggi di Siviglia. Clicca qui per ottenere le indicazioni.

Cosa vedere all’interno (e all’esterno) del palazzo

È possibile accedere al monumento attraverso la Puerta de León. La porta prende il nome da una tegola raffigurante un leone incoronato che porta una croce con una zampa e con l’altra calpesta una bandiera. Il labirinto di cortili e giardini che troverai da qui in poi è una delle caratteristiche più degne di nota del palazzo. Prenditi il ​​tuo tempo per ammaliarti della loro bellezza!

I giardini dell’Alcazár di Siviglia

I cortili ed i giardini sono ciò che molte persone vengono a vedere. I bellissimi cortili a più strati creano un labirinto di sentieri che conducono ai più grandi giardini alberati di aranci sottostanti. Non c’è da meravigliarsi che una passeggiata nei giardini dell’Alcázar sia il ricordo più duraturo per molti visitatori di Siviglia. I giardini dell’Alcázar sono i più antichi della città e sono caratterizzati da stagni e fontane. Il più famoso e più raffigurato è il Jardín de la Danza (il Giardino della Danza), perché da qui puoi accedere ai Baños de María Padilla, una camera sotterranea con volte gotiche.

Il Palacio del Rey Don

Non c’è dubbio che anche l’interno dei palazzi sia stupendo, soprattutto il Palacio del Rey Don Pedro. La parte più spettacolare è il Salón de Embajadores e la sua superba cupola in legno di cedro del XV sec.

Il Palacio Mudéjar

Il Palacio Mudéjar (noto anche come Palacio de Pedro I) è il palazzo più famoso del Real Alcázar. Durante la visita a questo palazzo, non perderti il Patio de las Doncellas (il cortile delle fanciulle) e il Patio de las Muñecas (il cortile delle bambole). Questi due cortili sono caratterizzati da una fusione degli stili arabo e mudéjar. Qui ti sentirai come se fossi tornato indietro nel tempo quando li visiti. Il Salón de Embajadores (Sala degli ambasciatori), con la magnifica volta del 1427, e il Salón de Tapices, che espone una collezione di arazzi, sono un’altra tappa obbligatoria durante la tua visita.

I punti salienti del Real Alcazar sono l’architettura e le decorazioni fisse. La maggior parte delle stanze, ad eccezione degli appartamenti reali opzionali, non sono ammobiliati. Le parti più impressionanti sono spesso i soffitti e le sezioni più alte delle pareti.

Cuarto Real Alto

Le 15 stanze dell’appartamento reale (piano superiore) non sono incluse nel biglietto base per il Real Alcazar. È possibile visitarlo in un tour audio-guidato con prenotazioni di fasce orarie molto rigide. Se si acquista online il tour dell’appartamento reale (Cuarto Real Alto), l’orario stampato sul biglietto è il tempo in cui i visitatori devono trovarsi alla porta d’ingresso al secondo piano. Entra nel Real Alcazar in qualsiasi momento prima di quell’ora del giorno lasciando almeno mezz’ora libera. Una volta iniziato questo tour, non è possibile recuperare o visitare le stanze più tardi. Molti considerano il supplemento di quasi € 5 per gli appartamenti reali poco costoso. Gli arredi sono per lo più del XIX secolo con la vera attrazione del Real Alcazar, il palazzo mudéjar che è coperto dal biglietto standard.

Visita guidata o audioguida?

Il complesso del palazzo e i giardini del Real Alcazar possono essere visitati senza una visita guidata. La mappa gratuita, disponibile all’ingresso, è comoda per non perdere nessuna delle stanze aperte al pubblico all’interno del grande complesso labirintico. Il problema di un tour autoguidato è che ci sono pochissime informazioni ovunque. Avrai una mappa, ma ci sono pochissime spiegazioni di ciò che stai guardando.

Ti consiglio di prenotare una visita guidata e non preoccuparti di nulla. Ci sono molte opzioni per i tour dell’Alcazar di Siviglia che possono essere prenotati in anticipo tramite questo sito. Sono disponibili anche pacchetti che includono un ingresso alla Cattedrale di Siviglia o tour del quartiere ebraico.

Ecco i tour che puoi prenotare:

Clicca sulle scritte sottolineate per accedere al sito di prenotazione:

  1. Visita privata dell’Alcazar di Siviglia: ideale per chi è in un gruppo di persone; 
  2. Tour dell’Alcázar e del Quartiere Ebraico;
  3. Tour dell’Alcázar, Cattedrale e Giralda;
  4. Visita guidata dell’Alcázar di Siviglia.

Domande frequenti

Dove posso comprare i biglietti per l'Alcazar di Siviglia?

Puoi acquistare i biglietti per l’ingresso e saltare la coda sulla pagina ufficiale dell’Alcazar di Siviglia. Prenota i biglietti con largo anticipo e assicurati il primo orario disponibile della giornata per evitare code. Per godere appieno della visita e fare un tuffo nella storia, ti consiglio di riservare un tour guidato ad una decina di euro in più. Anche questo potrai acquistarlo comodamente online (a questo link), con guida in italiano.

Quanto costa l'ingresso all'Alcazar di Siviglia?

La tariffa base per l’ingresso all’Alcazar di Siviglia è di 11,50€ (al quale dovrai sommare 1€ per saltare la fila). Il lunedì l’ingresso è gratuito, ma potrai comunque acquistare la possibilità di saltare la fila a solo 1 € prenotando a questo link. Sicuramente l’euro meglio speso della giornata!

Quali sono gli orari di apertura dell'Alcazar di Siviglia?

Da metà settembre a fine marzo: da lunedì a domenica, dalle 09.30 alle 17.00

Da aprile al 14 settembre:  da lunedì a domenica, dalle 09.30 alle 19.00

1 e 6 di gennaio, Venerdì Santo e 25 di dicembre CHIUSO.

Quanto tempo serve per visitare l'Alcazar di Siviglia?

La maggior parte delle visite guidate dura circa un’ora e mezza. Tuttavia, se utilizzi l’audioguida da solo, ti consiglio di concederti almeno due ore e mezza per godere la guida e non fare una corsa contro il tempo.

Allora, che te ne pare dell’Alcazar di Siviglia? Sicuramente è un luogo da non perdere quando si visita la città e spero di essere riuscita a darti tutti i consigli necessari per farlo.

A presto!

Appunta l’articolo per dopo, Pinnalo!

Ti è piaciuto quello che hai letto? Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli? Iscriviti gratis!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post (tranquillo, non ti stalkerizzerò (😂) e potrai cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento)

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 98 iscritti.

Manteniamo i tuoi dati privati e condividiamo i tuoi dati solo con terze parti che rendono possibile questo servizio. Leggi la nostra politica sulla privacy completa.

17 Condivisioni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *