fbpx
cose da sapere viaggio Islanda
Islanda

8 cose da sapere prima di un viaggio in Islanda

Tempo di lettura: 4 minuti

Vorresti organizzare un viaggio in Islanda, ma non sei ancora sicuro che questo luogo faccia per te?  Oppure vorresti visitare quell’isola fantastica ma hai ancora un sacco di dubbi a riguardo?

Tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero e leggere le informazioni che sto per darti. Ti assicuro che in men che non si dica conoscerai la maggior parte delle cose indispensabili per questo viaggio in Islanda.

1.IL CLIMA

Iniziamo subito a sfatare qualche mito: l’Islanda non è un paese freddo come potresti pensare! Grazie all’influenza della corrente del Golfo le temperature sono abbastanza miti. In inverno, si aggirano di qualche grado sotto allo 0 °C nelle zone costiere. Differente, invece, nell’entroterra, dove possono raggiungere anche i -30 °C. In estate, generalmente, ci sono tra i 15 e i 25 °C.
Nonostante le temperature siano abbastanza miti, il vento, può essere davvero molto forte.
In realtà esso è stato proprio uno dei principali nemici del nostro viaggio in inverno!

Ma non avrai nulla da temere se seguirai questi consigli per preparare la tua valigia Viaggio Islanda: 10 cose che non devono assolutamente mancare nella tua valigia.

2.IL FUSO ORARIO

Il fuso orario è poco o per nulla percettibile: meno un’1h rispetto all’Italia, meno 2h quando in Italia vige l’ora legale.

3.I DOCUMENTI

Nonostante l’Islanda non faccia parte dell’Unione Europea, essa ha aderito allo spazio Schengen. Ciò significa che tutti i cittadini dell’Unione Europea possono entrare in questo Paese muniti di carta d’identità o passaporto validi per l’espatrio. 
Le persone che intendono soggiornare per più di tre mesi nel Paese, devono iscriversi presso il Registro Nazionale.

Visto d’ingresso: non richiesto.

Se sei residente in uno stato che non è membro dell’Unione Europea, la cosa migliore è contattare l’ambasciata islandese del tuo paese, per ottenere informazioni aggiornate sulle condizioni da soddisfare per entrare in Islanda.
Puoi anche consultare il sito della Farnesina per tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno.

4.LA MONETA

La moneta nazionale è la Corona islandese (ISK). Per un breve viaggio in Islanda, consiglio di NON CAMBIARE NEMMENO UN EURO. Anche nel più sperduto negozio di paese, potrai pagare con i metodi di pagamento elettronici generalmente riconosciuti.  Ti consiglio una prepagata con logo VISA, VISA Electron o Mastercard e la Carta di Credito, che sarà anche necessaria per il noleggio dell’auto. Ti consiglio di avere almeno un paio di metodi di pagamento differenti, per essere tutelati in caso di un qualunque tipo di problema.

5.IL PAESAGGIO

Il paesaggio islandese è molto particolare: sembra scolpito per essere un deserto montagnoso di lava, proprio a causa delle eruzioni vulcaniche che caratterizzano il paese. In particolare, la più significativa, è stata quella del 2010, che causò la chiusura di molti aeroporti europei, e rese necessario l’utilizzo di maschere anti-gas da parte degli abitanti.

 

Oltre ad essere la Terra del fuoco, è anche la Terra dell’acqua:

numerose imponenti cascate ed altrettanti ghiacciai, tra cui il più grande d’Europa: il Vatnajökull.

Tendenzialmente pianeggiante, con grandi distese e rilievi non troppo elevati. Poche case sparse qua e la: le stime calcolano circa una densità di popolazione di 3,09 ab./km² (per intenderci, in Italia è circa 200 ab./km²). Ad esclusione della capitale, Reykjavík, l’Islanda è caratterizzata da piccoli paesini composti da una decina di case al massimo.

6.LA STRADA

Perchè parlo di strada al singolare?

Perchè in Islanda vi è una strada principale: la Hringvegur (o Strada 1) , che compie il giro completo dell’isola. Tutte le altre sono strade secondarie, molto spesso sterrate.

Gli islandesi hanno realizzato un sito che ti informa, in tempo reale, sulla situazione delle strade:  http://www.road.is: molto utile per il tuo viaggio in Islanda, soprattutto in inverno, quando è fondamentale conoscere le condizioni della strada e, soprattutto, se la strada che hai intenzione di percorrere è chiusa al transito (senza scoprirlo all’ultimo minuto, quando ormai sei davanti al cartello “closed”, sprecando un sacco di tempo).

Leggi quest’articolo per avere molte utilissime informazioni sulle strade islandesi e prepararti al meglio per guidare durante il tuo viaggio in Islanda Guidare in Islanda: ecco cosa devi sapere.

7. TURISTI, TROPPI TURISTI

Oggi è sempre più facile spostarsi e visitare luoghi anche molto distanti. L’Islanda è l’esempio lampante di ciò; è più affollata di quello che potresti immaginare (tanto che gli alloggi scarseggiano, e raggiungono prezzi stellari, soprattutto in estate). In alcune zone, soprattutto nell’area del Circolo d’Oro, le persone che incontrerai saranno davvero tante; ma, man mano che ti sposterai nelle zone più a nord dell’isola, i turisti diminuiranno notevolmente.

È difficile immaginare la quantità di persone che ogni giorno sceglie di partire per un viaggio in Islanda, soprattutto a causa delle numerose foto che sfoglierai scrivendo “Islanda” sul motore di ricerca: paesaggi incantati senza nessuno.
Bene, mi spiace dirti che NON È COSÌ.

Il segreto per avere foto senza nessuno in mezzo a rovinarti lo scatto?

Armarti di pazienza, ma proprio tanta pazienza. Dovrai aspettare l’istante perfetto in cui nessuno sarà nella tua inquadratura e scattare. 

Forse troppi turisti possono rovinare un pò l’atmosfera? Sì e no: l’Islanda riesce comunque a mantenere il suo aspetto magico e incontaminato. 

8. È COSTOSA

In Islanda mangiare, dormire e viaggiare è costoso: per una cena al ristorante non pensare di spendere meno di 40 euro a persona (senza avere la pancia neanche troppo piena!). Si può risparmiare facendo la spesa al supermercato (il logo dei supermercati BÓNUS con il maialino rosa, sarà abbastanza evidente): la scelta non è vastissima, ed i prezzi non sono troppo bassi, ma è un modo per spendere meno e riuscire a visitare questo paese meraviglioso, seppur puntando al risparmio! 

Ci siamo: ora conosci le informazioni indispensabili per decidere se scegliere l’Islanda come meta del tuo prossimo viaggio!  

Hai già acquistato il biglietto? Non ancora?? Corri subito a farlo! L’Islanda è un paese magico, che non ti farà pentire sicuramente della tua scelta! Ti consiglio di leggere la mia guida ed ottenere il preziosissimo itinerario di viaggio GRATUITAMENTE Islanda – Tour completo dell’isola – 8 Giorni.

Supporta il mio lavoro e se hai trovato interessante l’articolo, condividilo! Grazie.

Appunta l’articolo per dopo. Pinnalo!

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 4 Media: 5]

Fondatrice del blog Sarà Perchè Viaggio. Amante della Norvegia e aurora boreale dipendente. La mia vita ruota attorno a 3 cose: esplorare, sognare e scrivere.

Rispondi

EnglishItalian
12 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi
Pin